cultura

Il progetto "Experience Etruria" a Expo 2015: il turismo dei percorsi Etruschi

lunedì 20 aprile 2015
 Il progetto "Experience Etruria" a Expo 2015: il turismo dei percorsi Etruschi

La Giunta ha approvato lo schema di accordo tra i Comuni di: Bolsena, Cerveteri, Chiusi, Grosseto, Montalto di Castro, Orvieto, Tarquinia, Tuscania, Viterbo (Comune capofila) e la Soprintendenza archeologia del Lazio e dell’Etruria Meridionale (per la collaborazione scientifica) finalizzato principalmente alla presenza del territorio ad Expo 2015.

Come è noto, dal 1° maggio al 31 ottobre 2015 Milano ospiterà Expò 2015: evento universale, di natura non commerciale, che darà visibilità alla tradizione, alla creatività e all’innovazione nel settore dell’alimentazione affrontando il tema del diritto ad una alimentazione sana, sicura e sufficiente per tutto il pianeta. Altro obiettivo dell’evento è quello di sviluppare la sostenibilità, l’equa distribuzione, la qualità dei prodotti, la cultura, la ricerca tecnologica, la produzione.

Tutti temi che rivestono grande interesse per i Comuni ricadenti nel territorio dell’antica Etruria e per la Soprintendenza Archeologia del Lazio e dell’Etruria Meridionale, perchè si intrecciano con molte delle eccellenze culturali, archeologiche, economiche e produttive del territorio riconducibile all’antica Etruria, un territorio ricco di storia e memorie del passato, cultura, bellezze paesaggistiche ed opere artistiche, archeologia.

Expo 2015 - “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita” - è quindi un’occasione irripetibile di fatti, riflessioni e arricchimento nello scambio interculturale che rappresenterà, a livello nazionale ed internazionale, un momento di valorizzazione delle eccellenze, delle buone pratiche e delle identità produttive, scientifiche, economiche e culturali del Paese.

In questo senso, i citati Comuni hanno voluto condividere un progetto culturale comune da presentare ad Expo 2015 per promuovere il proprio territorio e suscitare interesse e curiosità nei numerosi visitatori provenienti da tutto il mondo che raggiungeranno Milano nei prossimi mesi.

Congiuntamente alla Soprintendenza, infatti, i Comuni interessati hanno predisposto il progetto “Experience Etruria”, che evoca il mondo dei sensi. Un percorso che accompagnerà il visitatore nel cuore del territorio seguendo le vie dei diversi ingredienti che nutrivano il corpo e lo spirito degli antichi Etruschi: il vino, il sale, l’olio, il grano, i prodotti dei boschi, l’acqua.
Il percorso tende nel contempo, a valorizzare i prodotti e le risorse attuali del territorio in cui si è sviluppata l’antica civiltà etrusca, la storia, l’archeologia, la natura si intreccerà così con l’economia e la vita sociale del territorio. In particolare, i percorsi condurranno i visitatori, oltre che nelle mete già note ai circuiti culturali e turistici, anche in luoghi meno conosciuti ma altrettanto singolari.
Accanto ai percorsi verranno realizzate una serie di mostre diffuse, a sottolineare alcuni aspetti legati al cibo al tempo degli etruschi, utilizzando luoghi espositivi pubblici e privati.

“I vari Enti aderenti all’Accordo – spiega l’Assessore alla Cultura, Agricoltura e Marketing Territoriale, Vincenzina Anna Maria Martino - condividono il programma di progetti ed attività creando la base per una piattaforma di interscambio economico, sociale e culturale al fine di portare il pubblico che raggiungerà Milano durante l’Expò, verso l’Etruria ed in particolare nel vasto territorio che copre la bassa Toscana, l’alto Lazio e parte dell’Umbria. I principali obiettivi di questa collaborazione sono: la messa a rete delle potenzialità del territorio, la sua promozione culturale ed economica, con particolare riferimento al patrimonio archeologico degli antichi Etruschi e la crescita economica”.

“Abbiamo attivamente partecipato al progetto – aggiunge - con il supporto della Soprintendenza, che ci ha portato alla realizzazione di un prodotto multimediale di grande impatto emotivo che, a Milano, in tutte le sedi in cui gli Enti saranno presenti (padiglioni Expo 2015, Università Statale di Milano, ecc..) rappresenterà il nostro territorio e comunicherà in modo immediato ed accattivante l’essenza dei territori coinvolti con riferimento ai temi dell’Expo e con particolare attenzione verso i sani prodotti alimentari e le eccellenze enogastronomiche che la nostra terra ancora ci permette di offrire. La realizzazione, inoltre, di una piattaforma-sito web ci permetterà di legare l’offerta culturale ad una offerta commerciale ed economica del nostro territorio, anche con la ulteriore la ulteriore collaborazione di strumenti come il Patto Territoriale per lo sviluppo dell’Aarea Valdichiana - Amiata - Trasimeno – Orvietano. Un’insieme di forze, dunque: cultura, agricoltura e sviluppo economico che, in occasione di Expo 2015, possono divenire volano per un progetto di marketing territoriale integrato duraturo nel tempo”.

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 agosto

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni