cultura

L'incanto della poesia di Laura Ricci. A Palazzo Simoncelli con l'Unitre

mercoledì 27 marzo 2013
di Elio Taffi
L'incanto della poesia di Laura Ricci. A Palazzo Simoncelli con l'Unitre

Nello scorso fine settimana, ha conseguito un particolare gradimento l'evento pomeridiano mensile dell'Unitre, che per il mese di marzo è stato dedicato alla Poesia. Sì, Poesia con la p maiuscola, poiché l'ospite prestigiosa invitata a parlarne rispondeva al nome di Laura Ricci. L'autrice, viterbese di nascita ma ormai orvietana d'adozione, è fra le esponenti più interessanti della poesia italiana contemporanea, qualifica guadagnata a suon di pubblicazioni intense ed originali.

Ne "La strega poeta e altre magiche alchimie" (questo il titolo dell'incontro a Palazzo Simoncelli), Laura Ricci ha parlato del suo rapporto con le parole ed i versi, soffermandosi sugli esordi di questa entusiasmante carriera che l'ha portata, in breve tempo, ad una rilevante considerazione da parte del mondo letterario. Non a caso, infatti, "La strega poeta" e "Voce alla notte", fra le ultime sillogi pubblicate, hanno raggiunto ottimi risultati di vendita (come testimoniano le classifiche specializzate) e collezionato recensioni più che lusinghiere.

Ma la popolarità di Laura Ricci ha raggiunto il suo attuale acme con la pubblicazione della poesia "Il ciliegio" sull'antologia scolastica delle edizioni Loescher "Leggere Nuvole", accanto a componimenti di E. Montale, G. Ungaretti, W. Zsymborska, N. Hikmet. E "Il ciliegio" ha particolarmente emozionato il pubblico dell'Università delle Tre Età di Orvieto, che, dopo una prima lettura, ha richiesto con vibrante entusiasmo di poter riascoltare per intero lo stesso componimento.

Al pomeriggio ha partecipato Loretta Fuccello, che ha saputo interpretare con appropriata partecipazione emotiva varie poesie insieme all'autrice; delicato e ben calibrato l'intervento musicale del pianista M° Riccardo Cambri, che ha inframezzato le letture con esecuzioni di appropriati temi musicali, classici e leggeri.

La Direttrice dei Corsi prof.ssa Fabrizia Mencarelli ha annunciato che nel mese di aprile la programmazione didattica dell'Unitre si arricchirà del corso di Conversazione in Lingua Francese, tenuto dalla stessa prof.ssa Laura Ricci, mentre la Presidente prof.ssa Teresa Santoro, durante il rinfresco di conclusione, ha salutato gli intervenuti con i migliori auguri di Buona Pasqua, naturalmente da estendere a tutti i simpatizzanti dell'associazione e all'intera cittadinanza orvietana.

Commenta su Facebook