eventi

Paolo Crepet presenta "Baciami senza rete. Buone ragioni per sottrarsi alla seduzione digitale"

venerdì 30 dicembre 2016
di Davide Pompei
Paolo Crepet presenta "Baciami senza rete. Buone ragioni per sottrarsi alla seduzione digitale"

"Encantado" dalla facciata del Duomo, spiata dall'Altana del Museo Faina, Carlos Ruiz Zafón ha promesso un ritorno a Orvieto. Valerio Massimo Manfredi, l'archeologo fattosi romanziere, ha raccontato con "Teutoburgo" la storia mai narrata prima di due fratelli guerrieri. Poi, l'incontro con il napoletano Maurizio De Giovanni alla vigilia della messa in onda – lunedì 9 gennaio, nella prima serata dell'ammiraglia Raiuno – della serie "I bastardi di Pizzofalcone" ispirata ai suoi romanzi.

Quindi, Corrado Augias che ha dato voce a "I segreti di Istanbul. Storie, luoghi e leggende di una capitale" raccontata come città del mistero e della meraviglia. Al poker d'assi schierato, prima di Natale, dalla Libreria dei Sette in collaborazione con il Comune, si aggiunge ora l'incontro con un altro protagonista della stagione libraria, appendice invernale per la 21esima edizione della rassegna letteraria "Il Libro Parlante".

Il 2017 si apre, infatti, con il ritorno di un altro gradito ospite d'eccezione. Psichiatra, sociologo e direttore della "Scuola per Genitori" Paolo Crepet sarà di nuovo nell'Atrio del Palazzo dei Sette – dove nel 2013 presentò "Impara a essere felice" – in veste di scrittore, giovedì 5 gennaio alle 17.30 per dialogare con l'attore, regista e conduttore tv orvietano Pino Strabioli a partire dal suo ultimo libro "Baciami senza rete. Buone ragioni per sottrarsi alla seduzione digitale" da poco pubblicato per i tipi di Mondadori, collana Strade Blu.

Un'analisi "appassionata ma libera da pregiudizi della condizione dell'individuo e dei rapporti interpersonali nel mondo digitale e interconnesso in cui oggi tutti viviamo, ma dal quale le giovani generazioni sembrano letteralmente rapite. Quasi che solo attraverso l'uso delle nuove tecnologie e dei social network sentissero di poter interagire, informarsi, far parte di una comunità, in una parola esserci".

"Questo libro – anticipa l'autore – nasce da una scritta vista su un muro di Roma: 'Spegnete Facebook e baciatevi'. Fantastica sintesi di un pensiero non conformista, un'idea appesa come una cornice in mezzo al fumo degli scappamenti, una finestra abusiva, una sfida all'arrancare quotidiano di milioni di formiche, tra casa e ufficio, tra palestra e centri commerciali, obbligate a connettersi e a essere connesse senza requie, senza pensiero, senza dubbio. Una protesta probabilmente vana, sommersa dalla forzata consapevolezza di poter comunicare solo attraverso la lettura di uno schermo o lo scorrere di parole scarne o di immagini che uno strumento tecnologico può e deve trasmettere senza soluzione di continuità".

Senza toni apocalittici, né demonizzazioni scontate. Ma nel tentativo di fornire un ombrello alla pioggia acida di commenti giornalieri e notifiche che sempre di più rendono caotica la realtà, distorta la sua rappresentazione, illusoria la sensazione di essere in profonda connessione. Nessuna atto di accusa a un presente che ha anestetizzato i pensieri, costringendo all'ascolto contemporaneo di quelli altrui. Piuttosto un invito a riscoprire la socialità, a vivere senza il filtro di uno schermo emozioni e sentimenti.

"Il mio scopo fondamentale – chiarisce – è cercare di continuare a discutere sulle conseguenze, volute o indesiderate, del grande cambiamento che le nuove tecnologie digitali stanno imprimendo alla nostra quotidianità. È il tentativo di sottolineare contraddizioni ed effetti collaterali di un nuovo mondo che si presenta non solo come l'ultima e più stupefacente rivoluzione industriale – quella digitale – ma, soprattutto, come una strabiliante e inattesa mutazione antropologica". Ingresso libero. E vivamente consigliato, non solo ai "nativi digitali".

