cultura

Nel cuore dell'Eremo. Rinnovato il pellegrinaggio al Santuario della Pasquarella

lunedì 24 aprile 2017
di Davide Pompei
Nel cuore dell'Eremo. Rinnovato il pellegrinaggio al Santuario della Pasquarella

Un luogo del silenzio che, per pochi giorni all'anno, così silente non è. Incastonato nella roccia, nascosto tra le fronde degli alberi che costeggiano il cosiddetto Fosso di Rigoverci, a una settimana da Pasqua, l'Eremo della Pasquarella è tornato a farsi meta simil-Pasquetta. Insieme all'Epifania e all'ultima domenica di maggio, infatti, la cosiddetta domenica in albis è una delle tre occasioni in cui vi si celebrano feste. È stato così per l'intera giornata di domenica 23 aprile.

Le porte della piccola chiesa sono rimaste aperte dalle 6.30 alle 13 e dalle 15 alle 19.30 per celebrare l'Eucarestia ogni ora, dalle 7.30 alle 11.30 e poi nel pomeriggio dalle 15 alle 18. In tanti, anche quest'anno, lasciata la propria auto lungo i tornanti della Strada Statale 448, nella gola del Forello hanno raggiunto a piedi il luogo inserito nell'Area Escursionistica della Pasquarella. Ad agevolare malati e disabili, il servizio navetta assicurato dal Comitato Locale Guardea-Alviano della Croce Rossa Italiana.

Un luogo nascosto, carico di storia. Anzi, di storie e leggende intorno alla sua origine. "La più diffusa – recitano le fonti – è quella, secondo la quale, alcuni abitanti di Acqualoreto, trovata l'immagine della Madonna, la portano nella chiesa parrocchiale. Dovettero fare ciò più volte perché la Madonna ritornava sempre sul greto del fosso. Fu nel 1873 che Don Giuseppe Bernardi riuscì a riaccendere la devozione per la Madonna della Pasquarella. E nel 1880 riedificò il sacro edificio.

Nel suo libro sulla storia di Maria Vergine della Pasquarella, Don Bernardi parla di un fenomeno miracoloso: il sudore della Madonna e del Bambino. Fenomeno ripetutosi più volte alla sua presenza tra il 1890 e il 1900 e sempre il giorno dell'Epifania, indipendentemente dal clima, dalla piovosità e dal pubblico presente". Se la costruzione dell'Eremo in un'area sacrale sotto il pianoro di Scoppieto – poco distante dal Conventino di Sant'Angelo in Pantanelli – risale all'XI secolo, l'appellativo popolare apparso per la prima volta in un manoscritto del 1464 deriva da "piccola Pasqua" o prima Pasqua dell'anno, l'Epifania, appunto.

Nel catino absidale, all'interno del santuario originariamente dedicato a Santa Maria dello Scoglio, è affrescata infatti la Madonna col Bambino con i Magi adoranti. Verso l'immagine, ancora oggi, "i priori delle feste muniti di apposita canna, accostano al sacro dipinto sciarpe, fazzoletti, collane, braccialetti e simili per i devoti". "È questa un'usanza popolare che va rispettata, ma rischia di sconfinare in tendenze superstiziose non illuminate dalla fede". "Quando anche noi, come i Magi, ci presenteremo al tuo Figlio Gesù, ci sarai Tu ad accoglierci: o clemente, o pia, o dolce Vergine Maria".

"L'edificio, che costituisce un corpo pressoché unico con la casa parrocchiale, è addossato sul fianco sinistro alla parete rocciosa, ed inevitabilmente prende luce lateralmente solo dal lato opposto, attraverso tre strette monofore". Nella prossimità, la vecchia chiesa rupestre. "La Pasquarella fa parte di un gruppo di dodici conventini camaldolesi che sorgevano lungo le sponde del Tevere; di qualcuno appaiono i resti quando il lago artificiale di Corbara abbassa il livello, degli altri non resta più traccia. Insieme a San Fortunato di Todi è l’unico ad essere giunto fino a noi".

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 17 luglio

Tre torchi per l'arte. Calcografia, xilografia e litografia nell'ex chiesa di Sant'Anna

"Voyager. Ai confini della conoscenza" torna in Umbria. Ecco dove

Aspettando "Uff", a Castel Viscardo l'energia di Eusebio Martinelli Gipsy Orkestar

Nasce il comitato Caprarola-Carbognano per la difesa del territorio, dell'ambiente e della salute

Settimane della Cultura, una terza edizione piena di eventi

Servizio telefonico interrotto per alcune utenze di Canale Nuovo. "Scandaloso e incredibile"

Ancora fuoco tra Umbria, Toscana e Lazio dove è stato chiesto lo stato di emergenza

Due anni per un'ecografia cardiaca. PCI: "Il sindaco si muova in difesa della sanità"

Edilizia scolastica, nel prossimo triennio lavori di adeguamento in oltre duecento scuole

Incontro su "Infrastrutture e trasporti: l'Umbria, il piano industriale FS, la viabilità stradale"

La presidente della Regione incontra il nuovo questore di Terni

"Occhi allo Specchio". Descrizioni dal vero Orvieto-Montecchio - 5

Incendi nelle aree naturalistiche, FAI e CAI si rivolgono al Ministro Galletti

Costituito il Comitato per la Campagna "Ero Straniero. L'Umanità che fa bene"

Il Corsica si aggiudica il Torneo dei Quartieri

Beni culturali, parte il primo programma post-sisma per 20 milioni di euro

Cestistica Azzurra Orvieto conferma Margherita Monaco

I licaoni di Cristo

In Duomo l'ultimo saluto a Giuseppina Mattia

Contributi a tanti eventi, spicci (non ancora erogati) all'associazione "Lea Pacini"

Il Pullman Azzurro della Polizia fa tappa a Villa Paolina per parlare di sicurezza stradale

Riunito il "Tavolo Verde", proposte per froteggiare i maggiori fabbisogni legati alla siccità

Per "MuseiOn" all'Anfiteatro Pistonami, concerto-spettacolo "Confesso che ho vissuto"

A Pietro Belli il diploma di onorificenza come Cavaliere

L'Odissea di Blas Roca Rey chiude la rassegna "Teatri di Pietra"

"Completare il rifacimento delle strade è un obbligo"

Ginevra di Marco alla terza edizione di "Francigena Folk Festival"

Dopo anni, la nuove legge sulla rigenerazione urbana della Regione Lazio

S'infiamma il mercato dell'Orvietana. Locchi primo colpo

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni