ECCELLENZE
cultura

Maurizio Vannoni tra gli "Italiani di Germania" in forze all'European XFEL

lunedì 3 dicembre 2018
di Davide Pompei
Maurizio Vannoni tra gli "Italiani di Germania" in forze all'European XFEL

È nato a Prato, si è laureato in Fisica e specializzato in Ottica a Firenze, vive e lavora ad Amburgo ma le sue origini lo riportano in Umbria. Quarantaquattro anni, padre di due gemelli – un maschio e una femmina – e una passione smisurata per la scienza, Maurizio Vannoni è una delle risorse in forza all'European X-Ray Free-Electron Laser, l'infrastruttura di ricerca costruita grazie a 12 Paesi partecipanti in grado di generare impulsi a raggi-x ad intensità molto più elevate rispetto ai tradizionali sincrotroni.

Il nonno Angelo Muzi – padre della madre Adele – era nato a Ficulle, come tutti i figli e intorno alla metà degli anni '60 viveva ancora a "La Piscina", la località templare che sovrasta il corso del fiume Paglia, per poi trasferirsi in Toscana. Di Amburgo, Maurizio dice gradire l'architettura e l'organizzazione. Meno il meteo e il cibo, in particolare il caffè. Un suo contributo è contenuto nel terzo volume e web documentary "Italiani di Germania", appena presentato alla Farnesina.

Ovvero, "il racconto di una delle più numerose comunità italiane all’estero – quasi un milione di persone, secondo le stime dell’Ambasciata – seconda solo a quella argentina, che ha contribuito in modo significativo a fare della Germania il Paese che è oggi. Una comunità che è nelle catene di montaggio della Volkswagen, ma anche nelle redazioni dei più grandi quotidiani nazionali, nei conservatori e nei musei, nei centri di ricerca e nelle agenzie spaziali".

Dalle storie degli emigranti degli anni '60 e '70 e dei loro discendenti divenuti ormai parte integrante della società, fino alle esperienze recenti di italiani emigrati in Germania per "svolgere le professioni più varie, da quelle in campo artistico alle start up, dal design alla finanza. Un insieme di storie che raccontano un senso di appartenenza multipla, una transnazionalità a tratti conflittuale ma dal potenziale esplosivo, che racchiude complessità e bellezza dell’Europa".

Fare sì che gli elettroni producano luce di raggi-x in sincrono, generando impulsi di raggi-x ad alta intensità, che avranno alcune delle proprietà della luce laser e intensità molto più brillanti rispetto a quelle prodotte dalle radiazioni di sincrotrone convenzionali, è uno dei compiti per cui è stato progettato l'European XFEL. Fare in modo che quella prodotta sia la migliore luce possibile utilizzabile per gli scienziati di tutto il mondo, uno dei compiti del team.

Nello specifico, Vannoni si occupa della Metrologia Ottica. "Cerchiamo di capire – spiega il ricercatore – quanto sono precisi gli specchi impiegati attraverso apparecchiature sofisticate che utilizzano la luce laser per dare queste informazioni. Abbiamo esperimenti che studiano la materia, altri la biologia. Non è una misura fine a se stessa, ma un lavoro di gruppo tarato su esigenze specifiche da cui potrebbe venir fuori un nuovo farmaco, un'idea di come funziona un nuovo materiale".

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 febbraio

Il Treno Verde di Legambiente e FS fa tappa in Umbria. A bordo, l'economia circolare

GamberoRosso - Il vino, di generazione in generazione. L'Orvieto

TouringClub - Le più belle città sotterranee in Italia - regioni del Centro

L'esordio in campionato di Simone Mari (Orvieto Fc) regala subito due goal

Lei espone quadri astratti di anima

"M'illumino di meno". Ecco dove la condivisione accende il risparmio energetico

La Zambelli Orvieto disputa un'amichevole contro Sant'Elia Fiumerapido

Per Orvieto città sicura, Spagnoli (Consap): “Telecamere, giustizia più severa e risorse a forze dell’ordine”

“Orvieto Sicura” che fine ha fatto il progetto?

CNA: "Dalla fusione dei Comuni tante risorse all'Umbria"

Le sculture esterne della Collegiata in un video promozionale a scopo turistico

Comune all'opera per lo "Street Music Festival 2017". A giugno, la settima edizione

Una barba bianca, da grigia che era

Conclusi i lavori al cimitero di Asproli-Porchiano, in partenza a Torregentile

Verdecoprente, il bando scade l'8 marzo. Spettacoli di residenza artistica in sei Comuni

Potatura in corso, senso unico alternato a Canale

Tecnici al lavoro, interruzione di energia elettrica per un'ora nel centro storico

Parterre di mute internazionali per il 31esimo campionato Sips su cinghiale

Sisma e agricoltura, erogati da Agea oltre 28 milioni di euro

Meningite: 23enne ricoverata a Terni, attivata la profilassi

Effetti post sisma sul turismo: minoranze chiedono sgravio su Imu, Tasi e Tari

Nel Cremonese, l'ultimo saluto a monsignor Carlo Necchi

La pineta

Casa di Riposo "San Giuseppe", a giorni il bando europeo per la gestione

Rifiuti, Camillo: "Il sindaco eviti strumentalizzazioni politiche"

Province, azzerati dalla Conferenza Unificata i tagli 2017

Carta Tutto Treno, raggiunto l'accordo con Comitati pendolari e Federconsumatori

Accordo riparto Fondo sanitario nazionale, all'Umbria oltre 1,6 miliardi di euro

Quaresima Eucaristica, il calendario delle celebrazioni

Sì del Consiglio dei Ministri al decreto legge, previste forme di cooperazione rafforzata

Anci: "Ai sindaci più poteri per garantire ordine pubblico e qualità della vita ai cittadini"

Verso "Orvieto in Fiore 2017". Terremoto e rinascita il tema delle infiorate