cultura

"Orvieto Musica e Cultura" declina l'arte. Tra i big in arrivo, anche Giovanni Allevi, Valerio Massimo Manfredi e Ron

lunedì 24 marzo 2014
di Davide Pompei
"Orvieto Musica e Cultura" declina l'arte. Tra i big in arrivo, anche Giovanni Allevi, Valerio Massimo Manfredi e Ron

Non solo il Duomo, simbolo stesso della città nel mondo e seme di un progetto artistico esteso. Ma anche la Chiesa di San Francesco, quella di Sant'Agostino e il Teatro Mancinelli. Quattro location per sette appuntamenti tra reading, teatro e musica d'autore che intendono dichiaratamente tracciare un percorso di riscoperta delle diverse declinazioni del fare arte.

Presentata lunedì 24 marzo a Palazzo Coelli, la quarta edizione del festival "Orvieto Musica e Cultura", organizzato dall'omonima associazione con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto e dell'Opera del Duomo, il patrocinio del Comune e la collaborazione di Teatro e Diocesi, prenderà il via venerdì 11 aprile e andrà avanti fino a domenica 1° giugno. Date ben calate in un progetto culturale cittadino d'insieme, che abbraccia il periodo compreso tra la Pasqua e il Corpus Domini.

"La nostra soddisfazione - ha detto, in apertura, Francesco Venturi, nella duplice veste di presidente dell'Opera del Duomo e dell'associazione 'Festival Orvieto Musica e Cultura' - è quella di offrire un cartellone che tracci un percorso culturale di qualità e che rilanci l'immagine della città oltre i confini regionali, grazie anche ai nomi di rilievo in cartellone". "Con la Fondazione Cro e l'Opera del Duomo - ha aggiunto Catello De Martino, direttore dell'associazione 'Festival Orvieto Musica e Cultura' - stiamo condividendo un progetto che cresce nel tempo. Abbiamo voluto sviluppare un'offerta in grado di combinare insieme musica, teatro e letteratura".

"Orvieto - ha sottolineato poi il direttore artistico di ArTè Maurizio Panici - veicola una quantità di eventi culturali tali che è opportuno inserire all'interno di un percorso più ampio, di arte e bellezza. La cultura come valore aggiunto inserisce il festival in questa cornice". Sulla stessa linea, anche l'assessore alla cultura Marco Marino. "La città - ha detto - ha aumentato con questo festival, il già ricco cartellone di eventi. Da Umbria Jazz Winter a Umbria Folk Festival, Orvieto è la città dei festival. Elemento, questo, che può rivelarsi sempre più una carta vincente anche per l'indotto economico e turistico".

L'accento sulla preziosa sinergia tra Fondazione, Opera e Associazione è stato messo dal presidente della Fondazione Cro Vincenzo Fumi, che dando lettura della nota inviata dal vescovo di Cremona in cui si sottolinea come la cantata sacra che sarà proposta in Duomo possa rappresentare un messaggio che unisce fede e cultura, ha ricordato che "la collaborazione con la Diocesi di Cremona risale ai tempi di monsignor Virginio Dondeo, originario proprio del comune lombardo".

"I testi - ha specificato il compositore Federico Mantovani - sono di un cristianesimo forte e fondante: si va da Sant'Agostino e Péguy, da Newman a Testori. Il percorso si chiude con la testimonianza dei martiri. L'intento è quello di fare ricerca e arrivare a comunicare, non una letteratura dolciastra ma andando alla carne e al sangue dell'esperienza, con il sentire di chi ha affrontato con inquietudine il mistero della fede, senza vacui sentimentalismi. L'auspicio è che il Duomo di Orvieto possa in qualche modo affiancarsi a quello di Cremona, dove l'opera è nata, arrivando a comunicare e vivere il mistero dell'incarnazione. La sfida degli artisti è quella di tornare a confrontarsi con il sacro".

Questi, dunque, quelli in arrivo a Orvieto.

Venerdì 11 aprile, alle 21, al Teatro Mancinelli, va in scena "Il mio nome è nessuno" di e con Valerio Massimo Manfredi, Sebastiano Somma ed Isabelle Adriani. Tratto dall'ultimo best seller di Manfredi, lo spettacolo è una riproposizione teatrale delle pagine più suggestive dell'omonimo testo. Il viaggio di Odisseo, il suo universo brulicante di uomini, donne, imprese gloriose o sventurate saranno raccontate oltre che con le parole su carta, anche con gesti scenici.

Sabato 19 aprile, alle 17, in Duomo arriva Giovanni Allevi. Reduce dalle tappe teatrali del suo "Piano Solo Tour 2014" e dal Disco di Platino per "Alien", l'eclettico musicista ascolano si esibirà in concerto con un programma musicale di pianoforte solo che abbraccia la sua pluripremiata e ventennale attività compositiva, eseguendo le note che lo hanno portato ad essere considerato l'enfant terrible della musica classica contemporanea.

Sabato 26 aprile, alle 21, la chiesa di Sant'Agostino ospita "Interrogatorio a Maria" di Giovanni Testori con Eleonora Brigliadori e Gerardo Placido. Il testo, incentrato sul ritratto di Maria, racconta il ritorno della Vergine che porta su di sé il dolore per il lutto del figlio. Lo spaccato narrativo sarà affiancato dall'esecuzione delle musiche di G.B. Pergolesi eseguite dal Sestetto Stradivari con Kim Min Ji (soprano) e Irene Molinari (contralto).

Mercoledì 30 aprile, alle 21, il sipario del Teatro Mancinelli si apre sull'Ensemble Stradivari (Elena Memoli, soprano - Raffaella Ambrosino, mezzosoprano - Romolo Bruno, tenore - Antonio Braccolino, baritono) che eseguirà in anteprima nazionale il concerto inaugurale del ventesimo Campionato Mondiale di Calcio in programma dal 12 giugno in Brasile.

Sabato 17 maggio, alle 21, il Duomo fa da cornice all'esecuzione dell'orchestra Stradivari di Cremona e il Coro Polifonico Cremonese. La cantata sacra "Con Te. Ex umbris et imaginibus in veritatem", composta dal maestro Federico Mantovani su invito del vescovo di Cremona Dante Lafranconi per la chiusura dell'Anno della Fede, è un grande affresco musicale. I testi sono a cura di don Daniele Piazzi e Federico Mantovani. La voce recitante è dell'attore Andrea Giordana.

Venerdì 30 maggio, alle 21, al Teatro Mancinelli approda "Acoustic Cafe" con Ron ed Ezio Guaitamacchi. Uno spettacolo a metà strada tra il salotto e il live nel quale l'intervista si arricchisce con l'esecuzione dal vivo dei brani, quasi a voler mettere in scena un meta racconto tra parola descritta e parola cantata.

Domenica 1 giugno, alle 16.30, l'antica Chiesa di San Francesco apre le sue porte per ospitare il concerto dell'Orchestra del Conservatorio "Giuseppe Martucci" di Salerno, diretta dal maestro Massimiliano Carlini.

 

La maggior parte degli eventi è a ingresso gratuito. Per informazioni più dettagliate:
Festival Orvieto Musica e Cultura 393.9034488 - Teatro Mancinelli 0763.531496

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 aprile

"Kaki Tree Project". Semi di pace per l'inaugurazione del Giardino delle Farfalle

"Orvieto a tutta Birra". Per tre giorni, la birra artigianale fa festa in Piazza del Popolo

Assemblea pubblica su "La chiusura dell'Ospedale e del Pronto Soccorso di Città della Pieve"

Zambelli Orvieto riapre le porte del PalaPapini per ospitare l'ostica Firenze

Olimpieri (IeT): "Un altro colpo alle attività produttive, bravo Germani"

In più di 150 per la "Festa del Ruzzolone". Il sindaco Terzino: "Orgoglioso di questo gruppo"

Laura Palmese (Orvieto Fc) verso il Torneo delle Regioni con la rappresentativa umbra femminile di Mister Pierini

Liberazione, la Consulta dei Giovani di San Venanzo incontra le scuole

L'assessore Gnagnarini replica a Olimpieri: "Le tasse e i ciarlatani"

Per "Amateatro", la Compagnia del Cantico porta al Boni "Cani e Gatti"

Approvato il calendario scolastico 2017-2018. La campanella suonerà il 13 settembre

Francesco Barberini vola a Napoli con il WWF e trova anche i dinosauri

Dal CIPE le risorse per i lavori al cimitero di Casemasce

Nell'anniversario della morte di Eleonora Duse

Si riunisce la Consulta del Lago di Bolsena. "Una risorsa da tutelare"

Al via la mostra-mercato delle eccellenze agroalimentari in centro storico

Seminario CIA sul registro telematico vitivinicolo. L'Umbria ha aumentato l'export di vino dell'11,35%

Valerio Natili eletto segretario generale regionale Fisascat Cisl e Fist Cisl Umbria

"Antitodi e tecniche contro l'antipatia digitale". Seminario al Palazzo dei Sette

