cultura

Presentato il Master sul Design di Sistema del Patrimonio Culturale

sabato 18 marzo 2017
Presentato il Master sul Design di Sistema del Patrimonio Culturale

Un percorso di alta formazione per fornire a coloro che lo frequenteranno, competenze teoriche, metodi operativi e strumenti progettuali e manageriali innovativi per un’appropriata gestione di istituzioni, patrimoni ed eventi dell’arte e della cultura, materiale e immateriale attraverso l’impiego innovativo delle tecnologie digitali.

E’ l’obiettivo del Corso di Master Accademico di I livello in Digital Cultural Heritage Design System che l’ISIA Design / Istituto Superiore delle Industrie Artistiche di Roma attiverà in Orvieto già a partire dal prossimo anno accademico 2017–2018 in collaborazione con la Fondazione Morfè e la Fondazione per il Centro Studi “Città di Orvieto”, con il patrocinio del Comune di Orvieto, dell’Archivio di Stato di Terni, della Fondazione per il Museo “Claudio Faina” e dell’Opera del Duomo di Orvieto.

L’Istituto Superiore per le Industrie Artistiche (ISIA) di Roma, istituito nel 1973 per input dell’insigne storico dell’arte Giulio Carlo Argan, è una scuola statale di livello universitario dedicata alla formazione specifica nel campo del design: industrial design, graphic design, comunicazione visiva, design di sistema.

Il Master che rappresenta un primo significativo passo verso la costituzione in Orvieto di un “polo d’eccellenza” per l’alta formazione nel settore dei beni culturali ed ambientali, materiali ed immateriali, è stato presentato, come annunciato, sabato 18 marzo presso la Sala Consiliare del Comune, durante l’incontro pubblico-tavola rotonda sul tema “Valorizzazione del patrimonio culturale: il design dei sistemi al suo servizio”.

Vi hanno preso parte: Giuseppe Germani, Sindaco di Orvieto; Alessandra Cannistrà, Assessore Comunale alla Cultura; Giordano Bruno, Presidente della Fondazione Morfè; Matteo Tonelli, Presidente della Fondazione per il Centro Studi “Città di Orvieto”; Marco Pietrosante, Responsabile delle Relazioni Esterne di ISIA Roma Design; Carmelo Campagna, Vice presidente del Comitato Esecutivo BCC Umbria–Credito Cooperativo; Paolo Russo, Segretario dell’Associazione Stati Generali dell’Innovazione, Altheo Valentini, dell’Associazione Centro Studi Città di Foligno ed Olimpia Tartaro dell’Archivio di Stato di Terni / Sezione di Orvieto.

Il Corso, le cui modalità innovative della didattica, sono state illustrate con una dimostrazione pratica di rilievo digitale della stessa Sala Consiliare con Laserscan dallo Studio Presta di Roma, intende formare una precisa figura professionale nell’area delle attività dei beni culturali. Ovvero, un professionista in grado d’interagire sia con la dimensione artistico-culturale delle varie organizzazioni (istituzioni pubbliche e private) che con le richieste provenienti dal mondo economico e sociale, nazionale e internazionale.

“Il progetto di alta formazione è molto importante e dà nuovo impulso all’espansione delle attività del Centro Studi Città di Orvieto – ha detto il Sindaco di Orvieto, Giuseppe Germani – attività che sono in crescita e che inducono l’Amministrazione Comunale a prendere in considerazione la necessità di utilizzare anche altre sedi per ospitare i corsi, a partire dagli spazi presso il complesso della Nuova Biblioteca nonché una riflessione sulla ex caserma Piave”.

L’Assessore alla Cultura Alessandra Cannistrà ha precisato “questo nuovo progetto di alta formazione rappresenta l’avvio di un processo di centrato sulla valorizzazione del nostro patrimonio culturale. Il ruolo del Centro Studi Città di Orvieto diverrà sempre di più quello di un laboratorio sui fenomeni della cultura e della formazione, in sinergia con le altre Istituzioni formative e culturali del territorio. Il progetto dimostra come sia importante lavorare in rete per accedere alle nuove frontiere della valorizzazione dei beni culturali e ambientali con l’impiego delle nuove tecnologie”.

