cultura

Oltre 150 studenti a lezione di Medioevo con l'Associazione "Orvieto 1264"

lunedì 12 febbraio 2018
Oltre 150 studenti a lezione di Medioevo con l'Associazione "Orvieto 1264"

Il Medioevo entra nelle scuole con i suoi personaggi, i suoi mestieri, le sue storie, i suoi divertimenti, le sue crudezze e la sua visione del mondo. Grazie ad un'originale iniziativa culturale dell'Associazione "Orvieto 1264", gli studenti delle prime e seconde classi della Scuola Secondaria di Primo Grado "Ippolito Scalza" di Orvieto potranno vivere un'esperienza educativa a diretto contatto con la storia.

Dalla metà di febbraio fino a maggio, alcuni membri dell'associazione, a titolo gratuito, incontreranno in orario antimeridiano a cadenza quindicinale oltre 150 studenti per un ciclo di lezioni sulla storia medievale di Orvieto, a cavallo tra 1200 e 1300.  Gli incontri verteranno sulle arti e i mestieri di quel periodo, sul costume storico, su Dante e le tecniche di composizione poetica che saranno utili ai ragazzi per partecipare ad un certamen dantesco in programma per maggio.

Saranno, inoltre, preludio e introduzione alla manifestazione "Ludi alla Fortezza", dove gli stessi ragazzi e ragazze, insieme alle loro famiglie, potranno partecipare all’evento a carattere rievocativo e spettacolare interamente dedicato al medioevo, che si svolgerà presso la Fortezza Albornoz sabato 16 e domenica 17 giugno.

I giovani allievi dell'istituto comprensivo Orvieto-Montecchio, diretto da Isabella Olimpieri, avranno anche la possibilità di conoscere da vicino le vicende che resero Orvieto una delle città medievali più importanti dell'Italia centrale.

Le lezioni di storia saranno arricchite anche da approfondimenti pratici dedicati alla musica, all'arte degli sbandieratori, dei falconieri, dei giocolieri e dei balestrieri. Per l'associazione Orvieto 1264, presieduta da Matteo Papini e con la direzione artistica di Gianluca Foresi, la collaborazione con le scuole costituisce un tassello importante nell'ambizioso progetto di attualizzare l'identità medievale di Orvieto nella visione di una riscoperta culturale che trova nell'evento estivo dei Ludi alla fortezza un importante momento di rievocazione storica e di divertimento oltre che di promozione della città.

L’evento è organizzato con la collaborazione di "Orvieto e Medioevo", "OrvietoLudica", "EstroVersi", "Compagnia Arcieri Porta Rocca", "Sbandieratori e Musici dei Quartieri di Orvieto", "Urbeveteris Falconis", Uisp, Intermedia Edizioni.

 

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 febbraio

"Tuscia Etruria". Presentata la guida ai sapori e ai piaceri di Repubblica

Orvieto ai Campionati della Cucina Italiana, medaglia di bronzo per Consuelo Caiello e Angelo D'Acquisto

Al Teatro Santa Cristina, è di scena "Riccardo (Lunga Vita al Re)"

Tre ori per Emanuela Marchini ai campionati di nuoto FISDIR

Sentenza del Tar, incontro pubblico con i cittadini

Di fiori e di altri profumi

Musica e solidarietà in Carcere, con il concerto dei Maleminore

Cresce la richiesta per gli asili nido, liste d'attesa in aumento

Cala la popolazione, cala il numero delle pratiche

Una Zambelli Orvieto carica e determinata si reca alla corte del Chieri

"Alba Etrusca" al Museo "Claudio Faina". In mostra le pitture di Renato Ferretti

Il Comune annuncia l'arrivo della carta d'identità elettronica

Il vino è condivisione, gemellaggio tra "Wine Show" e "Due Mari WineFest"

Salto con l'asta, Eugenio Ceban (Libertas Orvieto) torna a volare ai Campionati italiani assoluti

"Il Forno" presenta "Due", il nuovo libro di Carlo Pellegrini

Riaperta al culto la chiesa parrocchiale di San Pancrazio

"Croce e delizia, signora mia", l'omaggio a Verdi di Simona Marchini

"Il Liceo Artistico non è merce politica di scambio"

Dopo "Frammenti d'un mosaicista morto dal freddo", "Inseguivo il vento pei campi"

A 12 anni dalla morte, i genitori di Luca Coscioni depositano il loro biotestamento ad Orvieto

La chiesa di San Pietro è di proprietà comunale. Grassotti: "Fatta luce dopo anni di incertezza"

"Orvieto in Danza". Prima rassegna nazionale al Teatro Mancinelli

Ferretti, Vezzosi e Bonifazi in cima alle classifiche 2017. Ricco di aspettative il 2018

Centro Congressi, incontro sul futuro del turismo congressuale a Orvieto

I tesori di Campo della Fiera in mostra in Lussemburgo

Luci spente e camminate per "M'illumino di meno 2018"

La Uil fa rete e si mobilita per i territori tagliati fuori dall'Alta Velocità