cultura

Gran Galà e Ballo in Maschera, che spettacolo di Carnevale al Boni

venerdì 14 febbraio 2020
di Davide Pompei
Gran Galà e Ballo in Maschera, che spettacolo di Carnevale al Boni

Non solo commedie e concerti, ma anche occasioni conviviali per far vivere i luoghi della cultura, consentendo al pubblico di fruirne con frequenza. È un lusso accessibile quello che si regala la vicina Città dei Pugnaloni. Qui, in occasione del Carnevale, l'Associazione Culturale Arisa organizza l'ormai tradizionale Gran Galà per la Cena del Giovedì Grasso scegliendo ogni anno una location diversa da valorizzare. Una felice consuetudine che nel 2020 apre le porte del Teatro Boni.

Cuore già nei primi anni '80 dell'attività culturale, la ribattezza "piccola perla della città di Acquapendente" è un edificio ottocentesco completamente ristrutturato divenuto spazio teatrale e allo stesso tempo una struttura polivalente di grande prestigio, riconosciuta nel territorio come un luogo di promozione per progetti teatrali e non solo. La sua architettura di elegante teatro all'italiana conta una sala di 250 posti, composta da una platea, tre ordini di palchetti e l'immancabile caffè.

Debitamente allestita, giovedì 20 febbraio alle 20.30, la platea vedrà scomparire le iconiche poltrone in velluto rosso per fare posto ai tavoli rotondi sui quali gustare, al costo di 40 euro, le portate della cena a cura del Ristorante "La Parolina" di Trevinano dove grazie all'accogliente professionalità di Iside De Cesare e Romano Gordini, brilla la Stella Michelin. La formula sarà sostanzialmente la stessa con la quale si era chiuso il 2019. Per ulteriori informazioni e prenotazioni: 335.323032

L'occasione di rimettere piede al Teatro Boni si avrà sul finire della stessa settimana grazie all'Associazione Te.Bo., che dal 2004 organizza stagioni teatrali ed altre iniziative culturali legate allo spettacolo dal vivo. È un'atmosfera fiabesca che rinnova una tradizione di inizio '800 quella che si respirerà sabato 22 febbraio a partire dalle 23 per l'imperdibile Ballo in Maschera, una serata speciale con musica live targata Tarock e dj set di Mr Benfy & Michele Black The Voice.

Per una sera, come in una favola, scompariranno le poltrone, le luci coloreranno gli stucchi e le decorazioni e i drappi scenderanno come vele spiegate ad avvolgere i tre ordini di palchi, facendo rivivere gli antichi fasti del Carnevale. Sfarzose, lussureggianti e creative le maschere, travolte dal ritmo della musica e dei balli, trascineranno tutti in una serata briosa, nell'elegante ma al tempo stesso moderna cornice di uno dei teatri più vivaci dell'Alto Lazio.

"In questa occasione – suggeriscono gli organizzatori – si potrà liberare la fantasia per vivere un'esperienza unica e magica e passare qualche ora di spensierata felicità. Nei tempi antichi, nel periodo di Carnevale si dimenticavano tutti i dolori e i pensieri malsani della quotidianità. Il tempo si fermava per permettere di lasciarsi travolgere da ironia, burle e lazzi, per scacciare i pensieri negativi utilizzando il travestimento per camuffarsi, confondere e confondersi tra realtà e finzione.

In un mondo ogni giorno più in crisi di certezze e di valori positivi, appare quindi a dir poco salutare recuperare la tradizione del Carnevale". Per farlo in tutta sicurezza, non sarà possibile introdurre all'interno del teatro oggetti contundenti anche se accessori alla maschera. Alle migliori, anche stavolta, sarà riconosciuto un premio. Per ulteriori informazioni e prenotazioni (fino ad esaurimenti posti disponibili): 0763.733174 – 334.1615504

Commenta su Facebook