cultura

Progetto "Ambasciatore della Tuscia" al via il workshop con i partner di Berlino

venerdì 14 novembre 2014
Progetto "Ambasciatore della Tuscia" al via il workshop con i partner di Berlino

Il primo giorno del workshop “Ambasciatore del buon vivere e viaggiare nella Tuscia” è iniziato con una full immersion nella storia del territorio della Tuscia, con particolare riferimento alla civilizzazione etrusca per i docenti della scuola Brillat-Savarin-Schule di Berlino (i professori Gerhard Niess, Katharina Sieg) e per gli altri partner del progetto, tra cui il dott. Bernd Gasser dell’Agenzia Ombrellone. Docente e guida d’eccezione il dott. Pietro Tamburini, etruscologo, Direttore del Museo territoriale del Lago di Bolsena e coordinatore del Sistema museale del Lago di Bolsena, tra i fondatori del Club UNESCO Viterbo Tuscia.
Il workshop mira alla accurata preparazione del prossimo stage della Brillat-Savarin-Schule di Berlino, la Scuola di formazione per cuochi e operatori dell'ospitalità più grande della Germania (con oltre 5000 alunni), che da quest’anno ha iniziato ad organizzare per i propri allievi degli stage formativi nella Tuscia.

Lo stage che si svolgerà a maggio 2015 avrà per tema l’alimentazione etrusca, in coincidenza con l’ anno ad essi dedicato. Organizzato dal Club UNESCO Viterbo Tuscia, dall’ Associazione “Di Tuscia un po’” e dall’ Agenzia ”Ombrellone” di Berlino, il progetto “Ambasciatore del buon vivere e viaggiare nella Tuscia” ha l’obiettivo di formare dei veri e propri ambasciatori del buon gusto e del viaggio sostenibile, giovani informati e consapevoli che, in base alle loro dirette esperienze possano promuovere più adeguatamente la cultura, la gastronomia, il turismo e l’ambiente della Tuscia a Berlino e nel Land di Brandeburgo.
All’edizione 2014 del progetto hanno dato la loro adesione la Regione Lazio, l’Arsial, la Camera di Commercio, la Provincia di Viterbo e alcuni dei più significativi Comuni della Tuscia, come Viterbo, Acquapendente, Castiglione in Teverina e Montefiascone.

Il progetto ha già creato significative occasioni di promozione della Tuscia in Germania ed ha ottenuto prestigiosi riconoscimenti da parte del dott. Marco Montini, responsabile dell’ENIT per i paesi di lingua tedesca, Belgio, Paesi Bassi, Lussemburgo e Centro Europa e dell’Ambasciatore S.E. Elio Menzione che in luglio, nel corso di una significativa cerimonia presso l’Ambasciata d’Italia a Berlino ha consegnato agli studenti che hanno partecipato al progetto il documento Europass che certifica in maniera formale le competenze acquisite durante il loro percorso di tirocinio nella Tuscia. Al Workshop che si svolge dal 13 al 19 Novembre, insieme alla delegazione della Brillat-Savarin Schule e dell’Agenzia Go Europe di Berlino, partecipano, oltre ai soggetti istituzionali patrocinatori, anche la Condotta SlowFood, Confcooperative, la Rete Villaggio della Tuscia, il Consorzio Valori e Sapori della Tuscia, In.da.co, Coop, Tesori d’Etruria, C&P Adver-Effigi. Il Workshop mira ad un bilancio dell’attività svolta nel 2014 e a sviluppare i programmi futuri per la promozione del territorio della Tuscia e per l’internazionalizzazione dei suoi prodotti tipici.

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 dicembre

Anatomia di un addio

Fine settimana da incorniciare per l'Orvieto FC. Palmerini: "Stiamo crescendo"

"Tanto per dire", seconda edizione. Al Liceo Classico "Tacito" torna il corso di dizione

Jazz e strumenti antichi al Museo Archeologico Nazionale in occasione di Ujw

Celebrata la Giornata Garibaldina, in memoria della battaglia di Mentana

Inaugurata la prima area di sgambatura per cani, previste altre due

Denunciata dalla Polizia una giovane pluripregiudicata

Partita la procedura di rilascio del passaporto elettronico

Rischio ghiaccio per i contatori, i consigli per proteggerli ed evitare spese

Umbria.GO raddoppia e si presenta nella versione dedicata ai pendolari regionali

Campagna Ocm Vino 2017/2018, incrementate le risorse a sostegno delle imprese

"Intrecci", inaugurata la scuola di alta formazione della famiglia Cotarella

"Concerto di Natale" nella Sala Unità d'Italia del Palazzo Comunale

"Geotermia a bassa e media entalpia, rischi e conseguenze"

"È nato un Re povero". Rappresentazione nei Giardini di Villa Faina

Presentata l'edizione 2018 della "Guida ai sapori e ai piaceri della regione Umbria" di Repubblica

Vetrya riceve il Premio Imprese per l'Innovazione di Confindustria e il Premio dei Premi dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri

Eletto il nuovo Coordinamento delle Cittaslow Italiane. Barbara Paron al vertice

Il tenente Giuseppe Viviano è il nuovo comandante della Compagnia Carabinieri

"Madonna con Bambino appare a San Filippo Neri", il dipinto su tela torna a splendere

Storia e segreti di Palazzo Franciosoni nel volume "Anatomia di un palazzo"

E dico ancora di Bianca

"La Tregua di Natale. Lettere dal Fronte". Lettura ad alta voce in Biblioteca

Nuovo video di Francesco Barberini in Campania con la LIPU

Infiltrazione d'acqua a scuola, le precisazioni del Comune