cultura

Promozione della lettura, sì della Regione allo schema di protocollo d'intesa con l'Associazione italiana biblioteche

martedì 13 dicembre 2016
Promozione della lettura, sì della Regione allo schema di protocollo d'intesa con l'Associazione italiana biblioteche

Realizzare iniziative condivise per sviluppare servizi bibliotecari innovativi sul territorio, progetti regionali e nazionali di promozione del libro e della lettura, azioni a supporto delle Reti territoriali per la promozione della lettura: è con questa finalità che la Regione Umbria e l’Aib (Associazione italiana biblioteche) sezione Umbria firmeranno un protocollo d’intesa di durata triennale. Su proposta dell’assessore alla Cultura, Fernanda Cecchini, lo schema dell’intesa è stato approvato dalla Giunta regionale.

“La Regione e l’Aib Umbria – ha ricordato l’assessore – collaborano proficuamente da diversi anni per lo sviluppo delle biblioteche pubbliche, la promozione della lettura, l’aggiornamento professionale dei bibliotecari e la promozione integrata del patrimonio culturale dell’Umbria. Con il protocollo d’intesa ci impegniamo a rafforzare questa collaborazione. La lettura è, infatti, una competenza essenziale per lo sviluppo del benessere della persona, per l’apprendimento lungo tutto l’arco della vita, a partire dalla prima infanzia, e per la crescita di una società interculturale, dinamica e innovativa. Le biblioteche – ha proseguito – quali presidi di cultura, del libro e della lettura, erogano un servizio essenziale sia per lo sviluppo della persona e della collettività sia per il radicamento delle abitudini di lettura”.

“Nel riconoscere l’importanza della lettura per il benessere delle persone – ha detto l’assessore – la Regione ha inserito nel Piano regionale di prevenzione 2014/2018 tre progetti che sviluppano azioni in questa direzione: Forte chi legge! Diversi modi di leggere per il benessere degli adolescenti, Salute Infanzia 2.0 e Muse per Esculapio, rivolti rispettivamente a tre diverse fasce di età, bambini, adolescenti e over 65”.

“Con il protocollo d’intesa – ha spiegato l’assessore Cecchini - ci impegniamo in particolare insieme all’Aib Umbria a realizzare il nuovo progetto Forte chi legge! e a continuare a sviluppare sinergicamente le azioni del progetto Nati per leggere, volto a promuovere la lettura ad alta voce in età prescolare, che vede l’Aib Umbria quale partner scientifico principale insieme all’Associazione culturale Pediatri Umbria”.

Da quanto avviato con il progetto Nati per leggere e dal progetto In Vitro, che prevede tra le principali linee di azione la “formazione” dei soggetti partecipanti e l’acquisto di libri per i bambini, si svilupperà la sperimentazione del “Programma 0-6” per la promozione della lettura nella prima infanzia, previsto da un protocollo d’intesa sottoscritto nel giugno scorso dai Ministri dei Beni e attività culturali, della Salute e dell’Istruzione.

“L’Umbria - ha rilevato l’assessore Cecchini - è una delle sette regioni pilota che svilupperà questo programma, scaturito dagli esiti positivi del progetto In Vitro e che vuol promuovere la diffusione della lettura ad alta voce in famiglia, attivare percorsi formativi e di aggiornamento rivolti a bibliotecari, educatori, pediatri, operatori socio-culturali, operatori sanitari e inoltre di promuovere iniziative condivise di comunicazione istituzionale, sia per sostenere azioni di sensibilizzazione sia per fornire informazioni adeguate alle famiglie in merito all’importanza della lettura”.

“Visti gli importanti traguardi raggiunti, grazie anche alla collaborazione con l’Aib sezione Umbria – ha concluso - la Regione vuole perciò continuare ad operare in partenariato con l’associazione per sviluppare servizi bibliotecari innovativi sul territorio, come ad esempio quelli legati ai temi della “biblioteca partecipata”, del superamento del digital divide, della promozione e diffusione dell’information literacy e dell’health literacy, del miglior utilizzo di piattaforme dedicate al prestito digitale e dell’accesso facilitato a risorse e dispositivi digitali, della comunicazione efficace di progetti realizzati dalle biblioteche.

Una collaborazione che dovrà servire anche a sviluppare progetti e azioni specifiche sulla conservazione, la valorizzazione e la fruibilità di fondi librari e patrimoni documentari con particolare riferimento ai materiali rari e di pregio, ad attivare iniziative per l’aggiornamento professionale dei bibliotecari, realizzare corsi di formazione sulla promozione e educazione alla lettura, anche in digitale, così come realizzare feste del libro e della lettura ed inoltre sviluppare azioni di rafforzamento delle Reti territoriali per la promozione della lettura anche attraverso attività strategiche di fundraising, per la raccolta di fondi a sostegno delle attività”.

Fonte: Regione dell'Umbria

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 aprile

"I Nuovi Bianchi", seconda edizione. Tre giorni di degustazioni al Palazzo dei Sette

Torna l'Antica Fiera delle Campanelle, fra tradizione ed eventi collaterali

PeoSchool, audizione degli studenti del Majorana sul programma di lavoro della Commissione Europea

Stop all'accattonaggio: il centro destra chiede un'ordinanza per arrestare il fenomeno

A una settimana dall'incendio, la Cgil dei vigili del fuoco denuncia: "Burocrazia dannosa"

Accordo storico tra Comune ed Enel per l'affrancazione dei terreni utilizzati dai cittadini

Il Corteo Storico festeggia 40 anni di attività. Pevarello: "Ci ha fatto conoscere in tutta Europa"

Incontro a Palazzo Bazzani tra Provincia e Fipav per il futuro del PalaPapini

Nuova seduta del consiglio comunale. Riconoscimento all'A.s. San Venanzo

Nebbia

Clown

Pd verso le primarie. Mozioni a confronto al Palazzo dei Sette

"San Giorgio, il drago e la rosa. Il culto di San Giorgio nel corso dei secoli"

Le Crete, la giunta regionale sollecita Arpa per l'utilizzo del georadar

Karate, chiusi i "giochi" per l'ingresso in nazionale Fik. Pronti per Dublino, 7 atleti della scuola Keikenkai

"Le raccomandate non consegnate si ritirano nell'ufficio postale più vicino "

Giornata della Rosa e del Libro, fine settimana a tutta cultura

"Dalla sicurezza integrata all'integrazione delle competenze in materia di sicurezza"

Il Comune aderisce ad FNSI per la liberazione del giornalista Gabriele Del Grande incarcerato in Turchia

Giornata delle "Vittime Incidenti sul Lavoro". Le cerimonie nell'Orvietano

Orvietani in gara alla Cronoscalata Camucia-Cortona

"Vite connesse: futuro digitale". Vetrya incontra gli studenti per il Premio "Alfieri del Lavoro"

Martina Escher felice per il traguardo raggiunto dalla Zambelli Orvieto

Sacripanti (GM): "Estendere la rete di distribuzione metano in località Strada del Piano"

Fondi in arrivo per la frana di Parrano. La soddisfazione dell'ex sindaco Tarparelli

Tentano il colpo al supermercato, messi in fuga dall'allarme

"Scuola Media Ippolito Scalza: quale futuro?". Incontro all'ex plesso Geometri

Aperte le iscrizioni per il Corteo Storico e il Corteo delle Dame 2016

Comune di Ficulle e Università di Perugia insieme per il marketing territoriale e turistico

Piero Villaggio si racconta a Pino Strabioli: "La mia vita all'ombra di un padre ingombrante"

Ggnagnarini replica a Olimpieri sul bilancio: "Si può rosicare del bene comune?"

Omicido Moracci: doppio ergastolo agli assassini. Consap: "Dalla Giustizia un messaggio forte di legalità"

"Accoglienza e misericordia nella Diocesi di Orvieto-Todi", 11esimo corso per volontari

Orvieto per tutti: "Raccolta differenziata, quale soluzione per il centro storico?"

Rimandato a data da destinarsi il concerto di Giovanni Guidi

Bartender live al S.Maria della Stella con l'associazione "Corpo dato per Amore"

Anas Umbria, affidati lavori manutenzione strade per 15 milioni in tre anni

"Primavera in Etruria", c'è la mostra mercato florovivaistica e dell'artigianato

Pubblicato il bando di concorso per giovani cittadini europei

Ritardo nella presentazione dei documenti contabili, la minoranza si rivolge al Prefetto

Torneo Nazionale di Burraco con l'Unitre dell'Alto Orvietano

Cecchini: "Differenziata e adeguamento impianti. Gli obiettivi vanno rispettati per garantire il servizio"

La disciplina della circolazione

Erbe infestanti, iniziata la manutenzione ordinaria. Interesserà anche il cimitero

"I Gelati d'Italia", svelato l'elenco dei gusti in corsa per il titolo

Provvedimenti relativi alla disciplina della circolazione stradale dal 23 aprile al 1 maggio

Un incidente stradale impedisce al maestro Falasconi di essere presente a Orvieto

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni