cultura

Cultura: al via "il maggio dei libri", 120 iniziative in 41 comuni

lunedì 22 aprile 2013
Cultura: al via "il maggio dei libri", 120 iniziative in 41 comuni

120 iniziative in 41 comuni dell'Umbria, e un evento conclusivo al Castello di San Venanzo, il primo giugno, per letture e animazioni dedicate ai bambini che non abbiano più di mille giorni, ovvero quelli da 0 a 3 anni: un "target" d'importanza-chiave per l'educazione alla lettura, se, come dicono le nuove scienze cognitive, gran parte dei futuri sviluppi della mente si giocano proprio in questa prima fase di vita. È quanto prevede il programma umbro de "Il Maggio dei Libri", che si apre ufficialmente domani 23 aprile, campagna nazionale di promozione alla lettura indetta dal Centro per il Libro e al Lettura del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, in collaborazione con l'Associazione Italiana Editori, sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio della Commissione italiana per l'Unesco (la campagna si giova del sostegno della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, dell'Unione delle Province d'Italia e dell'Associazione Nazionale dei Comuni Italiani).

"Il programma è particolarmente ricco, e ciascun comune interpreta il ‘maggio dei libri' a proprio talento - dicono all'Ufficio Beni Culturali della Regione -: a Corciano ci saranno ad esempio 11 eventi, 9 a Foligno, così come a Tuoro sul Trasimeno, 7 a Magione, 10 a Perugia, 4 ciascuno a Castel Viscardo, Massa Martana e Penna in Teverina. Ma molte iniziative devono essere ancora inserite, come a Terni, Orvieto e Spoleto".

L'evento "clou" è comunque considerato "I primi mille giorni" di San Venanzo, che concluderà in Umbria la campagna del "Maggio" e costituirà la prima "Festa del Libro" in Umbria, come parte del progetto nazionale sperimentale "In Vitro": un progetto promosso dal Centro per il Libro e la Lettura e presentato nel luglio dello scorso anno a Roma dal presidente del Centro Gian Arturo Ferrari, alla presenza del ministro per i Beni Culturali Lorenzo Ornaghi e dei rappresentanti delle sei aree coinvolte, Biella, Ravenna, Nuoro, Lecce, Siracusa e Regione Umbria. In queste sei aree, è stata effettuata una mappatura dei comportamenti e delle abitudini dei lettori in relazione a fattori-chiave come titolo di studio, professione e fascia d'età. Obiettivo del progetto: avvicinare al libro (nel biennio 2012-3) 60 mila bambini e le loro famiglie, con il principale "target" di riferimento rappresentato dai piccolissimi (0-1 anno) e dai bambini in età prescolare (fino a 5-6 anni), che hanno ricevuto un "kit" di libri appositamente selezionati per diverse fasce di età, corredato da materiale illustrativo e didattico per i genitori.

Il progetto prevede anche attività volte alla creazione di nuove figure professionali (attraverso corsi di lettura ad alta voce), i "promotori della lettura". E saranno proprio loro, a San Venanzo, a dar vita a letture ad alta voce, per gruppi di bambini e genitori, all'interno delle mura del vecchio castello. Alla lettura l'Umbria ha aggiunto anche la musica: esperti del settore terranno "letture musicali", con un occhio anche alla "psicomotricità" dei bambini; si terranno laboratori di musica, animazioni e spettacoli di "conta-storie".

"La nostra è l'unica Regione che partecipa al progetto ‘In Vitro' - sottolineano all'Assessorato Beni Culturali -, e quello di San Venanzo si pone come una tappa intermedia di questo percorso nella Media Valle del Tevere, destinato alla costruzione di ‘reti territoriali' per la promozione della lettura e della musica tra i bambini in età pre-scolare".

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 ottobre

"Il potere e la sventura - Orvieto in tempo di peste e di spagnola". Presentazione dell'ultimo libro di Tiziana e Nello Riscaldati

Possibili disservizi nel trasporto pubblico a causa dello sciopero di venerdi 23 ottobre

Buon lavoro Cecilia! Soddisfazione di Emily Umbria per la nomina di Cecilia Stopponi a Segretario del circolo di PRC Orvieto

Con "La bambina cieca e la rosa sonora" si apre la rassegna teatrale di "Migrazioni". Ultime ore per l'abbonamento ai 7 spettacoli

Venti Ascensionali 2009. Gli appuntamenti di sabato 24 e domenica 25 ottobre: "Il cielo in una stanza" e "Jazz Evening with...08 Trio"

Concina apre la conferenza "Territorio e Sostenibilità"

Dutch Kadaster pinpoints Orvieto as geographic centre of Italy

Linux Day '09. Sabato 24 ottobre ad Orvieto la giornata del software libero

Lamberto Bottini venerdì a Orvieto per chiudere la campagna elettorale di Bersani. Incontri anche ad Allerona e a Fabro

Domenica 25 ottobre al Teatro Mancinelli, concerto di chiusura del Festival Valentiniano

Formazione e Lavoro. Uno sportello di orientamento per i cassintegrati, Polli e Paparelli incontrano i sindacati

Avviate le attività di contenimento degli storni per salvaguardare le produzioni dell'olivo

"Sistemare la provinciale Fabro-Allerona". Interrogazione di Francesco Tiberi in Provincia

Lettera aperta del Vice Sindaco e Assessore alla sanità, Massimo Rosmini, in replica alle dichiarazioni dell’ex Direttore Generale dell’ASL 4 Imolo Fiaschini

Primo decesso in Umbria per Influenza A. Nessun allarme per la popolazione

Melodie del cuore per fare prevenzione. Concerto in onore della Giornata Mondiale per il Cuore

Domenica 25 ottobre Primarie del Partito Democratico. Regole, liste, dislocazione seggi

In centocinquanta al "San Francesco" di Orvieto a sostegno di Bottini e Bersani

La mozione Bersani Bottini sul disagio della scuola