cultura

Diciotto volte "Il Libro Parlante". Volo, Crepet, Marchesini, Pericoli incontrano il pubblico di Orvieto

giovedì 21 novembre 2013
di Davide Pompei
Diciotto volte "Il Libro Parlante". Volo, Crepet, Marchesini, Pericoli incontrano il pubblico di Orvieto

Quattro fette di una torta di compleanno con diciotto candeline. Quattro assaggi che "Il Libro Parlante" torna a dispensare per tutti gli affamati di incontri e appuntamenti culturali. Diventa maggiorenne, la rassegna di incontri con i protagonisti dell'ultima stagione letteraria, pronti anche stavolta a dare voce alle proprie pagine dialogando con il pubblico orvietano.

L'evento cittadino promosso dalla Libreria dei Sette in collaborazione con il Comune che negli anni ha visto alternarsi all'ombra del Duomo tanti scrittori di richiamo da Paulo Coelho a Luis Sepúlveda, passando per Tiziano Terzani, Margaret Mazzantini e Andrea Camilleri, tornerà puntuale ad Orvieto dal 27 novembre al 14 dicembre, nello spazio del Palazzo dei Sette allestito dalle sculture in legno della Bottega Michelangeli, con tre incontri d'eccezione e una prima nazionale, tutti ad ingresso libero.

Ad aprire la 18esima edizione della rassegna, mercoledì 27 novembre alle 18, spetta all'eterno giovane, prossimo alla paternità, Fabio Volo, già ad Orvieto nel 2011 e impegnato in queste settimane in un serrato tour promozionale del suo ultimo "La strada verso casa", edito da Mondadori, che lo vede da giorni al vertice delle classifiche.

Sabato 30 novembre, alle 18.30, sarà la volta dello psicologo, psichiatra e sociologo Paolo Crepet, che presenterà in prima nazionale il saggio "Impara a essere felice", pubblicato da Einaudi, dove lancia un monito quanto mai attuale esortando tutti, a partire dagli adulti, ad elaborare "una nuova grammatica quotidiana" che va oltre le lagnanze.

Il terzo appuntamento, in agenda per domenica 1° dicembre alle 18, segna invece il "ritorno a casa", dell'attrice e scrittrice orvietana Anna Marchesini - che lunedì scorso si è lasciata alle spalle 60 primavere e che sabato prossimo sarà ospite del salotto televisivo di Fabio Fazio "Che tempo che fa" - per dialogare con Pino Strabioli della raccolta di racconti "Moscerine", edita da Rizzoli.

Cala il sipario sulla rassegna invernale, infine, Tullio Pericoli, pittore e grafico raffinato che sarà ad Orvieto sabato 14 dicembre alle 18 per parlare insieme a Paolo Mauri del suo percorso artistico presentando il volume "I Paesaggi" (Adelphi). Per l'occasione, saranno esposte al pubblico alcune incisioni del maestro che meglio di ogni parola descrivono la sua arte.

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 24 febbraio

Meteo

sabato 24 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 7.9ºC 90% buona direzione vento
15:00 8.5ºC 85% buona direzione vento
21:00 5.0ºC 94% buona direzione vento
domenica 25 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 0.8ºC 93% discreta direzione vento
15:00 -0.9ºC 93% discreta direzione vento
21:00 -3.2ºC 93% discreta direzione vento
lunedì 26 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 -4.4ºC 78% buona direzione vento
15:00 -4.4ºC 71% buona direzione vento
21:00 -8.1ºC 96% buona direzione vento
martedì 27 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 -4.2ºC 75% buona direzione vento
15:00 -2.5ºC 65% buona direzione vento
21:00 -9.7ºC 89% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni