economia

Vetrya amplia la collaborazione con Microsoft a supporto della trasformazione digitale

giovedì 8 novembre 2018
Vetrya amplia la collaborazione con Microsoft a supporto della trasformazione digitale

Vetrya, azienda leader nello sviluppo e implementazione di soluzioni e servizi innovativi per i canali di comunicazione e i media digitali, consolida la partnership strategica con Microsoft e punta su Microsoft Azure come piattaforma Cloud di riferimento per la creazione e il miglioramento delle proprie soluzioni dedicate alle aziende italiane e non solo.

Dalla lunga collaborazione avviata nel 2012 sono nati servizi innovativi basati su Cloud e intelligenza artificiale che stanno supportando la trasformazione digitale di molteplici realtà sul territorio e aiutandole nello sviluppo di nuovi modelli di business abilitati da tecnologie di ultima generazione. Vetrya si è così affermata come realtà italiana leader nei processi di digital transformation, permettendo a numerose aziende nostrane di sfruttare appieno la flessibilità delle soluzioni Cloud. Il successo dell’offerta di Vetrya, abilitata dal Cloud, ha contribuito ai brillanti risultati del primo semestre 2018, che ha visto una crescita del 295% dell’utile netto. Con questo nuovo accordo triennale, Vetrya scommette ulteriormente su Azure per fornire ai propri clienti soluzioni sempre più rapide ed efficaci.

La piattaforma cloud Microsoft Azure ospiterà i servizi e le soluzioni più strategiche di Vetrya, come ad esempio le soluzioni per il Digital Asset Management e il Video Streaming, offrendo garanzie di scalabilità, continuità e sicurezza fondamentali per il mondo dei Media. Non solo, grazie agli Azure Data Services sarà possibile beneficiare di importanti capacità di calcolo e strumenti di analisi integrati: le tecnologie Video and Audio Tagging e Video and Voice Recognition di Vetrya sfrutteranno i servizi Azure, Advanced Analytics e Artificial Intelligence, per offrire ai propri clienti funzionalità evolute. Grazie ad Azure DevOps, inoltre, i servizi Vetrya pensati per il mondo Mobile - dal Mobile Entertainment al Mobile Payment – saranno sviluppati e distribuiti in modo più semplice, rapido e affidabile. Infine, Vetrya beneficerà del Cloud Microsoft, non solo per arricchire la propria offerta e sviluppare nuovi prodotti, ma anche per ottimizzare i processi e migliorare l’efficienza interna della Divisione Finance e del reparto IT, facendo leva in modo flessibile e sicuro su SAP® on Azure.

Grazie all’Intelligent Cloud Microsoft Azure, Vetrya recupererà, quindi, efficienza e flessibilità a supporto del proprio percorso di crescita sul mercato nazionale e internazionale e potrà più facilmente sviluppare nuove soluzioni in grado di trasformare il settore media e tlc, sostenendo la competitività di aziende attive nel mondo dei contenuti digitali e delle comunicazioni, ma anche l’efficacia di tutte le realtà che oggi non possono prescindere dalla presenza su nuovi media e canali digitali.

Azure integra, infatti, Intelligenza Artificiale e Cognitive Services per offrire funzionalità avanzate di video analytics e ricerca flessibile dei contenuti. Inoltre, Microsoft garantisce un’innovazione costante grazie a Microservices, permettendo maggiore modularità nello sviluppo di soluzioni software e un set completo e in continua evoluzione di Data Services basati su tecnologie PaaS, che consentono maggiore scalabilità e ottimizzazione delle risorse. Infine, Azure offre una copertura globale e permette di realizzare soluzioni altamente scalabili, indipendentemente dalla piattaforma o dallo specifico dispositivo, per rispondere agli imprevedibili picchi di utilizzo tipici del mondo dei media e delle comunicazioni.

“Per il nostro percorso di crescita abbiamo scelto di puntare sulla piattaforma cloud Azure, perché Microsoft ha dimostrato di essere in grado di comprendere i nostri obiettivi strategici e di supportarci nell’offerta di valore oltre che nello sviluppo di tecnologie e servizi innovativi”, ha commentato Luca Tomassini, Fondatore, Presidente e CEO di Vetrya. “Collaboriamo con Microsoft da diversi anni, durante i quali abbiamo potuto apprezzare il suo approccio olistico, la serietà e l’affidabilità, così come le enormi potenzialità offerte dal suo stack tecnologico. La piattaforma cloud Microsoft Azure sarà un valido alleato nel nostro piano strategico 2018-2023, con cui ci proponiamo di introdurre nuove soluzioni nel comparto dei servizi digitali e di sviluppare l’offerta di servizi broadband e ultra-broadband. Non solo la flessibilità abilitata dal Cloud Computing sarà fondamentale nel nostro processo di internazionalizzazione, che ci vede impegnati a consolidare la presenza in USA, Malesia, Brasile e Spagna e a penetrare nuovi mercati”.

“Grazie al nostro cloud Azure, Vetrya potrà potenziare ulteriormente l’offerta di prodotti e servizi, mettendo a disposizione dei propri Clienti funzionalità di analisi media sempre più avanzate, che beneficiano delle nostre continue evoluzioni in ottica di Intelligenza Artificiale. Siamo lieti del continuo sviluppo di queste partnership, che ci permettono di creare soluzioni innovative e supportare modelli di business sempre più evoluti” - ha dichiarato Massimiliano Ortalli, direttore del team di vendita specializzata di Microsoft Italia.

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 febbraio

"Tuscia Etruria". Presentata la guida ai sapori e ai piaceri di Repubblica

Orvieto ai Campionati della Cucina Italiana, medaglia di bronzo per Consuelo Caiello e Angelo D'Acquisto

Al Teatro Santa Cristina, è di scena "Riccardo (Lunga Vita al Re)"

Tre ori per Emanuela Marchini ai campionati di nuoto FISDIR

Sentenza del Tar, incontro pubblico con i cittadini

Di fiori e di altri profumi

Musica e solidarietà in Carcere, con il concerto dei Maleminore

Cresce la richiesta per gli asili nido, liste d'attesa in aumento

Cala la popolazione, cala il numero delle pratiche

Una Zambelli Orvieto carica e determinata si reca alla corte del Chieri

"Alba Etrusca" al Museo "Claudio Faina". In mostra le pitture di Renato Ferretti

Il Comune annuncia l'arrivo della carta d'identità elettronica

Il vino è condivisione, gemellaggio tra "Wine Show" e "Due Mari WineFest"

Salto con l'asta, Eugenio Ceban (Libertas Orvieto) torna a volare ai Campionati italiani assoluti

"Il Forno" presenta "Due", il nuovo libro di Carlo Pellegrini

Riaperta al culto la chiesa parrocchiale di San Pancrazio

"Croce e delizia, signora mia", l'omaggio a Verdi di Simona Marchini

"Il Liceo Artistico non è merce politica di scambio"

Dopo "Frammenti d'un mosaicista morto dal freddo", "Inseguivo il vento pei campi"

A 12 anni dalla morte, i genitori di Luca Coscioni depositano il loro biotestamento ad Orvieto

La chiesa di San Pietro è di proprietà comunale. Grassotti: "Fatta luce dopo anni di incertezza"

"Orvieto in Danza". Prima rassegna nazionale al Teatro Mancinelli

Ferretti, Vezzosi e Bonifazi in cima alle classifiche 2017. Ricco di aspettative il 2018

Centro Congressi, incontro sul futuro del turismo congressuale a Orvieto

I tesori di Campo della Fiera in mostra in Lussemburgo

Luci spente e camminate per "M'illumino di meno 2018"

La Uil fa rete e si mobilita per i territori tagliati fuori dall'Alta Velocità