economia

Un particolare servizio. Parte il 14 gennaio l'apertura del sabato per la filiale orvietana della Banca Cattolica

venerdì 13 gennaio 2006
Con un’assoluta novità nel panorama delle banche cittadine, aprirà anche il sabato la nuova filiale della Banca Cattolica di via Angelo Costanzi a Orvieto Scalo, inaugurata a fine ottobre. L’apertura del sabato mattina sarà attiva dal prossimo 14 gennaio. Dopo un primo periodo di lancio e assestamento della nuova filiale di Orvieto - per la banca che opera essenzialmente nel Lazio la prima in Umbria - si tratta di un ulteriore servizio offerto alla clientela che mette la filiale in linea con tutte le altre sedi della Banca Cattolica. ”Una scelta, quella dell’apertura del sabato – afferma il direttore Lorenzo Minciotti - che nasce essenzialmente dalla sensibilità del Direttore Generale, il dottor Ventanni, verso i bisogni e le abitudini della clientela, specialmente delle famiglie. E’ infatti normale e comodo che chi lavora, e magari ha il sabato libero, inserisca nel giro delle incombenze personali o familiari del sabato anche il giro in banca. Forse perché è sempre stato pendolare, il dottor Ventanni conosce bene, a partire dall’esperienza, quali possono essere le esigenze della famiglia.” Del resto la Banca Cattolica, che vanta ottimi prodotti sia per privati che per aziende, e che concepisce il credito non semplicemente come un insieme di operazioni finanziarie ma anche come interrelazione, punta molto sul programma “Sogni e bisogni”, che è rivolto proprio alle esigenze e ai bisogni più disparati delle famiglie.

Commenta su Facebook