economia

Formazione e Lavoro. Uno sportello di orientamento per i cassintegrati, Polli e Paparelli incontrano i sindacati

mercoledì 21 ottobre 2009

Il presidente della Provincia di Terni Feliciano Polli e l'assessore provinciale alle Politiche del lavoro Fabio Paparelli hanno incontrato stamattina a Palazzo Bazzani le organizzazioni sindacali per proseguire il dialogo su formazione professionale e politiche attive per il lavoro già avviato con le associazioni di categoria. Nel corso dell'incontro si è convenuto sulla necessità di mettere in campo una concreta concertazione e collaborazione fra istituzioni e forze sociali per arrivare alla definizione di programmi d'intervento e progetti formativi su tutto il territorio provinciale.

L'attenzione si è focalizzata sulla necessità di procedere ad un'analisi del mercato del lavoro e dei risultati emersi a seguito delle strategie formative dell'ultimo triennio al fine di allineare ed aggiornare il rapporto domanda-offerta. Si è inoltre sottolineata l'opportunità di facilitare l'accesso al lavoro delle fasce deboli, costituite da over 32 e disabili, soprattutto con deficit gravi, attraverso l'incentivazione delle aziende per l'applicazione delle leggi in materia di assunzione delle categorie svantaggiate. Attraverso i Centri per l'impiego saranno poi valorizzati e potenziati i tirocini e gli apprendistato con una rimodulazione dei bonus formativi.

Grande attenzione è stata infine posta sulla questione della cassa integrazione in deroga. "In base ai decreti governativi - ha detto l'assessore Paparelli - sui quali si registrano consistenti rilievi da parte di numerosi enti istituzionali a livello nazionale, l'integrazione al reddito dovrà essere legata alla frequentazione di un periodo di formazione continua. Per meglio organizzare il rapporto con i cassintegrati, la Provincia sta valutando la possibilità di attivare uno specifico sportello di orientamento e formazione seguendo quelle che saranno le risultanze del confronto fra la Regione e le due Province umbre".

Commenta su Facebook