Il Presidente della Fondazione per il Centro Studi ‘Città di Orvieto, Matteo Tonelli ha sottolineato “le grandi potenzialità della collaborazione con l’ISIA Design di Roma e le Istituzioni culturali del territorio” ed ha evidenziato “la necessità del coinvolgimento dell’intera città e del territorio attraverso il sostegno attivo di tutte le sue espressioni”.

Giordano Bruno, Presidente della Fondazione Morfè ha rimarcato “l’interesse dell’ISIA di Roma a disseminare il proprio patrimonio di conoscenze ed esperienze didattiche e di ricerca sul territorio. Di quì il motivo per il quale questo Master così innovativo, è stato proposto ad Orvieto e non a Roma. Sarà questa la prima esperienza in assoluto di alta formazione in questo campo che scaturisce dall’iniziativa della Scuola Italiana DiCultHer–Digital Cultural Heritage, Arts and Humanities A Rete. Il tentativo sarà quello di creare un sistema all’interno del notevole patrimonio artistico e culturale del nostro Paese. Il Master sarà pertanto un’esperienza pilota per tutta l’Italia. La sfida sarà quella di collegare il passato con il presente attraverso le nuove tecnologie”.

Olimpia Tartaro dell’Archivio di Stato di Terni / Sezione di Orvieto ha sottolineato che “il Master sul Design di Sistema del Patrimonio Culturale sarà una grande occasione per far fruire al vasto pubblico l’enorme patrimonio archivistico che è custodito ad Orvieto e, in questo senso l’Archivio di Stato sarà lieto di collaborare con l’ISIA la Fondazione Centro Studi ‘Città di Orvieto’ e le altre Istituzioni culturali”.
“Questo Master – ha aggiunto Paolo Russo, Segretario dell’Associazione Stati Generali dell’Innovazione – offrirà la possibilità di coniugare tre elementi fondamentali del nostro patrimonio artistico e culturale che sono: la conservazione, la valorizzazione e la creazione perché grazie alle tecnologie digitali si potrà creare nuovo patrimonio culturale, nuovi ‘monumenti digitali’ da tramandare alle future generazioni”.

Infine, Altheo Valentini, dell’Associazione Centro Studi Città di Foligno ha ricordato “l’importanza dei primi risultati della collaborazione recentemente instaurata attraverso l’Accordo di Rete con il Centro Studi Città di Orvieto. Il Centro Studi Città di Foligno e il CSCO costituiscono il polo umbro della rete di DiCultHer–Digital Cultural Heritage. Nel 2018 – Anno Europeo del patrimonio culturale – il polo umbro produrrà il Master di DiCultHer–Digital Cultural Heritage e il Master sulle Smart City che prenderà avvio a Foligno realizzando così uno scambio di competenze tra i due Corsi di alta formazione”.

Dal canto suo Carmelo Campagna, Vice presidente del Comitato Esecutivo BCC Umbria–Credito Cooperativo ha affermato “il migliore investimento che come sistema del credito si può fare è proprio quello sulla formazione dei giovani. Per questo la BCC Umbria ha stipulato un’apposita convenzione con la fondazione Centro Studi Città di Orvieto per agevolare l’iscrizione al Master attraverso la concessione di un prestito a condizioni molto favorevoli”.

Infine, Marco Pietrosante, Responsabile delle Relazioni Esterne di ISIA Roma Design, ha illustrato nei dettagli l’articolazione del corso ponendo in evidenza gli elementi fortemente innovativi nei contenuti e nella didattica “l’essenza del Master – ha detto - è quella di trattare i temi della contemporaneità. Leggere quello che accade in un determinato periodo storico e restituirlo in termini di progetto”.

Fonte: Comune di Orvieto - Foto: www.orvietostudi.it

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 aprile

Colpo di scena in Consiglio Comunale. Loriana Stella dimissionaria

Patto di amicizia fra Orvieto e Pesaro nel segno di Padre Gianfranco Maria Chiti

"Tentazioni", personale di pittura di Ioan Pascu al Centro Studi "Città di Orvieto"

Sei nuovi ingegneri "junior" dal Corso di laurea in Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni di Orvieto

"Voci del Sacro". Sabato 24 aprile a Guardea la "Passio secondum Joannem"

In difesa del Tribunale di Orvieto: interrogazione Belcapo in Consiglio. Barberani: "L'aria che tira non è incoraggiante"

Interrogazione Gialletti sulla disciplina transitoria riguardante gli allietamenti: "Tutti devono attenersi a delle regole". Il Sindaco: "a molti sfugge la distinzione tra allietamento ed intrattenimento"

"La scultura lignea in Italia, in Umbria e nella Diocesi". Sabato 24 aprile seminario a cura della associazione "Pietre Vive"

Episodi di vandalismo, a matrice politica e non, compiuti nel territorio comunale. Rosmini: "deplorevoli e frutto di stupidità"

Ancora su Commercio e Turismo. Chi discrimina chi?

Anas, i diserbanti utilizzati sulle strade di competenza non sono dannosi né per l'uomo né per l'ambiente

Effetto Stella: entra in Consiglio Cecilia Stopponi

Vicenda Grinta Srl. Tutto rimandato a fine maggio, l'azienda ha tempo un mese per trovare soluzioni concrete

"Dalla traccia alla prova. Il contributo dei RIS all'attività della Polizia Giudiziaria e della Magistratura": Fabro incontra i suoi illustri cittadini

L'Italia che non finisce di stupire. Assurda la proposta Fieg sulla tassa Internet per finanziare l'editoria

Guido Scorza: "L’idea è inaccettabile e giuridicamente illegittima. Nel Paese dei dinosauri paga sempre l'innovazione"

Il Gala perde e attende l'ultimo impegno. In arrivo il 1° Torneo Gala5

I legali degli indagati all'opera per il dissequestro: "in regola i permessi per costruire"

Lo stalking diventa reato autonomo. Non tutto è perfetto ma si esce finalmente dal silenzio

Viabilità, sicurezza e servizi all'area residenziale ed industriale di Bardano, respinta in Consiglio la mozione del Gruppo Misto

Corso di laurea in Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni di Orvieto: laureati altri otto ingegneri "junior"

Istituite forme di previdenza e assistenza complementare per il personale della Polizia Municipale

Il Comune di Orvieto aderisce alla Carta Europea per l'uguaglianza e le parità fra donne e uomini nella vita locale

Paolo Trippini scelto per concorrere al premio "Miglior Chef del Centro Italia"

Vauro e la Rai, tra nuovi partigiani e vecchi regimi

Le cave si stanno mangiando il bel Paese. Un contributo alla Settimana della Cultura

1600 euro i fondi raccolti dai Giovani Democratici per l'Abruzzo

25 aprile: "E' una ricorrenza di tutti, festeggiamola insieme". Molte le iniziative a Orvieto e nel Comprensorio

A Castelviscardo incontro tra Fausto Ermini e Massimo Tiracorrendo

A San Venanzo intitolazione della Biblioteca Comunale a Stefano Millesimi. Mostra personale di pittura dell'artista

Passeggiata ecologica a San Venanzo

La Sapienza intitola a Sante De Sanctis l'aula magna delle facoltà di Psicologia

A Montegabbione incontro su "La battaglia dimenticata". Pomeriggio sportivo con la cronoscalata Faiolo-Montegabbione

Ad Orvieto in mostra le opere di Paolo Antonini

"Un Canto per la Vita". Al Palazzo dei Congressi la Corale Polifonica della Cattedrale di Orvieto

25-26 aprile sull'altopiano dell'Alfina manifestazione di aeromodellismo

Partito da Orvieto il VII Giro Podistico dell'Umbria sotto il maltempo

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni