cultura

Presentato il Master sul Design di Sistema del Patrimonio Culturale

sabato 18 marzo 2017
Presentato il Master sul Design di Sistema del Patrimonio Culturale

Un percorso di alta formazione per fornire a coloro che lo frequenteranno, competenze teoriche, metodi operativi e strumenti progettuali e manageriali innovativi per un’appropriata gestione di istituzioni, patrimoni ed eventi dell’arte e della cultura, materiale e immateriale attraverso l’impiego innovativo delle tecnologie digitali.

E’ l’obiettivo del Corso di Master Accademico di I livello in Digital Cultural Heritage Design System che l’ISIA Design / Istituto Superiore delle Industrie Artistiche di Roma attiverà in Orvieto già a partire dal prossimo anno accademico 2017–2018 in collaborazione con la Fondazione Morfè e la Fondazione per il Centro Studi “Città di Orvieto”, con il patrocinio del Comune di Orvieto, dell’Archivio di Stato di Terni, della Fondazione per il Museo “Claudio Faina” e dell’Opera del Duomo di Orvieto.

L’Istituto Superiore per le Industrie Artistiche (ISIA) di Roma, istituito nel 1973 per input dell’insigne storico dell’arte Giulio Carlo Argan, è una scuola statale di livello universitario dedicata alla formazione specifica nel campo del design: industrial design, graphic design, comunicazione visiva, design di sistema.

Il Master che rappresenta un primo significativo passo verso la costituzione in Orvieto di un “polo d’eccellenza” per l’alta formazione nel settore dei beni culturali ed ambientali, materiali ed immateriali, è stato presentato, come annunciato, sabato 18 marzo presso la Sala Consiliare del Comune, durante l’incontro pubblico-tavola rotonda sul tema “Valorizzazione del patrimonio culturale: il design dei sistemi al suo servizio”.

Vi hanno preso parte: Giuseppe Germani, Sindaco di Orvieto; Alessandra Cannistrà, Assessore Comunale alla Cultura; Giordano Bruno, Presidente della Fondazione Morfè; Matteo Tonelli, Presidente della Fondazione per il Centro Studi “Città di Orvieto”; Marco Pietrosante, Responsabile delle Relazioni Esterne di ISIA Roma Design; Carmelo Campagna, Vice presidente del Comitato Esecutivo BCC Umbria–Credito Cooperativo; Paolo Russo, Segretario dell’Associazione Stati Generali dell’Innovazione, Altheo Valentini, dell’Associazione Centro Studi Città di Foligno ed Olimpia Tartaro dell’Archivio di Stato di Terni / Sezione di Orvieto.

Il Corso, le cui modalità innovative della didattica, sono state illustrate con una dimostrazione pratica di rilievo digitale della stessa Sala Consiliare con Laserscan dallo Studio Presta di Roma, intende formare una precisa figura professionale nell’area delle attività dei beni culturali. Ovvero, un professionista in grado d’interagire sia con la dimensione artistico-culturale delle varie organizzazioni (istituzioni pubbliche e private) che con le richieste provenienti dal mondo economico e sociale, nazionale e internazionale.

“Il progetto di alta formazione è molto importante e dà nuovo impulso all’espansione delle attività del Centro Studi Città di Orvieto – ha detto il Sindaco di Orvieto, Giuseppe Germani – attività che sono in crescita e che inducono l’Amministrazione Comunale a prendere in considerazione la necessità di utilizzare anche altre sedi per ospitare i corsi, a partire dagli spazi presso il complesso della Nuova Biblioteca nonché una riflessione sulla ex caserma Piave”.

L’Assessore alla Cultura Alessandra Cannistrà ha precisato “questo nuovo progetto di alta formazione rappresenta l’avvio di un processo di centrato sulla valorizzazione del nostro patrimonio culturale. Il ruolo del Centro Studi Città di Orvieto diverrà sempre di più quello di un laboratorio sui fenomeni della cultura e della formazione, in sinergia con le altre Istituzioni formative e culturali del territorio. Il progetto dimostra come sia importante lavorare in rete per accedere alle nuove frontiere della valorizzazione dei beni culturali e ambientali con l’impiego delle nuove tecnologie”.

Il Presidente della Fondazione per il Centro Studi ‘Città di Orvieto, Matteo Tonelli ha sottolineato “le grandi potenzialità della collaborazione con l’ISIA Design di Roma e le Istituzioni culturali del territorio” ed ha evidenziato “la necessità del coinvolgimento dell’intera città e del territorio attraverso il sostegno attivo di tutte le sue espressioni”.

Giordano Bruno, Presidente della Fondazione Morfè ha rimarcato “l’interesse dell’ISIA di Roma a disseminare il proprio patrimonio di conoscenze ed esperienze didattiche e di ricerca sul territorio. Di quì il motivo per il quale questo Master così innovativo, è stato proposto ad Orvieto e non a Roma. Sarà questa la prima esperienza in assoluto di alta formazione in questo campo che scaturisce dall’iniziativa della Scuola Italiana DiCultHer–Digital Cultural Heritage, Arts and Humanities A Rete. Il tentativo sarà quello di creare un sistema all’interno del notevole patrimonio artistico e culturale del nostro Paese. Il Master sarà pertanto un’esperienza pilota per tutta l’Italia. La sfida sarà quella di collegare il passato con il presente attraverso le nuove tecnologie”.

Olimpia Tartaro dell’Archivio di Stato di Terni / Sezione di Orvieto ha sottolineato che “il Master sul Design di Sistema del Patrimonio Culturale sarà una grande occasione per far fruire al vasto pubblico l’enorme patrimonio archivistico che è custodito ad Orvieto e, in questo senso l’Archivio di Stato sarà lieto di collaborare con l’ISIA la Fondazione Centro Studi ‘Città di Orvieto’ e le altre Istituzioni culturali”.
“Questo Master – ha aggiunto Paolo Russo, Segretario dell’Associazione Stati Generali dell’Innovazione – offrirà la possibilità di coniugare tre elementi fondamentali del nostro patrimonio artistico e culturale che sono: la conservazione, la valorizzazione e la creazione perché grazie alle tecnologie digitali si potrà creare nuovo patrimonio culturale, nuovi ‘monumenti digitali’ da tramandare alle future generazioni”.

Infine, Altheo Valentini, dell’Associazione Centro Studi Città di Foligno ha ricordato “l’importanza dei primi risultati della collaborazione recentemente instaurata attraverso l’Accordo di Rete con il Centro Studi Città di Orvieto. Il Centro Studi Città di Foligno e il CSCO costituiscono il polo umbro della rete di DiCultHer–Digital Cultural Heritage. Nel 2018 – Anno Europeo del patrimonio culturale – il polo umbro produrrà il Master di DiCultHer–Digital Cultural Heritage e il Master sulle Smart City che prenderà avvio a Foligno realizzando così uno scambio di competenze tra i due Corsi di alta formazione”.

Dal canto suo Carmelo Campagna, Vice presidente del Comitato Esecutivo BCC Umbria–Credito Cooperativo ha affermato “il migliore investimento che come sistema del credito si può fare è proprio quello sulla formazione dei giovani. Per questo la BCC Umbria ha stipulato un’apposita convenzione con la fondazione Centro Studi Città di Orvieto per agevolare l’iscrizione al Master attraverso la concessione di un prestito a condizioni molto favorevoli”.

Infine, Marco Pietrosante, Responsabile delle Relazioni Esterne di ISIA Roma Design, ha illustrato nei dettagli l’articolazione del corso ponendo in evidenza gli elementi fortemente innovativi nei contenuti e nella didattica “l’essenza del Master – ha detto - è quella di trattare i temi della contemporaneità. Leggere quello che accade in un determinato periodo storico e restituirlo in termini di progetto”.

Fonte: Comune di Orvieto - Foto: www.orvietostudi.it

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 ottobre

Mogol si racconta ad Alessandra Carnevali: "Il mio mestiere è vivere la vita"

Ripartono le attività del Lions Club Orvieto. Anno lionistico 2016/17 dedicato ai giovani

All'Unitre torna "Solo solo canzonette?". La quarta puntata del format è dedicata agli anni '80

Incontro sul Soccorso Alpino e Speleologico Umbria "Sasu" promosso dal CAI

I ladri colpiscono ancora. Nel mirino bar e tabaccherie ai piedi della Rupe

Il Comitato per il No di Parrano diventa sempre più grande

Il patto scellerato

Viabilità, lavori per 250mila euro sulle strade regionali 79 e 61

L'associazione Ippocampo presenta i corsi di teatro per bambini, ragazzi e adulti

Editoria, preadottata la nuova legge regionale. Via alla partecipazione

Nuova seduta per il consiglio provinciale. L'ordine del giorno dei lavori

Tutto pronto per "Zafferiamo". Colori, aromi e sapori invadono Città della Pieve

Umbria Jazz Winter #24, dal 20 ottobre via alle prevendite. Tutto il Programma

Nuove attività all'Unitre. Il plauso del sindaco Gianluca Filiberti

Stella al Merito Sociale al giornalista orvietano Stefano Corradino

Informazione locale, Asu: "Bene la preadozione del Ddl regionale"

"Orvieto sotto le stelle", quaranta auto storiche per la terza edizione

Nuovo incontro ISAO: Agostino Paravicini Bagliani e "Il Bestiario del Papa"

Testate giornalistiche digitali locali, Anso protagonista a Dig.it

Sciopero FS, Trenitalia regionale: "Frecce e servizi locali regolari"

Teatro Null, si riparte. Laboratorio di Teatro al Palazzo della Cultura

Legambiente fa le pulci alla differenziata dell'Umbria. "E i Comuni che fanno?"

Il volo nascosto

Il Grand Tour di Dodecapoli arriva a Vigevano. Ambra Laurenzi e Laura Ricci alla Cavallerizza del Castello Ducale per la rassegna letteraria “Italia Italiae”

Continua la raccolta tappi. I risultati dei primi due anni della benefica iniziativa

Bagni, frazione dimenticata. Grido d'allarme dei Comunisti Italiani: "non c'è più nemmeno il cartello di località!"

Lei lo lascia, lui la insegue, lei chiama il 112. In manette trentottenne di Ficulle per stalking

Approvato il progetto preliminare per i lavori di completamento della Biblioteca "Luigi Fumi"

Energia da fonti rinnovabili, la Giunta individua alcune aree giudicate non idonee alla installazione di impianti

Linux Day #6. Approfondimenti su didattica e sicurezza informatica al Centro Studi

Il Gal Trasimeno-Orvietano finanzia 14 progetti "Cultura che nutre" nelle direzioni didattiche del territorio

Più potere alle donne. A Orvieto forum nazionale delle amministratrici del Partito Democratico

1° Forum nazionale delle Amministratrici democratiche - Programma

Turreni in merito alla falsa lettera attribuita al presidente Frizza: "Sfido il PD a denunciare la mia presunta incompatibilità"

Le produzioni di ArTè. Gli appuntamenti di Ottobre nei vari teatri

Confermare la cassa integrazione alle lavoratrici della Grinta. La CGIL torna sulla vicenda del tessile orvietano

I parlamentari umbri del PD chiedono un rapido intervento del Ministro della Giustizia: "fatti non parole per le carceri umbre"

"Sogni di Autori Vari". Parte il progetto finanziato dalla Fondazione CRO dedicato a ragazzi e ragazze con diversa abilità

"Sogni di autori vari" - Il progetto e le modalità di accesso ai corsi

Una diffusa esigenza di cambiamento

Presentato ad Allerona il progetto Parchi Attivi

Bilancio: Il riequilibrio del poco o niente

Ma secondo il PdL siamo a un passo dal risanamento

Meteo

mercoledì 18 ottobre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 16.8ºC 60% buona direzione vento
15:00 22.3ºC 33% buona direzione vento
21:00 11.5ºC 74% buona direzione vento
giovedì 19 ottobre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 17.0ºC 55% buona direzione vento
15:00 21.6ºC 34% buona direzione vento
21:00 11.0ºC 76% buona direzione vento
venerdì 20 ottobre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 17.8ºC 53% buona direzione vento
15:00 21.8ºC 34% buona direzione vento
21:00 11.6ºC 69% buona direzione vento
sabato 21 ottobre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 17.5ºC 50% buona direzione vento
15:00 21.7ºC 36% buona direzione vento
21:00 11.6ºC 83% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni