cultura

"Epifanie", un museo d'arte moderna a cielo aperto sulla Via Francigena

giovedì 24 ottobre 2019
"Epifanie", un museo d'arte moderna a cielo aperto sulla Via Francigena

Venerdì 25 ottobre, con inizio alle 11.30, presso la Sala Consiliare del Comune di San Lorenzo Nuovo nell’ambito dell’iniziativa "Arte sui Cammini", promossa dalla Regione Lazio in linea con le indicazioni del Consiglio d’Europa, verranno presentate le opere realizzate a seguito del Progetto “Epifanie” del Quasar Institute for Advanced Design, vincitore di uno dei sette progetti (sui 35 presentati) che hanno interessato la Regione Lazio per la realizzazione e l’installazione di opere d’arte contemporanea lungo i Cammini della spiritualità, andando così ad arricchire il lavoro di valorizzazione dei percorsi, avviato già da qualche anno.

L’iniziativa ha coinvolto il mondo degli artisti e degli operatori del settore, chiamati a misurarsi con i valori storici ed artistici, oltreché spirituali, dei diversi Cammini religiosi di cui la Regione è ricca, per la realizzazione di opere d’arte in grado di interagire armoniosamente con il paesaggio naturale ed urbano. Il progetto che si è aggiudicato il Quasar Institute for Advanced Design, riguarda esclusivamente la Via Francigena del nord, che va dal confine con la Toscana a San Lorenzo Nuovo e che si sviluppa lungo un tratto ben preciso della Via Cassia.

Il Progetto “Epifanie” curato dal Quasar è stato realizzato grazie al coinvolgimento di due grandi artisti, Renzogallo e Andreco i quali hanno dato vita a sei opere d’arte posizionate, una nel Comune di Acquapendente, in prossimità della Porta della Ripa, antico accesso alla città, e cinque in quello di San Lorenzo Nuovo.

Alla presentazione interverranno oltre al Sindaco di San Lorenzo Nuovo Massimo Bambini, il Consigliere della Regione Lazio, Onorevole Enrico Panunzi, il Sindaco di Acquapendente, Angelo Ghinassi, il Direttore scientifico del Quasar Institute for Advanced Design, Prof. Benedetto Todaro, e ovviamente gli artisti Renzogallo e Andreco. E’ inoltre prevista la partecipazione di Rappresentanti dell’Università della Tuscia, dell’Accademia delle Belle Arti di Roma e di Oikos che ha fornito le speciali tinture ecologiche necessarie alla realizzazione delle opere.

Di seguito il programma:

·        ore 11.30 conferenza di presentazione presso la Sala Consiliare del Comune di San Lorenzo Nuovo;
·        ore 12.30 tour inaugurale delle 6 opere iniziando dal Comune di Acquapendente (Porta della Ripa);
·        ore 13.30 conclusioni e rinfresco con piatti tipici locali presso la Sala Consiliare del Comune di San Lorenzo Nuovo.

“Con l’inaugurazione di questo museo di arte moderna a cielo aperto sulla Via Francigena arriva a conclusione un progetto che ha visto coinvolte più istituzioni – commenta il Sindaco Massimo Bambini - in primis la Regione Lazio che ha finanziato le opere, i Comuni di San Lorenzo Nuovo e di Acquapendente che le hanno patrocinate, il Quasar Institute for Advanced Design che le ha realizzate; la concretizzazione di questo progetto è la testimonianza tangibile dei risultati che si possono ottenere collaborando.

La Via Francigena rappresenta senza dubbio un punto di forza della Tuscia; abbiamo la fortuna di disporre di una risorsa turistica/culturale unica; non possiamo in alcun modo tralasciarla ma anzi dobbiamo lavorare per potenziarla, svilupparla con nuove idee e divulgarne la conoscenza con sempre maggiore incisività. Epifanie racchiude in sé tutto questo: sviluppo, innovazione e conoscenza".

Commenta su Facebook