cultura

Gli studenti canadesi parlano con gli “angeli” dell’UniTre Alto Orvietano

domenica 10 maggio 2015
Gli studenti canadesi parlano con gli “angeli” dell’UniTre Alto Orvietano

L’Unitre dell’Alto Orvietano, rispondendo ad una richiesta di collaborazione della Cattedra d’Italianistica dell’Università di Ottawa, ha dato inizio ad una sperimentazione unica al mondo: un supporto online per un corso d’italiano a livello elementare offerto agli studenti dell’università canadese.

Il progetto, che è partito proprio questa settimana con le prime lezioni, è un corso di lingua italiana per principianti. La novità consiste nell’utilizzare, oltre all’insegnamento frontale in aula con i tradizionali libri di testo, anche una serie di conversazioni con gli associati dell’UniTre dell’Alto Orvietano, che saranno collegati online tramite Skype con gli studenti. 


Per l’occasione il gruppo di volontari dell’UniTre è stato battezzato con il nome di “language angels”. Sì, saranno infatti proprio come degli angeli che aiuteranno e supporteranno i ragazzi con delle conversazioni online.
 In questo corso intensivo, tenuto dalla docente Prof. Cristina Perissinotto della University of Ottawa, l’insegnamento frontale avrà luogo nelle prime tre settimane, dopodiché gli studenti studieranno tramite delle lezioni a distanza, create dalla Professoressa Perissinotto e dal suo staff di collaboratori, il Dr. Andrea Sau e il Dr. Vincenzo Sposato. Com’è noto, una lingua s’impara parlandola, e a questo scopo la squadra di Ottawa si avvarrà anche dell’aiuto del team italiano.


Questa è la vera novità di questo corso, unico al mondo per il momento. L’Unitre dell’Alto Orvietano, con il suo Presidente Luciano Martelloni, e la preziosa collaborazione della Dr. Germana Monni – direttore dei corsi, ha avviato una collaborazione con l’Università di Ottawa per portare a termine questo progetto. Un gruppo di docenti e studenti dell’Unitre aiuterà gli studenti del corso di Ottawa a fare pratica di conversazione a distanza, usando Skype. 


Il progetto è stato ispirato dal cosiddetto “approccio minimamente invasivo all'apprendimento” lanciato da Sugata Mitra, docente di Tecnologie Didattiche all'Università di Newcastle, in Inghilterra. Mentre studiava l’apprendimento dei bambini in India, Mitra è giunto a due conclusioni importanti. Primo, i bambini sono in grado di organizzarsi, da soli o in gruppo, per imparare a usare la tecnologia informatica, senza alcun aiuto da parte di docenti specializzati. Secondo, i bambini traggono profitto dall’incoraggiamento esterno di una persona adulta. Mitra ha descritto questo secondo aspetto come il "metodo della nonna," vale a dire una persona che sia di supporto ed esprima entusiasmo nei confronti dei progressi degli studenti, invece di istruire direttamente.


Riportando questo metodo al contesto dell’insegnamento dell’italiano all’università di Ottawa, il progetto consiste nell’utilizzare l’idea di Mitra per apprendere la lingua italiana. Pur essendo adulti, gli studenti iscritti al corso di italiano online possono beneficiare di collegamenti settimanali con l’Italia, grazie alla disponibilità degli “angeli” dell’UniTre. A ogni studente è stato assegnato un “angelo” con cui conversare, fare i compiti, fare amicizia, sempre e solo in italiano. Questo serve agli studenti non solo a sviluppare la conoscenza della lingua italiana, ma anche a sentirsi aiutati mentre imparano a parlare italiano. Se tutto andrà bene, gli studenti saranno in grado di sviluppare contatti con la realtà italiana, con un luogo particolarmente ameno e gentile quale è l’Umbria, con delle persone che li aiuteranno nell’apprendimento.


L’elemento che accomuna gli “angeli” dell’UniTre è l’amore per la cultura e il desiderio di partecipare a questa avventura di apprendimento della lingua italiana. Il corso ha riscosso così tanto successo da parte degli studenti canadesi che in pochi giorni i 35 posti disponibili sono andati esauriti. Un inizio che lascia intendere un successo anche futuro e che darà lustro alle numerose attività che l’UniTre da anni sta portando avanti con impegno e dedizione.

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 24 novembre

Ferdinando Frignani, Nando per gli amici. 1941-2016

L'Orvieto Fc impatta per 2-2 nel ritorno di Coppa Italia regionale contro la Gadtch

"Raccontando Viterbo tra lavatoi e fontane nei luoghi delle donne"

Olimpieri (IeT): "Germani torna a privatizzare i servizi pubblici"

Scompare il bambino affidato ai Servizi Sociali del Comune. Ricerche in corso

"Per un'Italia più semplice, cambiare Sì può". Incontro al Palazzo dei Sette

Unione Orvietana Rugby. Piccoli campioni, grandi risultatati sul campo

Immigrazione, al via l'iscrizione ai corsi gratuiti di lingua e formazione civica italiana

Al Mancinelli Francesca Reggiani svela "Tutto quello che le donne (non) dicono"

La lettura in età prescolare, l'Umbria tra le sette regioni italiane inserite nel progetto pilota nazionale

Nella linfa

Non voglio pensare al viaggio

Pucciarini (Cpo): "Bene l'approvazione della legge, così si combatte anche violenza contro le donne”

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, le azioni messe in campo dal Comune

Stadio Muzi, sì al progetto per la sistemazione dell'edificio spogliatoio del nuovo campo da calcio

Complanare, disco verde al progetto esecutivo per la realizzazione delle opere di completamento

Sisma, possibilità per chi alloggia in albergo di richiedere avvicinamento in strutture più prossime ai luoghi di residenza

Al Vecchio Frantoio Bartolomei, "L'olio è femmina"

Anas, riaperta la strada statale 685 delle Tre Valli Umbre tra Spoleto e Norcia

Fisar Orvieto, consegna degli attestati di secondo livello e cena degli auguri di Natale

A gennaio Norcia avrà una nuova scuola elementare grazie a Coop

Chioccia & Tsarkova volano a New York, art exhibition a "The Jazz Gallery"

Maurizio Filippi si aggiudica il titolo di miglior sommelier d'Italia

Meteo

venerdì 24 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento

--

--

--

--

--

--

--

--

--

--

--

--

21:00 9.8ºC 99% buona direzione vento
sabato 25 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 12.4ºC 94% foschia direzione vento
15:00 14.4ºC 71% buona direzione vento
21:00 11.6ºC 98% foschia direzione vento
domenica 26 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.7ºC 86% buona direzione vento
15:00 5.4ºC 72% buona direzione vento
21:00 1.3ºC 86% buona direzione vento
lunedì 27 novembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 3.7ºC 60% buona direzione vento
15:00 5.7ºC 55% buona direzione vento
21:00 -1.0ºC 69% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni