economia

Vetrya: l'Università della Tuscia presenta i lavori del programma "Semestre in Azienda"

venerdì 16 dicembre 2016
Vetrya: l'Università della Tuscia presenta i lavori del programma "Semestre in Azienda"

Impresa e università insieme per il futuro. Presso il campus di Vetrya, leader riconosciuto nello sviluppo di servizi digital, applicazioni e soluzioni broadband, sono stati presentati venerdì 16 dicembre i lavori di 30 studenti che hanno partecipato al programma “Semestre in Azienda” in collaborazione con il Dipartimento di Economia e Impresa (Corso di Marketing e Qualità) dell’Università della Tuscia.

Ad accogliere i ragazzi del II anno I semestre del corso di studi in Marketing e Qualità sono stati il Presidente e Amministratore delegato di Vetrya Luca Tomassini e il Direttore Generale Katia Sagrafena, insieme con il Prof. Alessandro Ruggieri, Rettore dell’Università della Tuscia, la Prof.ssa Barbara Aquilani, coordinatrice del progetto, e alcuni altri professori del Corso di laurea.

I ragazzi, che da ottobre ad oggi hanno svolto le lezioni e frequentato il campus Vetrya uno/due giorni a settimana lavorando a stretto contatto con dipendenti e management della società di Orvieto, hanno presentato 6 lavori di gruppo aventi come obiettivo lo sviluppo di piani di marketing e di indagini di mercato per servizi Vetrya destinati al mercato nazionale ed internazionale, tra cui app e piattaforme di distribuzione video.

Il progetto è stato accolto e portato avanti in questi mesi con molta soddisfazione e orgoglio da parte del management di Vetrya. «Ho fortemente voluto attivare questo progetto perché credo molto nell’unione tra impresa, formazione e territorio - spiega Luca Tomassini -. Lo sviluppo dipende dalla capacità di attivare una circolarità virtuosa fra questi tre termini, troppo spesso vissuti come reciprocamente estranei, se non addirittura antagonisti. Chi fa impresa ha il dovere di produrre lavoro e sviluppo per tutti».

«Si tratta di progetto formativo unico nel suo genere, di cui andiamo orgogliosi –specifica Katia Sagrafena –. L’obiettivo di questa iniziativa è quella di sottolineare l’importanza del rapporto fra il mondo dell’impresa e quello della scuola e dell’università».

Sulla stessa lunghezza d’onda anche il Rettore dell’Università della Tuscia, il Prof. Alessandro Ruggieri: "La collaborazione con Vetrya è molto importante, qualificante per gli studenti, la prima nella storia dell'Università della Tuscia, che conferisce ai ragazzi a fianco della tradizionale preparazione accademica un arricchimento in termini di esperienza sul campo, in vista del loro ingresso nel mondo del lavoro. I ragazzi possono confrontarsi con la pratica ed essere protagonisti di un qualcosa che trent’anni fa sarebbe stato impensabile".

Commenta su Facebook