cultura

Martina Maggi in radio con il singolo "Straordinario Trip"

lunedì 4 febbraio 2019
di Davide Pompei
Martina Maggi in radio con il singolo "Straordinario Trip"

Tra loop e click. Tra mood e videoclip, come quello rilasciato sul suo canale ufficiale YouTube sabato 2 febbraio e che conta già 1.381 visualizzazioni. Gioca abilmente con rime e inglesismi per affrontare i temi dell'attualità "e cerca la poesia", "Straordinario Trip" (Anteros Produzioni Srl), il primo singolo della giovane cantautrice orvietana Martina Maggi, disponibile sulle principali piattaforme streaming e di digital download e in rotazione radiofonica, che anticipa un più ampio progetto discografico, in corso di registrazione.

Da Medjugorje ad Instagram, scuotendo le treccine afro perché il trip della società moderna alla ricerca della felicità è privo di giudizi o prese di posizione. Un curioso mix tra cantautorato, pop e l’inconfondibile sapore del sax di James Senese. Il brano è stato scritto insieme a Tania Montelpare in arte Lighea ed Emilio Gallo, e con il produttore artistico Nazzareno Nazziconi. A curare l'arrangiamento, Umberto Iervolino. Il videoclip ufficiale, uscito in anteprima su TgCom24 venerdì 1° febbraio è stato realizzato da Alessio Caglioni per Ivica.

Classe 1995, Martina Maggi prosegue così il suo percorso avviato già all'età di 5 anni, quando ha iniziato a studiare chitarra classica e canto leggero. Da subito appassionata ad ogni forma di pop music contaminata dal soul, rock e dal blues, a 16 anni è entrata a far parte dell'Orchestra Giovanile di Musica Popolare diretta dal Maestro Ambrogio Sparagna, collaborando con artisti come Francesco De Gregori. Elegantissima, a luglio 2017, per "Orvieto4Ever", il grande evento che ha portato ai piedi del Duomo, Andrea Bocelli, Sergio Sylvestre ed Usher.

In questa occasione interpreta "Attraverso", l'inedito scritto per lei dal direttore creativo dell'evento Marco Bosco ed eseguito insieme ai 150 orchestrali. Nello stesso anno, partecipando ad "Area Sanremo" giunge alla fase finale. Attualmente è in studio per la registrazione di un album di inediti che vanta diverse collaborazioni, tra le quali quella del sassofonista James Senese (Napoli Centrale) con il quale ha registrato anche il brano "Ci siamo persi". Ospite della Hosteria della Musica alla Ferrovia in occasione della "Milano Music Week 2018", non si fermerà qui.

Per ulteriori informazioni:
https://www.facebook.com/MartinaMaggiofficial/
https://www.instagram.com/martinamaggimusic/

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 febbraio

In cammino con il CAI, costeggiando Allerona e i suoi verdi dintorni

Visite pastorali alle Vicarie della Diocesi di Orvieto-Todi. Si inizia da quella di San Giuseppe

La filosofia come scienza di vita al "Caffè Letterario" di Viterbo

Unitus, la ricerca di Agraria e Ingegneria ai vertici in Italia

Affarismi

Zambelli Orvieto dispiaciuta ma pronta a reagire, lo dice Giulia Kotlar

Lavori a Duesanti su strade ed aree pubbliche, in corso la bitumatura nel centro storico

Verso la riqualificazione dell'ospedale. I lavori inizieranno a marzo

Castello di Alviano aperto alle gite scolastiche da tutta Italia

Fiori, i candidi fiori

Unitus, Fondazione Carivit e Accademia dei Lincei insieme per una nuova didattica nella scuola

Beni culturali e sisma, la Regione promuove una mostra alla Rocca di Spoleto di opere recuperate e restaurate

Prorogata fino al 5 marzo la mostra delle Fiaccole Olimpiche

Seconda edizione per "Corri...Amo Orvieto", tappa del 13° Criterium Uisp Gare su Strada

Gori (Anci) replica alla CNA: "La fusione a freddo non funziona"

Per "Amateatro" al Cinema Teatro Amiata "Arriva l'ispettore"

Al Mancinelli "Caruso e altre storie italiane". Nel foyer incontro con il coreografo Mvula Sungani

Via il palo, dentro un milione di visitatori a Civita. Bigiotti: "Al lavoro per potenziare l'offerta turistica"

Convegno su "Aree Interne. Quali prospettive per lo sviluppo del territorio?"

Reduce dal palco di Sanremo, Elodie incontra il pubblico dell'Umbria

Anna Mazzamauro è "Divina". Doppio appuntamento e risate a non finire