cultura

"Francigena Folk Festival 2018". Musica, sapori e cultura nell'estate badenga

mercoledì 11 luglio 2018
"Francigena Folk Festival 2018". Musica, sapori e cultura nell'estate badenga

Da venerdì 27 a domenica 29 luglio si rinnova ad Abbadia San Salvatore l'appuntamento con il "Francigena Folk Festival". Promotrice dell’evento, diventato ormai protagonista dell’estate badenga, è l’associazione culturale "Il Ciuco Ritto", che si occupa della sua organizzazione e promozione. Dalla preziosa collaborazione con l'Amministrazione Comunale di Abbadia San Salvatore deriva il patrocinio alla manifestazione per il quarto anno consecutivo.

Il "Francigena Folk Festival" inserisce inoltre Abbadia San Salvatore ed il Monte Amiata all’interno dei percorsi storici della Via Francigena: testimonianza tangibile è la partnership con AEVF, l’Associazione Europea Vie Francigene che quest’anno inserisce il festival badengo all’interno degli eventi ufficiali dell’VIII EU Festival 2018 Vie Francigene.

Location della manifestazione sarà Piazza Santa Croce, situata nel cuore del centro storico medievale di Abbadia San Salvatore. Protagonista indiscussa del Francigena Folk Festival è la musica folk, portatrice della tradizione popolare. Questo genere musicale, che trae ispirazione della saggezza popolare e dalle storie della gente comune, è il veicolo che unisce le culture, oggi come ieri. Le vicende che i moderni cantastorie riproporranno sul palco del Francigena Folk Festival assomigliano a quelle storie di viaggio che i pellegrini condividevano lungo la Via Francigena. Il Festival, sposando a pieno l’idea di incontro e scambio sull’antica via pellegrina, propone una selezione di musicisti provenienti da diverse aree geografiche del folk italiano.

Venerdì 27 luglio alle ore 21.30 aprirà la manifestazione l’Orchestra Matterella, band eclettica ed originale che coinvolgerà gli spettatori con ritmi latini che richiamano la pizzica ed il gipsy jazz. Sabato 28 luglio alle ore 22.00 sarà la volta del concerto-evento degli Uncle Bard & The Dirty Bastards, con il loro sound inconfondibile che unisce rock e musica tradizionale irlandese. Con una carriera alle spalle lunga ben 11 anni, che li ha eletti i portabandiera del Celtic Punk italiano, gli Uncle Bard & The Dirty Bastards sono pronti a riversare sul palco la loro carica adrenalinica, che saprà infiammare la piazza.

Domenica 29 luglio alle ore 22.00 spazio ai Brigan, talentuosa band etno-folk che ripercorrerà sul palco le storie e le musiche dei pellegrini sul cammino di Santiago, mescolando ritmica celtica e tradizione musicale del sud Italia. Nel programma del Francigena Folk Festival 2018 non solo musica, ma anche appuntamenti culturali, degustazioni e trekking guidati alla scoperta della Via Francigena e del borgo medievale di Abbadia San Salvatore.

Grazie alla collaborazione con l’associazione Compagnia di San Marco e all’interno della prima edizione di Abbazia Festival, sabato 28 luglio alle ore 9.00 si svolgerà il trekking guidato lungo la Via Francigena, dalla Posta di Ricorsi fino all’Abbazia del San Salvatore. Sempre sabato, alle ore 14.30 sarà la volta di scoprire il centro storico di Abbadia San Salvatore, attraverso la gara di orienteering, organizzata in collaborazione con Idrott Klubb Prato. Alle ore 17.00 presso l’Abbazia del San Salvatore si celebrerà poi la firma del gemellaggio tra i musei di Jarrow e Abbadia San Salvatore. Infine, alle ore 18.30 presso la Taberna del Ciuco Ritto si svolgerà la degustazione guidata di birra artigianale.

Domenica 29 luglio sarà un’altra giornata molto densa dal punto di vista culturale, con due trekking urbani alla scoperta del centro storico di Abbadia San Salvatore, uno alle 15.30 e l’altro alle 19.00, con visita guidata in lingua italiana ed inglese. Alle ore 17.30 prenderà il via un viaggio appassionante nella cultura erboristica amiatina in compagnia del professor Augusto De Bellis e di Antonio Pacini, che ricostruiranno lo straordinario patrimonio botanico del Monte Amiata, dai monaci benedettini ai giorni nostri. A seguire aperitivo con i macerati di erbe locali, preparati secondo le sapienti ricette di Aurelio Visconti.
Durante la tre giorni sarà presente in Piazza Santa Croce lo stand street food, dove sarà possibile gustare una selezione di ottimi folk burgers 100% toscani.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni:
Associazione Culturale “Ciuco Ritto”
Via Custoza 9, 53021 – Abbadia San Salvatore
ciucoritto@gmail.comwww.ciucoritto.it 
Tel. e WhatsApp 0577.777592

Commenta su Facebook

Accadeva il 17 novembre

Tanta Umbria, ancora poco Orvietano nell'Atlante dei Cammini d'Italia

Mostrare per esserci, il progetto di cartellonistica per rifondare sulla bellezza Salci

Chiusa la fase congressuale del Pd, Scopetti confermato segretario

Pendolari sul piede di guerra: "Il futuro dei treni a Orvieto e il silenzio degli amministratori"

Tari, tariffe corrette e conformi alla normativa. Creta: "Non ci sono stati errori"

L'Orvietana punta il Castel Del Piano per riscattarsi dalla sconfitta

A Magione si corre l'Individual Race Attack, tanti orvietani al via

La Filarmonica festeggia Santa Cecilia. Concerto al Teatro Concordia

Parlare di violenza sulle donne per cambiare prospettiva. In Biblioteca, tre appuntamenti

Visita Pastorale del vescovo Benedetto Tuzia. Il decreto di indizione

Alla Rocca dei Papi, conferenza sul genio di Michelangelo

"Orvieto in Philosophia". Per la città della sapienza, Festival di Filosofia in Dialogo e Decade Kantian

Confetti rossi per Alessandra Polleggioni, prima laureata in Informatica Umanistica dell'Orvietano

Scuole, Variati (Upi): "Del totale dei fondi generali solo il 14 per cento destinato alle Superiori"

Ladri in azione in pieno giorno. Paura sull’Alfina

L'Università dell'Arizona presenta il progetto del Museo Archeologico "Poggio Gramignano"

In tanti agli Stati generali della Scuola. Bartolini: "Temi vitali per il futuro dei nostri giovani"

Anas, investimenti per quasi 200 milioni di euro per servizi di progettazione definitiva e fattibilità tecnico-economica

Monte Peglia e Provincia Autonoma di Bolzano, esperienze a confronto per il riconoscimento Mab Unesco

"La Natività ad Orvieto". Decima edizione per il concorso dei presepi, come partecipare

Al Museo di Palazzo Davanzati a Firenze, si presenta il volume di Lucio Riccetti

Giornata di studio su gestione pazienti con Bpco, integrazione Ospedale-Territorio

Al Museo Emilio Greco si presenta il volume "Cristo e il potere. Teologia, antropologia e politica"

Liberati (M5S): "Alta velocità? Poco chiare le risorse, Umbria tagliata fuori dalle opportunità"

Sostanze tossiche, rischio sismico. Consegnata la diffida ai sindaci

"100 Mete d'Italia", riconoscimenti a Monteleone d'Orvieto e Civita di Bagnoregio

"Il Tabarro" di Puccini risuona al Museo della Navigazione nelle Acque Interne

La Quercia

"Non fate come me". A Caffeina Incontri, l'esordio letterario di Massimiliano Bruno