economia

L'alluvione guasta la festa alla 25° Mostra del Tartufo di Fabro

mercoledì 14 novembre 2012
L'alluvione guasta la festa alla 25° Mostra del Tartufo di Fabro

Le tanto attese celebrazioni della giornata conclusiva della 25° edizione della Mostra del Tartufo di Fabro sono state interrotte bruscamente a causa della violenta perturbazione che si è abbattuta su tutta l'Umbria e che ha scatenato le drammatiche conseguenze che si stanno affrontando in questi giorni.

"Sebbene le previsioni meteo annunciassero pioggia - hanno comunicato gli organizzatori - nessuno si sarebbe mai aspettato il violento nubifragio che si è scatenato nel comune di Fabro provocando frane, smottamenti, allagamenti ed esondazioni dei corsi d'acqua locali, in particolare del Fiume Chiani.
Nonostante tutto, la Mostra non si è fermata ma ha tentato di proseguire ugualmente il programma, anche se in maniera ridotta, grazie al tempestivo intervento della Polizia Municipale di Fabro, dei Volontari della Protezione Civile, dell'Amministrazione Comunale e degli Organizzatori.
Nel primo pomeriggio, all'interno della Sala Consiliare, si è svolto alla presenza del Sindaco di Finale Emilia, Fernando Ferrazzoli, del Sindaco di Fabro, Maurizio Terzino e di Mino Lorusso, giornalista del Tg3 Umbria il convegno "Terremoto, produzione agricola ed enogastronomica: ricostruire si può. Incontro con Finale Emilia". Al Sindaco Ferrazzoli è stato consegnato un assegno di 1000 € che sarà utilizzato per la ricostruzione delle scuole di Finale, frutto delle offerte ricevute presso i parcheggi della Mostra.
A seguire, l'attesa premiazione del Vanghetto d'Oro a Mino Lorusso, che ha segnato la conclusione della 25° edizione della Mostra Mercato Nazionale del Tartufo di Fabro.
Il Comune di Fabro, gli organizzatori e tutto l'entourage della Mostra ringraziano comunque tutti i visitatori che sfidando le intemperie sono giunti alla mostra e tutti gli espositori che hanno partecipato nonostante le condizioni meteo avverse.

Qui la cerimonia di apertura con l'Ambasciatore del Regno del Marocco Hassan Abou Youb

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 febbraio

"Tuscia Etruria". Presentata la guida ai sapori e ai piaceri di Repubblica

Orvieto ai Campionati della Cucina Italiana, medaglia di bronzo per Consuelo Caiello e Angelo D'Acquisto

Al Teatro Santa Cristina, è di scena "Riccardo (Lunga Vita al Re)"

Tre ori per Emanuela Marchini ai campionati di nuoto FISDIR

Sentenza del Tar, incontro pubblico con i cittadini

Di fiori e di altri profumi

Musica e solidarietà in Carcere, con il concerto dei Maleminore

Cresce la richiesta per gli asili nido, liste d'attesa in aumento

Cala la popolazione, cala il numero delle pratiche

Una Zambelli Orvieto carica e determinata si reca alla corte del Chieri

"Alba Etrusca" al Museo "Claudio Faina". In mostra le pitture di Renato Ferretti

Il Comune annuncia l'arrivo della carta d'identità elettronica

Il vino è condivisione, gemellaggio tra "Wine Show" e "Due Mari WineFest"

Salto con l'asta, Eugenio Ceban (Libertas Orvieto) torna a volare ai Campionati italiani assoluti

"Il Forno" presenta "Due", il nuovo libro di Carlo Pellegrini

Riaperta al culto la chiesa parrocchiale di San Pancrazio

"Croce e delizia, signora mia", l'omaggio a Verdi di Simona Marchini

"Il Liceo Artistico non è merce politica di scambio"

Dopo "Frammenti d'un mosaicista morto dal freddo", "Inseguivo il vento pei campi"

A 12 anni dalla morte, i genitori di Luca Coscioni depositano il loro biotestamento ad Orvieto

La chiesa di San Pietro è di proprietà comunale. Grassotti: "Fatta luce dopo anni di incertezza"

"Orvieto in Danza". Prima rassegna nazionale al Teatro Mancinelli

Ferretti, Vezzosi e Bonifazi in cima alle classifiche 2017. Ricco di aspettative il 2018

Centro Congressi, incontro sul futuro del turismo congressuale a Orvieto

I tesori di Campo della Fiera in mostra in Lussemburgo

Luci spente e camminate per "M'illumino di meno 2018"

La Uil fa rete e si mobilita per i territori tagliati fuori dall'Alta Velocità