economia

Pasqua all’altezza delle aspettative. La Città ‘cattura’ i turisti e dispiega il suo appeal

lunedì 17 aprile 2006
E’ stata una Pasqua all’altezza delle aspettative, anzi sembra averle superate. Orvieto ha dispiegato ancora una volta il suo appeal ed è stata pacificamente invasa da ogni tipo di turismo, dal solitario a quello di gruppo, dal familiare all’amichevole, dal raffinato al massificato, dallo stanziale al più veloce e giornaliero. Stranieri, ma soprattutto italiani, si sono riversati nei quartieri storici, nei musei e nei monumenti della città nel fine settimana e nel lunedì dell’Angelo, accolti da una città che ha preferito serrare un poco gli esercizi commerciali nella domenica di Pasqua per rivelarsi più animata e ospitale a Pasquetta. Così che se molti non hanno disdegnato il ristorante, altri hanno consumato cibi più veloci e più economici nelle pizzerie e nelle enoteche. Prese d’assalto anche le gelaterie artigianali, affollati i bar e, pur senza un clima particolarmente invitante, molti quelli che si sono concessi una sosta nei primi tavoli all’aperto. Meno gettonato il souvenir costoso, ma graditi quelli di stampo enogastronomico o quelli meno impegnativi, magari distribuiti dal mercatino della Cava che è diventato, nelle ricorrenze festive, un costante classico. Il Duomo e il Pozzo di San Patrizio hanno confermato la loro popolarità, ma grazie al biglietto cumulativo della Cappella di San Brizio con “Le stanze delle Meraviglie”, mostra che si articola con i suoi capolavori tra i Palazzi Papali e Sant’Agostino, è stato costantemente battuto, com’era nelle previsioni, anche il quartiere di San Giovenale. Bene anche per la Carta unica e per il Parco delle Grotte, e naturalmente meta dei visitatori più colti e meno frettolosi anche la Necropoli del Crocifisso del Tufo e il Museo Faina. Per i turisti stanziali, l’agriturismo e la forma in espansione del b&b, che a Orvieto è possibile anche in alcuni palazzi storici o in tipiche case cittadine dall’indubbio fascino, si rivela vincente. Nel mordi e fuggi molte le presenze dal vicino Lazio, dall’Umbria stessa e, soprattutto, dalla Toscana. A lavorare più del solito, nel clima vacanziero e disteso, oltre agli operatori della ricettività anche le forze dell’ordine, che hanno vigilato in collaborazione, aumentando i servizi, sulla sicurezza e l’incolumità di cittadini e turisti. Polizia, Carabinieri e soprattutto la Polizia Stradale hanno intensificato pattuglie e controlli, sia in abiti militari che in abiti civili, per far fronte al traffico sostenuto sull’A1 e sulle vie d’accesso alla città, e agli eventuali, non ortodossi comportamenti degli automobilisti, oltre che per prevenire e fronteggiare le situazioni di rischio che una città più affollata comporta.

Commenta su Facebook

Accadeva il 17 luglio

Tre torchi per l'arte. Calcografia, xilografia e litografia nell'ex chiesa di Sant'Anna

"Voyager. Ai confini della conoscenza" torna in Umbria. Ecco dove

Aspettando "Uff", a Castel Viscardo l'energia di Eusebio Martinelli Gipsy Orkestar

Nasce il comitato Caprarola-Carbognano per la difesa del territorio, dell'ambiente e della salute

Settimane della Cultura, una terza edizione piena di eventi

Servizio telefonico interrotto per alcune utenze di Canale Nuovo. "Scandaloso e incredibile"

Ancora fuoco tra Umbria, Toscana e Lazio dove è stato chiesto lo stato di emergenza

Due anni per un'ecografia cardiaca. PCI: "Il sindaco si muova in difesa della sanità"

Edilizia scolastica, nel prossimo triennio lavori di adeguamento in oltre duecento scuole

Incontro su "Infrastrutture e trasporti: l'Umbria, il piano industriale FS, la viabilità stradale"

La presidente della Regione incontra il nuovo questore di Terni

"Occhi allo Specchio". Descrizioni dal vero Orvieto-Montecchio - 5

Incendi nelle aree naturalistiche, FAI e CAI si rivolgono al Ministro Galletti

Costituito il Comitato per la Campagna "Ero Straniero. L'Umanità che fa bene"

Il Corsica si aggiudica il Torneo dei Quartieri

Beni culturali, parte il primo programma post-sisma per 20 milioni di euro

Cestistica Azzurra Orvieto conferma Margherita Monaco

I licaoni di Cristo

In Duomo l'ultimo saluto a Giuseppina Mattia

Contributi a tanti eventi, spicci (non ancora erogati) all'associazione "Lea Pacini"

Il Pullman Azzurro della Polizia fa tappa a Villa Paolina per parlare di sicurezza stradale

Riunito il "Tavolo Verde", proposte per froteggiare i maggiori fabbisogni legati alla siccità

Per "MuseiOn" all'Anfiteatro Pistonami, concerto-spettacolo "Confesso che ho vissuto"

A Pietro Belli il diploma di onorificenza come Cavaliere

L'Odissea di Blas Roca Rey chiude la rassegna "Teatri di Pietra"

"Completare il rifacimento delle strade è un obbligo"

Ginevra di Marco alla terza edizione di "Francigena Folk Festival"

Dopo anni, la nuove legge sulla rigenerazione urbana della Regione Lazio

S'infiamma il mercato dell'Orvietana. Locchi primo colpo

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni