cultura

Al Bianconi, l'Odissea per bambini riscritta e rivista da Michele La Ginestra

lunedì 28 gennaio 2019
Al Bianconi, l'Odissea per bambini riscritta e rivista da Michele La Ginestra

Al Teatro Bianconi di Carbognano ritorna con il secondo appuntamento la Stagione Junior organizzata con il fondamentale contributo del Comune  e dedicata a bambini e ragazzi dai 4 ai 12 anni: 4 spettacoli ispirati ai grandi eroi del passato rivisti in chiave divertente da Michele La Ginestra che ne firma tutti i testi. Domenica 3 febbraio con due spettacoli alle 15.30 e alle 17.30, e domenica 17 febbraio alle ore 16.00 è la volta dell’Odissea con la regia di Tiko Rossi Vairo e una banda di scalzonati giovani attori.

L’eroe più astuto della guerra di Troia ci racconta tutte le assurde avventure affrontate per tornare all’isola di Itaca dall’amata Penelope. Polifemo, il dio Eolo, tempeste e mostri marini, ci saranno tutti i protagonisti del racconto omerico, ovviamente in una versione divertente e surreale! Un modo divertente per studiare la storia e grazie alla semplicità del linguaggio e alla simpatica interazione tra i bambini e i personaggi, lasciano largo spazio al gioco ed alla fantasia e nello stesso tempo trasferiscono ai piccoli spettatori messaggi positivi e contenuti di valore.

La Stagione Junior ha riscosso un immediato e straordinario successo fin dalla sua presentazione sorprendendo la stessa direzione artistica del Bianconi. Infatti inizialmente erano stati previsti solo spettacoli unici ma già il primo appuntamento è stato raddoppiato considerato il rapido esaurirsi dei tagliandi disponibili e molte richieste sono rimaste purtroppo inevase. Anche per questo secondo spettacolo si è assistito ad un vero e proprio “assalto” alla biglietteria tanto che non è stato sufficiente raddoppiare le repliche ed ne è stata programmata una terza, ma anche per questa stanno velocemente terminando i tagliandi disponibili aprendo la possibilità addirittura ad una quarta replica di cui, eventualmente, vi daremo nota.

Un successo incredibile ma totalmente meritato a sentire gli entusiastici commenti degli spettatori all’uscita del primo spettacolo. Adulti, bambini e ragazzi: tutti sono stati letteralmente rapiti e travolti dalle fulminanti battute e esilaranti situazioni comiche create dagli attori che hanno spesso coinvolto i giovani spettatori nelle loro scene. Ma tutto nel rispetto rigoroso e filologico delle vicende narrate che quindi vengono trasmesse senza essere stravolte: un modo divertente di imparare la storia e la letteratura.

Per informazioni e prenotazioni:
340.1045098 - www.teatrobianconi.it

Commenta su Facebook

Accadeva il 15 febbraio

Le Velette e Il Botto, nuova escursione ed assemblea dei soci per il CAI di Orvieto

Italia Nostra solleva il caso sul rifacimento delle facciate in piazza Duomo

Nella Cripta del Santo Sepolcro. Dall'articolo su "MedioEvo" alle riflessioni in biblioteca

"Scoperte di Gusto", il calendario della seconda edizione

"Incredibili Ars e Arpat, sulla geotermia tirano dritti come nulla fosse"

Rubinetti a secco a Ciconia, sospensione dell'erogazione idrica dalle 22 alle 7

Corso di distillazione delle piante aromatiche ed officinali. Teoria e pratica a Villa Paolina

Collina e sole

L'opposta Elisa Mezzasoma felice per il primo posto della Zambelli Orvieto

Al Teatro Boni Seven Cults porta in scena "Maria Stuarda. Le donne e il potere"

"La Gazza Ladra" di Rossini apre il ciclo di ascolti "Nonsololirica in Sala Eufonica"

Il reparto manutenzioni del Comune si rafforza, in arrivo più mezzi e personale

Karate, 576 atleti in gara a Orvieto. Qualificazioni provinciali del Comitato FIK Viterbo

Nasce il "Circolo Arci Bene Comune Porano". Festa del tesseramento in Via Petrarca

Presentazione bandi regionali per le aziende. Incontro pubblico per micro, piccole e medie imprese

Il Cannara alza la voce, l'Orvietana fuori dalla Coppa

58° Charter Night del Lions Club di Orvieto, nuovi soci e rinnovati impegni

Corteo, la proposta di Ettore della Casa: "Rifare lo Statuto e abolire il collegio dei Decani"

Doppio gioco

A scuola con il tablet. Beneficiano dei vantaggi gli alunni della Primaria e Secondaria di primo grado

Giallo di San Valentino. Indagini non escludono nessuna pista: disposta autopsia sulla 17enne

Sull'Alfina ritorna il sorriso per il Castel Giorgio Volley

Presente e futuro dell'ospedale di Acquapendente a 15 mesi dalla riapertura