"Sono i cittadini i primi a subire le conseguenze di una disorganizzazione organizzata"

Il Ministero dell'Interno conferma i presidi di Polfer e Polstrada

Al via la XXII edizione de "Il Libro Parlante". Gli appuntamenti di primavera

A maggio, Fiaccola Olimpica in Piazza Duomo. In Comune, la premiazione di "Ragazzi in gamba"

Nel 72esimo Anniversario della Liberazione, "Orvieto Cammina" per la libertà

Tre giorni di festeggiamenti a Baschi in onore di San Longino

Davide vs Golia, punto di vista sulle Primarie Pd

Accordo di collaborazione tra la Chinese Academy of Sciences e l'Università della Tuscia

Domenica su due ruote con il Vespa Club, arriva "Orvieto in sella"

Gianni Minà dialoga con Stefano Corradino: "Documento da cronista, vivo da protagonista"

Storia e cronaca della Resistenza italiana ed europea, arriva la mostra dell'Anpi

Scuola Keikenkai: sei campioni Italiani e cinque in attesa della maglia azzurra

Inaugurato il primo "Unitre Smile" realizzato dalla Bottega Michelangeli

Soddisfazioni in casa Radio Frequency Expert. Suo, il lotto Centro Nord

Ferma lo scuolabus e mette in salvo una bambina, poi muore

Sindaci protagonisti del cambiamento

Lo scandalo di potenza sui conflitti di interesse al mise si allarga alla geotermia

Gianluca Foresi modera il Meeting Nazionale delle Fondazioni a Gravina di Puglia

Test di successo il primo "Wine Show Orvieto, gemellato con il 50esimo della Castellana

Scampagnata del 1° Maggio nel Convento dei Cappuccini con Letteralbar

Senso unico alternato e chiusure sulla provinciale 46 di Tordimonte

Il Comune aprirà la sfilata in Vaticano per la 32esima edizione di "Viva la Befana"

In mostra le opere di Francesco Catteruccia. Proseguono i festeggiamenti per la S.Croce

Il Comune condannato dal giudice del lavoro. "Denaro pubblco speso male"

Superare ansia e timidezza

L'Ipsia di Orvieto in visita al Centro di Formazione Enel di Terni

Robert Glasper Experiment una Liberazione R&B al Museo del Vino

Marco Iacampo live al "Valvola". Presenta l'album "Flores"

Il Duomo non è un museo

In mostra le opere di Marco Gizzi. Al Palazzo dei Sette, cavalieri e templari

Passaggio del testimone per la Staffetta del Cuore a favore di Marco Simoncelli

Il PCdI esprime soddisfazione sull'incontro con don Maurizio Patriciello

"100 fiori contro la geotermia". Giornata di mobilitazione interregionale

Auguri a Rita Levi Montalcini. Per i suoi 101 anni diretta da Bologna a rete unificata. Dalle 21 di giovedì 22 aprile 2010 segui l'evento su Orvieto.TV

Gala Five: salvezza raggiunta!

Un aiuto per Haiti. "Hachiko" al Cinema Corso con il Volontariato di S. Vicenzo

Villalalago e Villa Paolina di Porano nella “Rete regionale di Ville, Parchi e Giardini”

Verso la quadratura del Bilancio? Sembrerebbe portare ossigeno il rinnovo della convenzione tra Comune e ATC

Dalla Provincia in arrivo 80.000 euro per la SP "del Piano" a Orvieto

Chiusa la stagione teatrale con Arnoldo Foà, al Mancinelli arriva a sorpresa Enrico Brignano

Scuola di Musica. Oltre 2000 firme a sostegno dell'Istituzione. A fianco degli insegnanti anche i Sindacati

Lettera aperta del Comitato antirumore. Improponibile la bozza di regolamento. Ecco le nostre proposte

L'Intercom dell'Orvietano conferma l'efficacia e l'efficienza della funzione associata di Protezione Civile su base comprensoriale

Eurotrafo. Preoccupazioni dell'UGL per la delocalizzazione. L'azienda: è grazie alle commesse da Cina e India che stiamo salvaguardando la produzione a Fabro

Precisazioni di Confcommercio sulla riunione per il QSV: "Non abbiamo cacciato nessuno, è la legge regionale che detta gli interlocutori della concertazione avanzata"

Commissariare il Comune? Forse prima si dovrebbe commissariare il Pd...

Si getta dalla Torre dell'Albornoz. Muore giovane uomo di Porano

Condanna mite per Oriano Ricci. Domani subentrerà in Consiglio Comunale a Maria Antonella Annulli