cultura

Via ai festeggiamenti patronali, riapre al culto la chiesa restaurata di Santa Vittoria

giovedì 7 settembre 2017
Via ai festeggiamenti patronali, riapre al culto la chiesa restaurata di Santa Vittoria

A Ficulle da sabato 9 a lunedì 18 settembre si celebra la festa dei Santi Patroni Eumenio e Vittoria per confermare il forte legame della comunità ficullese con il Vescovo S.Eumenio e riscoprire quello con la martire S.Vittoria, liturgicamente celebrata nella prima domenica di agosto. Questa particolarità della festa 2017, che vede festeggiare insieme i due Patroni, scaturisce dall’importante intervento di ristrutturazione e restauro effettuato sulla chiesa di Santa Vittoria che verrà riaperta al culto domenica 10 settembre con una solenne celebrazione alle ore 11,30.

Questa piccola chiesa, edificata nel XVI secolo, fu dedicata alla martire Santa Vittoria il cui culto venne diffuso a Ficulle dai monaci Benedettini che abitarono la Badia di San Nicolò fino al 1395 e da allora divenne uno dei santi patroni di Ficulle.  I compatroni del paese furono addirittura 9 fino al 1658, quando attraverso una pubblica estrazione a sorte, vennero eletti patroni i soli S.Eumenio e S.Vittoria, che da allora sono venerati e festeggiati dalla comunità ficullese: S.Eumenio il 18 settembre e S.Vittoria la prima domenica di agosto. Questo binomio, sancito dalla sorte più di 350 anni fa, ritrova oggi nella festa 2017 nuova memoria storica così da poter riaffermare nei ficullesi la fede e la devozione nei due Patroni, riscoprendone le origini e gli eventi che costituiscono un patrimonio importante della comunità di Ficulle:

“S.Eumenio, il singolare Patrono di Ficulle, che è infatti l’unico paese in Italia ad averlo come Santo Protettore, nell’VIII secolo fu vescovo di Gortina nell’isola di Creta, dove operò un santo apostolato e numerosi prodigi per i quali venne chiamato Il Taumaturgo.  La storia poco documentata di questo Vescovo “lontano” si intrecciò con quella di Ficulle nel tardo Medio Evo, grazie ad un evento miracoloso che salvò Ficulle e la sua popolazione da un lungo ed estenuante assedio di un esercito nemico: nella notte tra il 17 e il 18 settembre centinaia di fiaccole misteriose comparvero sulle mura del paese facendo desistere i nemici che, spaventati, le ritennero soldati di guardia al castello e abbandonarono l’assedio.

Quando tutto sembrava perduto, un patronus, un protettore, intervenne per rispondere alle preghiere di invocazione e di aiuto che la popolazione ficullese, esausta ed affamata dall’assedio nemico, rivolgeva a Dio nella speranza di protezione, conforto e salvezza. I ficullesi di allora, grati per il miracolo ricevuto, la mattina seguente vollero ringraziare il loro protettore cercandolo tra i Santi festeggiati il 18 settembre: lo individuarono nel Vescovo Eumenio, appellato con il titolo di Taumaturgo, cioè capace di miracoli, e citato come Fiaccola luminosa di dottrina. Questi suoi epiteti non potevano infatti lasciare dubbi.”

“S.Vittoria apparteneva ad una nobile famiglia romana, la famiglia Anicia, e nacque nel 230 d.c. da genitori cristiani che la fecero battezzare fin da bambina. La giovane Vittoria fu chiesta sposa dal nobile Eugenio affascinato dalla sua bellezza e dalle sue ricchezze; Vittoria aveva però scelto per lei ben altro sposo, avendo deciso di consacrare la sua vita a Cristo vivendo in povertà e semplicità. L’aspirante sposo, offeso dal rifiuto, la fece prima rinchiudere e poi, col favore imperiale, uccidere perché non aveva rinnegato la sua fede in Gesù Cristo. Il suo culto si diffuse rapidamente e fu portato a Ficulle dai monaci benedettini della Badia.”

Questa doppia festa trova riscontro anche nei festeggiamenti civili che iniziano sabato 9 settembre e si concludono lunedì 18 settembre, giorno della festa del Patrono S.Eumenio; il programma prevede i tradizionali appuntamenti a cui si aggiungono eventi, giochi, tornei sportivi, concerti, serate danzanti e street food,... Particolare enfasi, quest’anno viene data alla 30° Edizione della Staffetta che si svolge la sera di domenica 17 settembre nel centro storico in un contesto di luci e fiaccole per rievocare il leggendario evento che lega S.Eumenio a Ficulle. È un anniversario particolare per una manifestazione sportiva che ogni anno vede moltissimi partecipanti di tutte le categorie, dai bambini fino agli adulti.

Per sottolineare questo trentesimo anniversario della Staffetta di S.Eumenio, quest’anno Ficulle ha aderito per la prima volta al Palio dei Comuni che si è svolto giovedì 8 giugno allo Stadio Olimpico di Roma in apertura del Golden Gala "Pietro Mennea" dove dodici ragazzi delle Scuole Medie hanno rappresentato Ficulle nella staffetta 12x200m, ottenendo con grande impegno sportivo ed entusiasmo un ottimo risultato nella loro batteria.  È stata una esperienza importante, da ripetere anche nei prossimi anni, che è stato possibile realizzare grazie alla collaborazione dell’Istituto omnicomprensivo dell'Alto Orvietano e dell’Amministrazione Comunale di Ficulle.

Di seguito il manifesto con il programma dettagliato con i tanti appuntamenti che arricchiscono gli eventi tradizionali:
sabato 9 e domenica 10 settembre - Sagra della Tagliata
sabato 16 settembre - Parata delle morti secche e tipiche Taverne rionali
domenica 17 settembre - Palio della luce con arcieri, sbandieratori e tamburini. A seguire 30° Staffetta di S.Eumenio. Fuochi d’artificio dalla Rocca Medievale
lunedì 18 settembre – Giochi in piazza e ballo di fine estate

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 ottobre

"Come difendersi da truffe e raggiri". Incontro all'Unitre con il maggiore Rovaldi

Un progetto di formazione per operatori del sociale porta "attimi di resilienza" a Parrano

"Sulle Tracce del Mistero. Una settimana dedicata a ignoto, mistero e paranormale"

Terminati i lavori sulla SR 205 Amerina, sistemate barriere di sicurezza e paramassi

Fissate al 26 ottobre le elezioni del Consiglio Comunale dei Ragazzi

Carta Tutto Treno Umbria sospesa, Sacripanti (GM): "Il sindaco si attivi"

Karate, la Scuola Keikenkai in partenza per i Mondiali Iku a Kilkenny

Venticinque candeline per Umbria jazz Winter, nel segno di Thelonious Monk

Cambio al vertice di Ance Umbria. Stefano Pallotta succede a Massimo Calzoni

Orvieto per Tutti: "Varco di Via Malabranca, nuovo provvedimento disomogeneo"

Infoteam della Scuola Sottufficiali dell'Esercito per la Giornata Tricolore

#UjW25, ricco programma di star per celebrare un grande anniversario

Umbria Jazz Winter, storia di passioni e successi

Quattro passi tra le meraviglie di Viterbo. Visita guidata nel centro storico

Turismo, Anci e CAI rilanciano quello sostenibile dei 110 mila chilometri di sentieri italiani

Cammini ed escursioni, intesa tra Pro Loco e CAI per la valorizzazione

Modifiche allo statuto dell'Associazione "Lea Pacini", prima la Commissione costituente

Umbria Jazz Winter # 25, un connubio indissolubile con la Città del Duomo

Quattro giorni nel Villaggio del Teatro con Isola di Confine

"Campioni in Cattedra". I più piccoli intervistano il campione di pallavolo Jack Sintini

Accanto al Duomo, Ippolito Scalza "perde" la testa

Mogol si racconta ad Alessandra Carnevali: "Il mio mestiere è vivere la vita"

Ripartono le attività del Lions Club Orvieto. Anno lionistico 2016/17 dedicato ai giovani

All'Unitre torna "Solo solo canzonette?". La quarta puntata del format è dedicata agli anni '80

Incontro sul Soccorso Alpino e Speleologico Umbria "Sasu" promosso dal CAI

I ladri colpiscono ancora. Nel mirino bar e tabaccherie ai piedi della Rupe

Il Comitato per il No di Parrano diventa sempre più grande

Il patto scellerato

Viabilità, lavori per 250mila euro sulle strade regionali 79 e 61

L'associazione Ippocampo presenta i corsi di teatro per bambini, ragazzi e adulti

Editoria, preadottata la nuova legge regionale. Via alla partecipazione

Nuova seduta per il consiglio provinciale. L'ordine del giorno dei lavori

Tutto pronto per "Zafferiamo". Colori, aromi e sapori invadono Città della Pieve

Umbria Jazz Winter #24, dal 20 ottobre via alle prevendite. Tutto il Programma

Nuove attività all'Unitre. Il plauso del sindaco Gianluca Filiberti

Stella al Merito Sociale al giornalista orvietano Stefano Corradino

Informazione locale, Asu: "Bene la preadozione del Ddl regionale"

"Orvieto sotto le stelle", quaranta auto storiche per la terza edizione

Nuovo incontro ISAO: Agostino Paravicini Bagliani e "Il Bestiario del Papa"

Testate giornalistiche digitali locali, Anso protagonista a Dig.it

Sciopero FS, Trenitalia regionale: "Frecce e servizi locali regolari"

Teatro Null, si riparte. Laboratorio di Teatro al Palazzo della Cultura

Legambiente fa le pulci alla differenziata dell'Umbria. "E i Comuni che fanno?"

Il volo nascosto

Il Grand Tour di Dodecapoli arriva a Vigevano. Ambra Laurenzi e Laura Ricci alla Cavallerizza del Castello Ducale per la rassegna letteraria “Italia Italiae”

Continua la raccolta tappi. I risultati dei primi due anni della benefica iniziativa

Bagni, frazione dimenticata. Grido d'allarme dei Comunisti Italiani: "non c'è più nemmeno il cartello di località!"

Lei lo lascia, lui la insegue, lei chiama il 112. In manette trentottenne di Ficulle per stalking

Approvato il progetto preliminare per i lavori di completamento della Biblioteca "Luigi Fumi"

Energia da fonti rinnovabili, la Giunta individua alcune aree giudicate non idonee alla installazione di impianti

Linux Day #6. Approfondimenti su didattica e sicurezza informatica al Centro Studi

Il Gal Trasimeno-Orvietano finanzia 14 progetti "Cultura che nutre" nelle direzioni didattiche del territorio

Più potere alle donne. A Orvieto forum nazionale delle amministratrici del Partito Democratico

1° Forum nazionale delle Amministratrici democratiche - Programma

Turreni in merito alla falsa lettera attribuita al presidente Frizza: "Sfido il PD a denunciare la mia presunta incompatibilità"

Le produzioni di ArTè. Gli appuntamenti di Ottobre nei vari teatri

Confermare la cassa integrazione alle lavoratrici della Grinta. La CGIL torna sulla vicenda del tessile orvietano

I parlamentari umbri del PD chiedono un rapido intervento del Ministro della Giustizia: "fatti non parole per le carceri umbre"

"Sogni di Autori Vari". Parte il progetto finanziato dalla Fondazione CRO dedicato a ragazzi e ragazze con diversa abilità

"Sogni di autori vari" - Il progetto e le modalità di accesso ai corsi

Una diffusa esigenza di cambiamento

Presentato ad Allerona il progetto Parchi Attivi

Bilancio: Il riequilibrio del poco o niente

Ma secondo il PdL siamo a un passo dal risanamento