economia

Riconosciuto dal Ministero delle Politiche Agricole il consorzio di tutela dell'Olio DOP Umbria

mercoledì 19 settembre 2012
Riconosciuto dal Ministero delle Politiche Agricole il consorzio di tutela dell'Olio DOP Umbria

Dopo quasi due anni di iter amministrativo il MIPAAF ha provveduto ad emettere il decreto di riconoscimento del Consorzio di tutela dell'olio extravergine DOP "Umbria", il che vuol dire che lo stesso avrà titolarietà piena nella gestione del marchio DOP Umbria di tale prodotto per quanto riguarda la tutela, la promozione, la valorizzazione, l'informazione dei consumatori e di cura generale degli interessi relativi alla denominazione.

In tale ottica, sarà sua prerogativa individuare l'organismo di certificazione e suo obbligo attivare controlli sul corretto uso del marchio e sul rispetto delle caratteristiche del prodotto previste nel disciplinare.

" E' il coronamento di oltre un anno di impegno - commenta il presidente del Consorzio di Tutela Antonio Bachetoni - per cui è comprensibile la soddisfazione mia e di tutti i produttori umbri. Avere lo strumento del Consorzio riconosciuto è indispensabile per una valorizzazione dell'olio umbro e per una sua tutela.
Da oggi parte un percorso di riorganizzazione volto a contenere i costi di certificazione e ad attivare un sistema di controlli che serva a dare il massimo delle garanzie al consumatore".

"Questo riconoscimento rende necessario che tutti i soggetti che hanno ben lavorato sulla valorizzazione e promozione dell'olio DOP Umbria armonizzino il loto operato con quello del consorzio, così come sarà importante un rinnovato dialogo con le istituzioni."

"Perché il consorzio possa svolgere appieno le proprie funzioni - spiegano dallo stesso - è necessario che tutti i componenti della filiera: produttori, trasformatori ed imbottigliatori siano coesi nel perseguire gli obiettivi, partecipino alla definizione delle scelte e ne condividano la realizzazione. L'Umbria tutta, e non solo quella agricola, può aspettarsi dei ritorni da una affermazione di un prodotto indissolubilmente legato al territorio ed al paesaggio come l'olio extravergine umbro."

Commenta su Facebook

Accadeva il 11 dicembre

"ValorePaese". Immobili in concessione, con la promessa di rinascita

Pronta la prima area di sgambatura per cani, già previste altre due

Cena degli Auguri di Natale ed assemblea generale per l'Unitre

Vetrya Orvieto Basket d'autorità in casa della capolista

"Questa nostra Italia". In tanti a Orvieto per l'ultimo libro di Corrado Augias

Pulcinella

Orvieto FC, la prima squadra ritorna in vetta. Momento magico per la società

Orvieto Comune Europeo dello Sport 2017, la tribuna dello Stadio ha il tetto bucato

Quella faccenda lunga della "Settimana Corta"

Comitato Pendolari Roma-Firenze: "Delusi dall'assessore Chianella"

L'Orvietana mette paura alla capolista

In Via Vecchietti torna il Mercatino di Natale della Solidarietà

Pagamento mensa e trasporti, il bollettino arriva a casa

Torna "Valner.In.A.Box", il regalo che non dimentica l'Umbria post sisma

"Campioni in Cattedra" con il Coni, Alessio Foconi alla Scuola Primaria "Barzini"

Gli studenti dell'Istituto Comprensivo a "Mezzogiorno in famiglia"

Televisori sintonizzati su Raitre, Orvieto in onda su "Geo&Geo"

Assemblea regionale di "Potere al Popolo Umbria"

XXV Convegno Internazionale di Studi su Storia e Archeologia dell'Etruria

Prestiti "ad occhi chiusi" in biblioteca per un invito alla lettura a sorpresa

Guasto meccanico all'ascensore del sottopasso ferroviario

In 350 sulla Rupe per la tre giorni di "Orvieto Tango Winter"

Consulta per il sociale e Consulta giovani al Villaggio di Natale con la mostra di pittura

Medaglia d'Oro alla Protezione Civile, sede umbra collegata per la cerimonia

Raffiche di vento e pioggia, si moltiplicano gli interventi dei Vigili del Fuoco

Giornata di studio all'Unitus, Lazio terreno fertile per il futuro