eventi

All'Unitus, via agli incontri su sostenibilità e business digitale

lunedì 14 novembre 2016
All'Unitus, via agli incontri su sostenibilità e business digitale

All'Università degli Studi della Tuscia mercoledì 16 novembre alle ore 15 presso l'Aula Magna del rettorato di S.Maria in Gradi Guido Fabiani assessore regionale allo sviluppo economico e alle attività produttive aprirà il ciclo di seminari "Dall'economia lineare a quella circolare". L'assessore tratterà in particolare il tema "Il ruolo della politica economica e dei decisori politici". Indirizzare il cammino dell’economia verso una crescita sostenibile è uno degli obiettivi principali delle nuove politiche mondiali. Il concetto di circular economy si sviluppa con l’obiettivo di indirizzare i sistemi produttivi verso una drastica riduzione dell’impatto sull’ambiente introducendo un nuovo modo di pensare alla produzione e al consumo.

La strategia è quella di passare da una economia di tipo Lineare, caratterizzata da un sistema risorsa – prodotto – rifiuto, ad una economia in cui le risorse, le materie prime, i semilavorati ed i prodotti, vengano recuperate, rilavorate e riutilizzate in altri ambiti produttivi o in successivi cicli di produzione come materie prime seconde.  Il successo della circular economy si basa su tre aspetti: un progetto tecnico di innovazione (di prodotto/processo), un modello di cooperazione inter-organizzativa, e la cultura da parte del decisore politico e del cittadino/consumatore al rispetto dell’ambiente e alla riduzione dell’impatto ambientale.

Per tale motivo l’Università ha inteso promuovere un ciclo di incontri e seminari (con il patrocinio della Regione Lazio) per sensibilizzare gli studenti e, più in generale, la società sui temi della sostenibilità collegata alla crescita economica, non più, come nel passato, come vincolo allo sviluppo ma come opportunità. L’obiettivo è quello di avvicinare stakeholders e cittadini alle principali tematiche connesse alla circular economy, fornendo una visione globale sulle principali strategie delle istituzioni e delle imprese.

Nell'ambito della collaborazione del Gruppo Editoriale Espresso, invece, e nel contesto del corso di laurea in comunicazione, tecnologie e culture digitali del DISUCOM (Dipartimento di scienze umanistiche della comunicazione e del turismo) la Divisione Digitale del Gruppo Espresso ha avviato nell'anno accademico 2016-2017 un'attività seminariale intensiva di 18 ore per gli studenti del secondo anno del corso di laurea suddetta dedicata ad alcune questioni fondanti nel campo delle informazioni digitali.

E' in questo ambito che si colloca l'incontro, di mercoledì 16 novembre presso lo stesso Dipartimento in S.Maria in Gradi, con Filippo Davanzo dello stesso Gruppo Espresso che tratterà il tema "Business Digitale" in particolare: modelli di business, marketing digitale e fondamenti di analitics. I lavori dureranno tutta la giornata con il seguente orario 9-13 e 14,30-16,30. Un altro seminario si svolgerà mercoledì 14 dicembre.

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 26 maggio

L'Alta Tuscia riscopre i gioielli. Invito a Civita, Palazzo Monaldeschi e la Serpara

Due ori e tre bronzi per la Scuola Keikenkai al 2° Campionato Europeo di Karate Iku

Staffetta dei Quartieri. All'ombra del Duomo si corre la 51esima edizione

La Zambelli Orvieto si ferma sul più bello col Casal De' Pazzi

"Focus on pain" a Palazzo Alemanni. Seconda edizione per il congresso medico

Piazza del Popolo, parcheggi a disco orario non più a pagamento

"L'Eucarestia nell'arte cristiana". Conferenza Rotary in Duomo

Corso da tecnico audio e corso di informatica musicale al "Tuscia in Jazz 2016"

Alla Galleria Falzacappa Benci di passaggio i pellegrini di Giorgio Pulselli

A Guardea ed Alviano le musiche di Piovani e Morricone per il Concerto di Primavera

"Basta un Sì per cambiare l'Italia". Incontro a Sferracavallo con Luca Castelli

La Kansas State University sempre più presente sul territorio orvietano

Legambiente denuncia gravi profili di illegittimità del calendario venatorio

Il Coro degli Alpini dei Monti Lessini in concerto

Filippo Orsini relaziona su "Bartolomeo d'Alviano, Todi e l'Umbria tra XV e XVI secolo"

"Una buona stagione per l'Italia. Idee e proposte per la ricostruzione del Paese e dell'Europa"

Alla scuola Frezzolini di Sferracavallo s'inaugura la biblioteca "Sheradzade"

Nasce l'Albo sostenitori "Orvieto Cittaslow". Ecco da chi è composta la commissione

Divieto di pesca per consumo alimentare sul Paglia, scatta l'ordinanza del sindaco

"Etruschi 3D". Presentata la mostra multimediale curata dall'Associazione Historia

Che cos'è "Etruschi 3D"