cultura

Al Palazzo dei Sette va in mostra la "Pittura Ermeneutica" di Pier Augusto Breccia

lunedì 22 maggio 2017
Al Palazzo dei Sette va in mostra la "Pittura Ermeneutica" di Pier Augusto Breccia

Sotto il patrocinio del Comune di Orvieto - Assessorato alla Cultura, Pier Augusto Breccia torna ad esporre al Palazzo dei Sette  L’artista internazionale, ben noto al pubblico orvietano per avere esposto più volte le sue opere in questa città tra il 1981, anno del suo esordio come pittore, e il 2012, anno della sua ultima mostra orvietana nella stessa sede, propone in questa nuova mostra circa 60 opere maggiori e recenti, per la maggior parte dipinti ad olio su tela realizzati tra il 2012 e il 2017 (dunque inediti per la città di Orvieto) interpolati da alcune opere monumentali che rappresentano i punti salienti di un lungo ed intenso itinerario pittorico, oltre ad alcuni disegni preparatori, esemplari del metodo elaborativo dell’artista.

La mostra verrà inaugurata giovedì 1 giugno alle ore 17 e resterà aperta fino a venerdì 30 giugno – ingresso libero - tutti i giorni in orario 10/19. Nei giorni di sabato e domenica, inoltre, sarà presente lo stesso artista. Fin dal 2003, anno di pubblicazione del suo manifesto artistico-filosofico, Breccia è considerato nel mondo dell’arte contemporanea come il Caposcuola della Pittura Ermeneutica: una pittura assolutamente innovativa sia per la forma che per le sue proposte di contenuto.  Quello di Breccia, infatti, non è semplicemente “un altro modo di dipingere” ma un altro modo di pensare l’arte pittorica in quanto “linguaggio” o, meglio ancora, in quanto “cifra dell’Essere”. L’emergere di questo linguaggio cifrato nell’assoluta gratuità dell’atto creativo richiede da parte del fruitore un approccio interpretativo non solo ed esclusivamente estetico fondato sulla percezione soggettiva del bello, ma necessariamente anche etico ed intellettivo in quanto la “cifra dell’Essere” reca in sé i fondamenti universali dell’agire e del pensare umano liberamente orientati tanto al bene che al male e altrettanto liberamente aperti sia alla verità che all’errore.

Nella pittura di Breccia la “cifra” si esprime nella multisignificabilità di forme e di spazi metaforici che diventano cose o fatti o luoghi o concetti solo nella coscienza di chi guarda, indipendentemente dal grado di erudizione o dall’età del soggetto, ma anche e soprattutto in rapporto con le sue memorie o i suoi vissuti o le sue esperienze personali.
Questa libertà interpretativa da parte dell’Individuo (“l’Esserci”) nei confronti dell’Essere di se stesso garantisce appunto lo stabilirsi di quel “circolo ermeneutico” che permette infine al fruitore di rileggere o anche di riscoprire senza ulteriori mediazioni la cifra rivelatrice del proprio Essere nello specchio metaforico del linguaggio ermeneutico: quel linguaggio, cioè, che nelle Sacre Scritture si intende come il “Logos” o “Il Verbo” e che nella pittura di Breccia diventa forma visuale del significato sempre-ultimo e mai-ultimo della nostra esistenza.

Pier Augusto Breccia nasce a Trento nel 1943 da madre trentina e da padre umbro (Porano). Dal 1949 è a Roma, dove compie l’intero curriculum degli studi. Nel 1961 consegue la maturità classica presso il Liceo Giulio Cesare e si iscrive alla Facoltà di Medicina dell’Università Cattolica dove nel 1967 gli viene conferita, con lode, la prima laurea in Medicina e Chirurgia della nuova Facoltà. Ne due anni successivi ha soggiornato ripetutamente a Stoccolma, dove ha lavorato presso l’Istituto di Chirurgia Toracica e Cardiovascolare diretto dal prof. V.O.Bjork; mentre dal 1969 all’83 si è dedicato a tempo pieno alla Cardiochirurgia presso l’Università Cattolica di Roma.

In questi anni ha conseguito tre specializzazioni chirurgiche, ha pubblicato circa 50 lavori scientifici, eseguito oltre mille interventi chirurgici e conseguito il titolo di professore associato.
E’ però del 1977 la scopertadi un talento disegnativo che non sapeva di possedere, e che nei tre anni successivi lo ha portato a creare una serie di disegni proposti per la prima volta nella mostra intitolata “Oltreomega”, presentata nell’ottobre 1981 da Cesare Vivaldi presso la Galleria Maitani di Orvieto e la galleria “Il Grifo” di Roma.

Il successo ottenuto con la sua prima presentazione lo stimola a proseguire (1981-1983) sempre più intensamente il suo lavoro creativo ed espositivo, con rinnovati consensi in Italia e all’estero,tanto che nel 1983 rassegna le dimissioni dalla sua posizione di cardiochirurgo per dedicarsi completamente alla pittura e dal 1984 al 1996 risiede e lavora a New York, da dove si sposta ripetutamente in Europa e in altre città americane (Houston, Santa Fe, Columbus, Miami) raccogliendo un crescente consenso internazionale. Pur conservando i suoi legami con New York e con gli U.S.A. nel 1996 decide di tornare in Italia per dare l’avvio ad un programma espositivo in spazi pubblici e privati di interesse eminentemente culturale.

Numerose da allora, le esposizioni tra cui quelle presso: Palazzo dei Papi (Viterbo), Palazzo dei Sette (Orvieto), Palazzo Ziino (Palermo), Palazzo del Vittoriano (Roma), Archivio di Stato di Firenze, Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles, Palazzo Venezia (Roma), Galleria Ferrero (Nizza), Rocca Paolina (Perugia), Museo Manege (San Pietroburgo), Ambasciata Italiana-Yacht Club Montecarlo (Principato di Monaco), Galleria della Biblioteca Angelica Roma). Autore di importanti pubblicazioni, tra cui: “Oltreomega” (1981) - “L’eterno mortale” (1984) – “Animus-Anima” (1992) – “L'Altro Libro” (1999) – “I giorni della Creazione” (2000), nel 2003 pubblica il manifesto della sua “Pittura Ermeneutica”, la cui originalità artistico-filosofica guadagna rapidamente un ampio consenso da parte del pubblico e della critica. Nel corso della sua attività, circa 700 sue opere sono state acquisite da collezioni pubbliche o private in Italia e nel resto del mondo.

Fonte: Comune di Orvieto

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 giugno

Tavolo dell'Ambiente-Osservatorio Le Crete: "Sui rifiuti dal Viterbese, incongruenze tecniche"

Tu chiamale, se vuoi, emozioni

"Teverina Buskers". Il festival degli artisti di strada si fa internazionale

Orvieto Musica celebra il decimo anniversario di TrumpetFest

Mario Dinarelli presenta il libro "Itinerari sospesi sui paesaggi della Tuscia"

Tre giorni di eventi a Vitorchiano per la decima Notte Rosa

"Sere FAI d'Estate", visite, danza e letture musicate al Bosco di San Francesco

Umbria, destinazione romantica. Un nuovo progetto per promuovere il wedding

"Parrano Medievale". Convegno storico in castello, cena e rievocazione degli antichi mestieri

Il seminario su Ippolito Scalza e l'istanza di riforma chiude il corso di "Pietre Vive"

Manutenzione straordinaria della pavimentazione in notturna, senso unico alternato sulla SR 71 Umbro Casentinese

Disciplina della circolazione e sosta in Piazza Monaldeschi per lo svolgimento del concerto

In Piazza Cahen scatta il divieto di sosta

Vietato l'uso improprio dell'acqua potabile, c'è l'ordinanza del sindaco

Al Teatro Boni, in scena "Sensi. Sotto viviamo, invece di sopravvivere"

Nuovo incarico nella Polizia di Stato per il Vice Questore Vicario Luciano Soricelli

Workshop su "Made in italy 4.0. La cultura dell'autentico prodotto italiano"

Sì all'accordo di programma per l'allestimento della Ciclovia del fiume Nera e percorso ciclabile della Via di Francesco

Politica e partiti contro la fusione CrO in BpB. Presto un documento in Consiglio

