cultura

"La Biblioteca a casa tua". Quattro video a settimana per divulgare cultura

martedì 24 marzo 2020
di Davide Pompei
"La Biblioteca a casa tua". Quattro video a settimana per divulgare cultura

Se l'emergenza sanitaria in corso è destinata a rimanere tale ancora per un po', non resta che organizzarsi. Lo ha fatto l'Amministrazione Comunale di Montalto di Castro dando vita da lunedì 23 marzo al servizio "La Biblioteca a casa tua" che punta ad incentivare la lettura e l'ascolto, entrando direttamente nelle abitazioni dove i cittadini è opportuno rimangano confinati.

Ogni lunedì, mercoledì, venerdì e domenica verrà pubblicato un video sulla Pagina Facebook della Biblioteca Comunale in cui, a partire dalle 18 verranno lette storie, favole, poesie e filastrocche. Le letture riguarderanno, inoltre, alcuni estratti delle edizioni de “Il Campanone”, la rivista che riguarda la storia e le curiosità di Montalto di Castro e Pescia Romana.

"Ci siamo riorganizzati – spiega l'assessore, Silvia Nardiper divulgare la cultura anche in questo particolare momento. Tra i dieci diritti del lettore, il celebre scrittore francese Daniel Pennac ne indicava uno che oggi fa al caso nostro: il diritto di leggere ovunque. In questo periodo difficile, in cui i luoghi della cultura sono chiusi, l'atteggiamento è quello di essere positivi.

Non fermarsi e continuare ad apprendere dai libri poiché la lettura e l'ascolto sono fonti di ispirazione, di immaginazione e di riflessioni". Soprattutto in un momento storico così delicato dove anche iniziative, all'apparenza piccole, come queste possono aiutare non solo ad occupare il tempo e tenere alto il morale, ma paradossalmente essere occasioni di ripensamento.

Anche delle proprie abitudini. Ecco, allora, che le tante storie – locali, sul mare, ma non solo – che sonnecchiano tra le pagine dei volumi di carta conservati dal 1985 alla Biblioteca Comunale escono idealmente dal complesso monumentale di San Sisto, al civico 13 di Via Tirrenia, e raggiungono adulti e bambini nelle loro abitazioni, promettendo loro che andrà tutto bene.

Nell'idea, fondata, che la biblioteca sia più di un archivio da consultare, ma un luogo di incontro, attività culturali, mostre ed iniziative, anche quando questo è chiuso. Uno spazio vivo che "basando le fondamenta nelle proprie radici storiche, sappia contemporaneamente essere la nuova piazza dove tutti i cittadini si incontrano e dove possono conoscere e produrre cultura".

Per ulteriori informazioni:
0766.870195 – biblioteca@comune.montaltodicastro.vt.it

Commenta su Facebook