cultura

Cinque dottoresse conseguono il titolo in Medicina Generale tramite conference call

mercoledì 18 marzo 2020
Cinque dottoresse conseguono il titolo in Medicina Generale tramite conference call

Si è concluso con successo l’esame finale online in Medicina Generale. La sessione straordinaria dell’esame finale per il Corso di Formazione Specifica in Medicina Generale Triennio 2016/2019 è stata organizzata dalla Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica, diretta da Alberto Naticchioni. L’esame si è svolto martedì 17 marzo, a partire dalle 15, in modalità conference call.

Cinque dottoresse hanno conseguito il titolo in Medicina Generale: Claudia Bruscia ha presentato la tesi “Le infezioni urinarie: una sfida ancora da combattere nel setting della Medicina Generale”, Gaia Buono intervenuta sul tema “La gestione della polifarmacoterapia in Medicina Generale: Applicazione ambulatoriale di INTERCheck WEB”, Angela Elmo ha approfondito “La corretta gestione dell’osteoporosi e del paziente con frattura da  fragilità in Medicina Generale”, Elisa Falcinelli ha trattato la “Prevenzione della violenza domestica nel setting della Medicina Generale”, Gioia Marchi è stata relatrice della tesi “Diagnosi precoce del decadimento cognitivo nel setting della Medicina Generale: la nostra esperienza”.

“L’emergenza Coronavirus – ha sottolineato l’Amministratore Naticchioni - non ferma l’attività formativa per la PA promossa dalla Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica che sta progettando e attivando corsi online nelle diverse aree di competenza”.

La sessione straordinaria dell’esame finale per il Corso di Formazione Specifica in Medicina Generale è stata presieduta da Graziano Conti, Presidente Ordine dei Medici di Perugia. Membri della commissione: Cecilia Becattini, Professore ordinario di Medicina e Chirurgia presso UniPg, Stefano Bravi, Dirigente di struttura complessa di Medicina Interna, Francesco Giorgetti, Medico di Medicina Generale, Gianluigi D’Angelo, Rappresentante del Ministero della Salute. Segretario: Roberta Cenci, Funzionario Amministrativo della Regione.

“Le operazioni si sono svolte nella massima regolarità, in modo efficiente – ha dichiarato il dottor Conti – dimostrando come, anche nell’attuale periodo, sia possibile proseguire nelle attività di formazione e di valutazione, dando la possibilità ai medici di completare il corso, conseguire il titolo ed essere immessi nel mondo del lavoro”. La Scuola Umbra ha competenza nella gestione e organizzazione delle attività relative ai corsi di formazione in Medicina Generale, tra le quali seminari e convegni, e delle attività di tirocinio pratico presso le strutture sanitarie della Regione, organizza anche la formazione di Tutor di Medicina Generale e di Docenti per la composizione degli appositi Albi regionali.

Fonte: Regione dell'Umbria

Commenta su Facebook