eventi

Conferenza ISAO su "Le ispirazioni del Giardino di Villa Cahen dal Rinascimento al Giapponismo"

domenica 21 maggio 2017
Conferenza ISAO su "Le ispirazioni del Giardino di Villa Cahen dal Rinascimento al Giapponismo"

Venerdì 26 maggio, presso l'Auditorium di Palazzo Coelli, sede della Fondazione della Cassa di Risparmio di Orvieto alle 17.30 si terrà l'ultima conferenza dell'Istituto Storico Artistico Orvieto in programma per l'Anno Accademico 2016-2017. Il professor Marco Maovaz dell'Università degli Studi di Perugia parlerà delle ispirazioni del giardino di Villa Cahen dal Rinascimento al Giapponismo.

La conferenza è strettamente legata alla terza edizione di "Orvieto in Fiore", e nella stessa occasione verranno presentati i bozzetti delle Infiorate dei Quartieri che verranno realizzate sabato 3 giugno in diverse piazze e chiese della città. "Grazie alla famiglia Cahen, a cavallo dell'anno 1900 - sottolineano dall'ISAO - Orvieto ed il suo territorio furono al centro delle allora più recenti tendenze europee in tema di architettura del paesaggio.

A progettare il giardino di Villa Cahen ad Allerona furono Henri Duchêne e suo figlio Achille, veri e propri maestri del passaggio della progettazione dal classico giardino all'italiana e all'inglese a tendenze più naturalistiche mediate dalla nuove scoperte e comprensioni dei giardini orientali, specialmente giapponesi. Alla Selva di Meana di Allerona i Duchêne proposero un prototipo assoluto di giardino di ispirazione nipponica, ma non isolato, bensì inserito in una serie di 'esperimenti' che vanno dal tradizionale e geometrico giardino cinquecentesco al naturalismo che si inserisce nel paesaggio delle selve attorno alla gola del Paglia con una scorrevolezza di immagini il cui metodo purtroppo è difficile da ritrovare in tempi recenti".

 

Commenta su Facebook