eventi

Si presenta il nuovo numero della rivista "Via Francigena and the European Cultural Routes"

giovedì 18 giugno 2015
Si presenta il nuovo numero della rivista "Via Francigena and the European Cultural Routes"

Si terrà domenica 21 giugno alle 10.30 nella Sala Innocenzo III della Rocca dei Papi di Montefiascone la presentazione in anteprima europea del nuovo numero della rivista "Via Francigena and the European Cultural Routes". L’evento è organizzato dalle Amministrazioni Comunali di Montefiascone, di Acquapendente e dall’Associazione Europea delle Vie Francigene. Su questo numero è pubblicato uno speciale dedicato alla “Via Francigena nella Tuscia: Montefiascone, Acquapendente, Castello di Proceno” con testi e fotografie che descrivono i monumenti e i luoghi d’interesse presenti sul tragitto.

Interverranno come relatori: l’On. Alessandra Terrosi, Responsabile dell’intergruppo parlamentare “Amici della Via Francigena” nato alla fine dello scorso anno dalla iniziativa parlamentare di Camera e Senato; il Presidente dell’Associazione Europea delle Vie Francigene On. Massimo Tedeschi; il Sindaco del Comune di Acquapendente Alberto Bambini; i proprietari del Castello di Proceno i Sigg.ri Cecchini-Bisoni; il Sindaco del Comune di Montefiascone Luciano Cimarello.

Durante la presentazione della rivista si parlerà anche del Giubileo Straordinario della Misericordia, indetto da Papa Francesco, che avrà inizio l’8 dicembre 2015 per concludersi il 20 novembre 2016 e delle strategie organizzative per l’accoglienza dei numerosissimi pellegrini che arriveranno sul territorio per il mondiale evento. Verrà inoltre fatto un breve accenno al sito che sarà inaugurato a breve, dedicato a “100km alla Tomba di Pietro” www.francigena100.it.

La rivista sarà presentata ufficialmente sabato 27 giugno per le celebrazioni dei 1500 anni dell’Abbazia di Saint Maurice (Svizzera), evento che rappresenta un tassello molto significativo anche per lo sviluppo del progetto europeo della Via Francigena in Tuscia all’insegna del dialogo interculturale ed interreligioso.

La Svizzera (in questo caso il percorso francigeno nel Cantone Vallese) si trova a metà strada dal punto di partenza, Canterbury, alla città eterna, Roma. Ed è proprio da questo luogo immerso nelle Alpi che si celebra l’importante Giubileo legato alla celebre Abbazia di San Maurizio, alla quale da molti anni l’Associazione Europea delle Vie Francigene è in stretta relazione. Merito anche dell’Abate Joseph Roduit, persona illuminata e da sempre appassionata del cammino Francigeno, così come delle associazioni di camminatori e dalle istituzioni del territorio “vallese”, che convintamente partecipano da anni al progetto europeo della Francigena.

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 febbraio

"Tuscia Etruria". Presentata la guida ai sapori e ai piaceri di Repubblica

Orvieto ai Campionati della Cucina Italiana, medaglia di bronzo per Consuelo Caiello e Angelo D'Acquisto

Al Teatro Santa Cristina, è di scena "Riccardo (Lunga Vita al Re)"

Tre ori per Emanuela Marchini ai campionati di nuoto FISDIR

Sentenza del Tar, incontro pubblico con i cittadini

Di fiori e di altri profumi

Musica e solidarietà in Carcere, con il concerto dei Maleminore

Cresce la richiesta per gli asili nido, liste d'attesa in aumento

Cala la popolazione, cala il numero delle pratiche

Una Zambelli Orvieto carica e determinata si reca alla corte del Chieri

"Alba Etrusca" al Museo "Claudio Faina". In mostra le pitture di Renato Ferretti

Il Comune annuncia l'arrivo della carta d'identità elettronica

Il vino è condivisione, gemellaggio tra "Wine Show" e "Due Mari WineFest"

Salto con l'asta, Eugenio Ceban (Libertas Orvieto) torna a volare ai Campionati italiani assoluti

"Il Forno" presenta "Due", il nuovo libro di Carlo Pellegrini

Riaperta al culto la chiesa parrocchiale di San Pancrazio

"Croce e delizia, signora mia", l'omaggio a Verdi di Simona Marchini

"Il Liceo Artistico non è merce politica di scambio"

Dopo "Frammenti d'un mosaicista morto dal freddo", "Inseguivo il vento pei campi"

A 12 anni dalla morte, i genitori di Luca Coscioni depositano il loro biotestamento ad Orvieto

La chiesa di San Pietro è di proprietà comunale. Grassotti: "Fatta luce dopo anni di incertezza"

"Orvieto in Danza". Prima rassegna nazionale al Teatro Mancinelli

Ferretti, Vezzosi e Bonifazi in cima alle classifiche 2017. Ricco di aspettative il 2018

Centro Congressi, incontro sul futuro del turismo congressuale a Orvieto

I tesori di Campo della Fiera in mostra in Lussemburgo

Luci spente e camminate per "M'illumino di meno 2018"

La Uil fa rete e si mobilita per i territori tagliati fuori dall'Alta Velocità