Attività sanitarie e sociosanitarie, approvato il nuovo regolamento regionale

Allo Stadio "Luigi Muzi" di Orvieto l'Arsenal Camp Centro-Sud Italia

BusItalia introduce nuove corse che potenziano il servizio di trasporto urbano ed extraurbano

"Occhi su Saturno". Omaggio al Signore degli Anelli all'Osservatorio Astronomico Monte Rufeno

Comuni ricicloni dell'Umbria, Porano è al quarto posto

Afa e silenzi

Il vescovo Tuzia ad Assisi, alla consacrazione della Provincia al Cuore Immacolato di Maria

“Piano liberi tutti”, la musica a portata di mano

"Occhi su Saturno" alla Fortezza Albornoz. "Stelle, lucciole e lanterne" all'Oasi di Alviano

Penultimo appuntamento per "Risate&Risotti", prima della summer edition

"Scacciapensieri senza frontiere". A Soriano nel Cimino, le allieve di Arianna Pepe

Orvietana in costruzione, c'è Serafini, quasi De Francesco

Azzurra, Tringali coordinatore del settore giovanile e assistente allenatore in prima squadra

Malore al volante, tir carico di Nutella si ribalta lungo l'Autostrada del Sole

Referendum costituzionale, nasce il Coordinamento dei comitati per il no - Umbria

Rinnovato il direttivo dell'Isao. Confermato presidente Alberto Satolli

Esoneri, nuovi arrivi e colpi a sorpresa: il "calciomercato" della TeMa

Silurato il direttore, terremoto al Mancinelli

Il Cda TeMa chiarisce: "Paolini si è dimesso a settembre"

Georadar a "Le Crete". Fiorini: "Basta rinvii, i cittadini di Orvieto vogliono risposte"

A fine luglio torna il Premio "Passione e Competenza sul Lavoro il Monaco Graziano"

Dal Salento al Parco Urbano del Paglia, Crifiu in concerto al Ciconia Summer Festival

Via alla riqualificazione di Piazza della Pace. La giunta approva il progetto definitivo

Rinnovato il direttivo della Filarmonica "Mancinelli". Già al lavoro sui progetti futuri

"Chi garantisce i risparmi degli orvietani? Tavola rotonda sulla vicenda dei titoli BpB"

Tari, Gnagnarini smorza la polemica: "Gli importi da pagare sono inferiori"

Una squadra di volontari si mette al servizio di Guardea

"Il referendum popolare sui rifiuti non è di esclusiva competenza del Comune"

AN scettica rispetto all'invito inoltrato al Presidente del Senato Marini: 'Invece di preoccuparsi del bilancio si fantastica della legge speciale'

Ancora successi pere la compagnia poranese 'La Batreccola': migliore compagnia e migliore attore non protagonista alla 'Prima rassegna del Teatro dialettale' di Montefiascone

Operazione trasparenza: la 'Nuova Biblioteca Pubblica Luigi Fumi' si presenta. Tutti insieme nell'appassionante viaggio

Scuola di Etruscologia e Archeologia dell'Italia antica. Pubblicato il bando di ammissione al Corso 'ETRUSCHI – MUSEI – ETRUSCOLOGIA. LA MUSEALIZZAZIONE DELLA CIVILTA’ ETRUSCA'. Entro il 31 luglio le iscrizioni

Imminente il completamento dell'area produttiva di Colonnetta di Fabro. Galanello: 'importante occasione per un nuovo sviluppo economico-occupazionale dell’Alto Orvietano

L'ANPI provinciale di Terni si unisce alla vigilanza democratica del Centrosinistra

San Giovanni al 'San Giovanni': Notte dell'Amicizia a Palazzo del Gusto tra il 23 e il 24 giugno

Pressione fiscale fuori controllo: il consigliere provinciale Montegiove paventa ripercussioni negative sulle piccole aziende

34° Motoraduno Nazionale dei Vigili del Fuoco sulla Rupe. Sfilano domenica mattina le 180 moto dei partecipanti

Discorso d’impegno del sindaco Stefano Mocio: dissipata con chiarezza ogni nube sul futuro del Centro Studi. L’assessore Peltonen nuova Presidente della Fondazione

Encomio al Tenente Renato Nava e ai suoi collaboratori Gentili e Bellacima per la brillante operazione Pongelli

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni