cultura

Noemi omaggia la black music a "In...Canto d'Estate 2019"

venerdì 21 giugno 2019
di Davide Pompei
Noemi omaggia la black music a "In...Canto d'Estate 2019"

Dodicesima edizione in arrivo per "In...Canto d'Estate". Il festival di musica d'autore organizzato dalla Pro Loco di San Venanzo con il patrocinio dell'Assemblea Legislativa della Regione Umbria e del Comune tornerà puntuale nel primo fine settimana di luglio, nella tradizionale cornice del Parco di Villa Faina, secondo la rodata formula illustrata dal direttore artistico Filippo Pambianco.

Presentata giovedì 20 giugno a Perugia, nella Sala della Partecipazione di Palazzo Cesaroni, la manifestazione promette anche quest'anno quattro giorni di musica dal vivo sotto le stelle, rigorosamente ad ingresso libero, in abbinamento alle specialità dell'enogastronomia locale. Pasta fatta a mano, tartufo del Monte Peglia e sella di San Venanzo, in testa, ma anche cacciagione, torta al testo e hamburger di bovino nostrano annaffiati dai migliori vini delle cantine del territorio.

Locali, anche gli artisti che si esibiranno alle 20.45 in apertura delle serate. A chiuderle, i dj set. "San Venanzo – ha sottolineato il consigliere regionale Carla Casciariè un esempio concreto e positivo di collaborazione tra le istituzioni e le associazioni che operano nel territorio, come in questo caso la Pro Loco". "Quest'anno per la prima volta – ha aggiunto il sindaco, Marsilio Marinelliabbiamo il patrocinio dell'Assemblea Legislativa. Segno tangibile del fatto che il festival è in crescita e, ad oggi, è un appuntamento riconosciuto e consolidato nel territorio".

Programma alla mano, giovedì 4 luglio alle 21.30, il primo ad esibirsi sarà il Joyful Singing Choir. Fondato nel 2015 da 25 cantori provenienti da Marsciano, Ammeto, Schiavo, Migliano, Ripalvella e San Venanzo, attualmente è composto da oltre 40 elementi, diretti dal Maestro Aurora Scorteccia. Il repertorio attinge alla musica gospel spaziando nell'ambito del sound africano fino al pop moderno

Dedicata a Lucio Dalla la serata di venerdì 5 luglio alle 21.30 con il concerto-tributo "La Sera dei Miracoli" che vedrà all'opera due chitarristi d'eccezione come Cesareo degli "Elio e le Storie Tese" e Luca Colombo dell'Orchestra SanRemo. La band che realizza l'evento è quella delle Custodie Cautelari, per sua stessa natura storica legata allo scenario cantautorale italiano.

Sabato 6 luglio alle 21.30 ai piedi del Peglia arriva Noemi, in una veste nuova, con un omaggio alla black music. Una tappa del tour estivo in cui la cantautrice romana, classe 1982, riproporrà i suoi brani più celebri in chiave blues, spaziando dal funky al reggae, ed interpreterà le cover dei più grandi artisti internazionali che hanno influenzato la sua carriera. "La black music – confida – è il mio primo amore.

Per questo motivo, questa estate ho deciso di attraversare l’Italia con un progetto live completamente nuovo dove mi misurerò cantando canzoni del repertorio blues, funky e reggae. Immancabili pezzi di Janis Joplin, Wilson Piquet, Marvin Gay, James Brown, Amy Winehouse, Bob Marley, Stevie Wonder e tanti altri che hanno avuto un importantissimo ruolo nei miei ascolti e nella formazione del mio gusto musicale. Ovviamente in scaletta inserirò anche i pezzi più famosi del mio repertorio ri-arrangiati, però, in chiave blues".

A Nico Di Palo (chitarra e voce) e Gianni Belleno (batteria e voce) dei New Trolls, il compito di calare il sipario domenica 7 luglio con il concerto delle 21.30 che racchiude una carriera ricchissima di successi e canzoni indimenticabili, per ritrovare lo spirito genuino della musica suonata dal vivo e quell'estrema varietà del suono, ricco di infinite sfumature per far rivivere le magiche atmosfere degli anni '70 e a seguire. Con loro, una band ultracompatta di musicisti di alto spessore composta da Roberto Selvatici (chitarra e cori), Stefano Genti (tastiera e voce), Umberto Dadà (voce), Nando Corradini (basso e cori).

Per ulteriori informazioni:
www.incantodestate.it

Commenta su Facebook