eventi

"Antitodi e tecniche contro l'antipatia digitale". Seminario al Palazzo dei Sette

venerdì 21 aprile 2017
"Antitodi e tecniche contro l'antipatia digitale". Seminario al Palazzo dei Sette

La diffusione di una cultura digitale è ormai necessaria e urgente: cittadini, imprese e organizzazioni pubbliche sono chiamate a promuovere un cambiamento culturale oltre che tecnologico, facendo leva sul rinnovamento delle competenze, in particolare dei lavoratori non specialisti, al fine di evolvere le singole competenze di e-leadership e di promuovere e rafforzare una più competente cittadinanza digitale.

"Siamo pronti per questo cambiamento? – si chiede la dottoressa Raffaella Isidori di raffaella isidori thesign, ideatrice del progetto. – Le ricerche sulle competenze digitali mostrano scenari che mettono in evidenza la consapevolezza che molti hanno dei gap da colmare, la presenza delle difficoltà, che oggi molti incontrano nel campo della cultura digitale e linguistica e la mancanza di percorsi evolutivi ben definiti. Sono le sue esperienze in quasi trent’anni come designer, coach e consulente di comunicazione che hanno portato raffaella isidori a mettere a punto il progetto formativo The Skill Nursery (Il vivaio delle competenze), rivolto in modo peculiare a utenti “non nativi digitali” (dai 35 anni in su) che utilizzano (o dovrebbero) questi strumenti per le proprie attività, e che propone, con un approccio empatico e amichevole, antidoti e tecniche da utilizzare contro quella che possiamo definire una diffusa antipatia digitale".

Il primo seminario a livello nazionale si terrà ad Orvieto, domenica 23 aprile, dalle 16 alle 18, presso la Sala del Governatore del Palazzo Dei Sette, gentilmente concesso dal Comune di Orvieto, è ad ingresso libero: tutti possono partecipare. "Il progetto mira ad avvicinare i professionisti e gli imprenditori “non nativi digitali” agli strumenti e alle nuove modalità di comunicazione che l’attuale tecnologia mette a nostra disposizione – prosegue Raffaella Isidori – Se parliamo di Google, FaceBook, Instagram, Twitter, password, phishing, netiquette e emoticons, forse tutti riconoscono il termine e il contesto, ma quanti sanno come usarli e ne conoscono le potenzialità? Per molti, di fatto, sono solo parole conosciute, il cui significato, modalità di utilizzo e potenzialità restano concetti farraginosi e contorti, se non del tutto sconosciuti".

"Molti, in particolare nella fascia di età della popolazione attiva, tra i 35 ed i 65, faticano a stabilire un rapporto amichevole e funzionale con le nuove tecnologie e i nuovi strumenti di comunicazione e sviluppano una vera e propria “antipatia digitale” che può arrivare a inficiare e disturbare anche l’aspetto professionale. Nel seminario “Antidoti e tecniche contro l’antipatia digitale: come domare le nuove tecnologie e metterle al vostro sevizio”, si affronteranno questi concetti e si farà chiarezza, in modo da fornire ai partecipanti una competenza di base, sulla quale costruire un rapporto più fruttuoso con la 'vita 2.0' e le sue implicazioni. Sono cresciuta vicino a Orvieto e qui ho iniziato gli studi che mi hanno portato a lavorare con successo nel mondo della comunicazione sia in Italia che negli Stati Uniti. Qui è iniziato il mio percorso formativo, in quello che si chiamava Istituto Statale d’Arte e che ora è il Liceo Artistico e qui è dove sono ancora le mie radici. Presentare questo primo seminario a livello italiano a Orvieto mi onora, per questo intendo ringraziare il Sindaco e l’Amministrazione comunale di Orvieto per questa opportunità non casuale".

Raffaella Isidori Thesign è una società che si occupa di comunicazione, con sede in Italia a Gerenzano (Milano), e basi in Gran Bretagna a Milton Keynes (Londra) e negli Stati Uniti a Cambridge (Boston). Per ulteriori informazioni: info@vivaiodellecompetenze.it - https://vivaiodellecompetenze-orvieto-230417.eventbrite.com 

Commenta su Facebook

Accadeva il 26 maggio

L'Alta Tuscia riscopre i gioielli. Invito a Civita, Palazzo Monaldeschi e la Serpara

Due ori e tre bronzi per la Scuola Keikenkai al 2° Campionato Europeo di Karate Iku

Staffetta dei Quartieri. All'ombra del Duomo si corre la 51esima edizione

La Zambelli Orvieto si ferma sul più bello col Casal De' Pazzi

"Focus on pain" a Palazzo Alemanni. Seconda edizione per il congresso medico

Piazza del Popolo, parcheggi a disco orario non più a pagamento

"L'Eucarestia nell'arte cristiana". Conferenza Rotary in Duomo

Corso da tecnico audio e corso di informatica musicale al "Tuscia in Jazz 2016"

Alla Galleria Falzacappa Benci di passaggio i pellegrini di Giorgio Pulselli

A Guardea ed Alviano le musiche di Piovani e Morricone per il Concerto di Primavera

"Basta un Sì per cambiare l'Italia". Incontro a Sferracavallo con Luca Castelli

La Kansas State University sempre più presente sul territorio orvietano

Legambiente denuncia gravi profili di illegittimità del calendario venatorio

Il Coro degli Alpini dei Monti Lessini in concerto

Filippo Orsini relaziona su "Bartolomeo d'Alviano, Todi e l'Umbria tra XV e XVI secolo"

"Una buona stagione per l'Italia. Idee e proposte per la ricostruzione del Paese e dell'Europa"

Alla scuola Frezzolini di Sferracavallo s'inaugura la biblioteca "Sheradzade"

Nasce l'Albo sostenitori "Orvieto Cittaslow". Ecco da chi è composta la commissione

Divieto di pesca per consumo alimentare sul Paglia, scatta l'ordinanza del sindaco

"Etruschi 3D". Presentata la mostra multimediale curata dall'Associazione Historia

Che cos'è "Etruschi 3D"