cultura

La Regione finanzia il progetto "Le Signore di Torano abbracciano il SS.Crocifisso"

sabato 7 settembre 2019
La Regione finanzia il progetto "Le Signore di Torano abbracciano il SS.Crocifisso"

Nell'ambito dell’iniziativa "Lazio delle Meraviglie-Estate 2019”, la Regione Lazio ha finanziato integralmente il progetto elaborato dal Comune di San Lorenzo Nuovo dal titolo "Le Signore di Torano abbracciano il SS. Crocifisso". Il progetto, classificatosi al 20° posto su oltre 310 domande  si prefigge di accorpare in un’unica serie di eventi due tra le feste religiose più sentite dalla comunità: la Madonna di Torano dell’8 settembre ed il S.S. Crocifisso del 14 settembre, due feste che, aldilà del pur importantissimo significato religioso, affondano le loro radici nella storia, nelle tradizioni e nella cultura di San Lorenzo Nuovo e che rappresentano un’opportunità anche per la promozione di importanti monumenti del territorio come la Tomba della Colonna e la scultura lignea del SS Crocifisso.

Domenica 8 settembre, celebrazione della Madonna di Torano è la classica giornata dedicata alle Signore di Torano che si recheranno in processione con lo stendardo della Madonna di Torano presso l’omonimo santuario di campagna, ove sarà celebrata la Santa Messa. Come da tradizione le Signore, che fungeranno da madrine delle celebrazioni, sono state individuate tra le sedicenni del paese: quest’anno essendoci solo quattro ragazze in possesso dei requisiti previste tutte e quattro avranno l’onore di rivestire il ruolo di Signora di Torano. Le Signore di Torano saranno Elena Berna, Gloria Mencini, Federica Pelliccia e Lara Piermattei.

Nel pomeriggio, invec, saranno organizzati dall’Associazione Pro San Lorenzo, nello spazio antistante la chiesa di Torano, i giochi paesani e tante altre attività; la tradizionale merenda, che quest’anno servirà un dolce cucinato secondo una vecchia ricetta etrusca “l’etruscotto”, e sarà ecocompatibile in quanto si utilizzeranno piatti e posate riciclabili, farà da appendice ai giochi ed all’animazione. La Festa di Torano rappresenta, inoltre, l’occasione per valorizzare due importanti siti storico/archeologici di San Lorenzo Nuovo, appunto l’omonima Chiesa con i suoi dipinti, e la Tomba della colonna, di origine etrusca, ubicata a poche decine di metri dalla Chiesa stessa e che, per l’occasione, sarà aperta ai visitatori a cura del locale Gruppo Archeologico Turan.

Le celebrazioni per la Festa del Santissimo Crocifisso invece, inizieranno la sera di venerdì 13 settembre con la Via Crucis, animata dai cresimandi, che dalla Croce di Via Prada porterà il corteo dei fedeli presso la Chiesa del Convento; continueranno il giorno successivo quando nel corso della Messa Solenne delle 11, monsignor Lino Fumagalli, vescovo di Viterbo, impartirà il Sacramento della Santa Cresima ai giovani del “2004”. Nel pomeriggio si terrà la Solenne Processione su un percorso sapientemente addobbato, evento molto sentito dai sanlorenzani, particolarmente devoti alla Santa Croce raffigurata dal SS. Crocifisso. La festa si chiuderà in serata con un evento musicale che farà da corollario alla due giorni religiosa.

Il Santissimo Crocifisso è una scultura lignea policroma risalente al XII secolo e conservata nella Chiesa Parrocchiale di San Lorenzo Nuovo. Ringrazio la  Regione Lazio per Il finanziamento ottenuto, dice il sindaco di San Lorenzo Nuovo, Massimo Bambini, in quanto ci permette di valorizzare due feste religiose importanti come la Madonna di Torano ed il Santissimo Crocifisso e di alimentare il rispetto e l’amore per le tradizioni locali per le quali la nostra comunità si sente particolarmente vicina e partecipe.

Nella foto, l'edizione del 2018

Commenta su Facebook