Per ulteriori informazioni:
Libreria dei Sette – Mondadori Bookstore
0763.344436

Commenta su Facebook

Accadeva il 16 febbraio

Escursione nel Parco Fluviale del Tevere, tra il Campione e la Canepaccia

"Orvieto is our home". Non dobbiamo deluderli…

In tanti all'Unitre per l'incontro con la Guardia di Finanza

In arrivo l'Isola Ecologica comunale, dalla Regione 200.000 euro

"Frammenti d'un mosaicista morto dal freddo" al Teatro Comunale

Sei totem per la sicurezza e la "cardio-protezione" del paese

Unione Intercomunale del Trasimeno, "il territorio c'è"

Orvieto e Allerona in onda su "Sereno Variabile", fra tradizioni e bellezze

Frecciarossa Perugia-Milano: 3.200 prenotazioni. Chianella: "Numeri straordinari"

Riparto fondo sanitario nazionale, all'Umbria oltre 1,6 milioni di euro

"Un sorriso per Raffaella. I clown di corsia arrivano a Orvieto!"

Quattordici "occhi" sul territorio. Potenziato il sistema di video-sorveglianza

Intitolate ad Eugenio Fumi, piazza e area di ricerca e sviluppo in Vetrya 2

Via agli incontri per la Cabina di regia per la programmazione della rete scolastica

Orvietana in pausa. Il Campionato riprende il 25 febbraio

Differenziata, novità in vista. Per i commercianti c'è tanto da migliorare

Carta Tutto Treno, "la strada è quella del reddito individuale"

Wine Show, da Orvieto a Todi. "Prendere impegni era un salto nel buio"

Chiusura dell'Archivio di Stato, la palla ora passa al Ministero

Rti avanza richieste economiche al Comune, la questione approda in Consiglio

Contratto di fiume Paglia, sì del consiglio al secondo report intermedio

Destinazioni d'uso per Villa Valentini e Casale Trentavizi. Strade al demanio, sì del Consiglio

Centro storico in affanno, ma il Consiglio boccia la mozione e non torna indietro

Sì del Consiglio alla mozione che dice no a impianti geotermici

"Vincere la sfida del lavoro significa sostenere la cultura agricola della Tuscia"

"Il Modello Civita deve servire da traino a tutto il resto della Tuscia"

Comitato pendolari Orte: "Siamo alla frutta"

Borgo Hescana, ancora nessuna videosorveglianza. Olimpieri (IeT): "Solite promesse non mantenute"

Tra Oasi e Castello di Alviano, un "Tandem" di bellezze in concorso fotografico

Roberto Ciufoli da solo si moltiplica. Sul palco del Mancinelli arrivano i suoi "Tipi"

Discarica "Le Crete", le minoranze chiedono la convocazione della Commissione speciale di studio

"Le Grandi Firme della Tuscia". In distribuzione il quinto numero dell'aperiodico di Letteralbar

Orvieto Fc al PalaPapini contro il Montebello. Nobuyuki Hayashi traccia il punto

Un volo troppo lungo

Blitz della polizia contro la banda dei tir, trovato un mezzo rubato alla ditta Ciotti

Vetrya incrementa i ricavi del 54%

Furto nelle campagne orvietane, ladri in fuga con trattore e salumi

Partenariato tra Allerona e Castel Viscardo per la promozione di prodotti agro alimentari filiera corta

La differenziata sale al 75%, Castel Viscardo nella top ten dei Comuni più virtuosi

Emergenza terremoto, via al dialogo per salvare il patrimonio dell'Umbria

Dal 21 febbraio, Urp e Anagrafe di Orvieto Scalo aperti solo di martedì

Piazza della Pace, via ai lavori di riqualificazione delle strutture

"It's time. Questo è il momento!!!". Orvieto Fotografia-Convention FIOF fa tredici

"Scolar-mente". Al Csco incontro su "Matematica e metodo scientifico"

Province, Lattanzi: "Il Governo fermi i tagli e dia risorse agli enti, ricorso al Tar contro provvedimenti non costituzionali"

Variati (Upi): "Manca un miliardo e 300 milioni, aspettiamo il Governo fino a fine febbraio, poi esposti in procura"

Bando speciale servizio civile, 208 volontari richiesti per progetti di assistenza alla popolazione colpita dal sisma

Uisp Scherma, il Trofeo Pegaso fa centro. Tutti i premiati

Tesori nascosti tornano alla luce, riscoperto l'Ambulacro sotterraneo

Acque e seno