cultura

Al Liceo "Majorana" gli studenti incontrano il prof. Telmo Pievani, epistemologo di fama mondiale

venerdì 13 gennaio 2012
Al Liceo "Majorana" gli studenti incontrano il prof. Telmo Pievani, epistemologo di fama mondiale

Il prossimo venerdi 20 gennaio, dalle ore 11.00 alle ore 13.00, gli studenti del Liceo Scientifico "E. Majorana" incontreranno nell'aula magna dell'istituto il prof. Telmo Pievani, epistemologo di fama mondiale.

"Si tratta di un avvenimento davvero rilevante non solo per la nostra scuola - spiega il dirigente scolastico prof. Franco Raimondo Barbabella - ma anche, data la rilevanza del personaggio in ambito accademico e scientifico, per la nostra realtà territoriale.

L'incontro, preparato con la consueta competenza dal gruppo di docenti incaricati della promozione della cultura scientifica e tecnologica, in particolare in questo caso dalla prof.ssa Adele Riccetti, rientra nel programma di iniziative culturali che ogni anno il liceo Majorana organizza per offrire ai propri studenti e alla comunità orvietana occasioni di contatto con le più avanzate esperienze di ricerca nei diversi campi del sapere.

In questo caso saranno presentate agli studenti dal prof. Pievani le acquisizioni scientifiche più aggiornate sulla storia evolutiva delle specie e in particolare dell'uomo, in relazione anche al suo ultimo importante libro "La vita inaspettata" (2011), il cui strumento chiave di analisi, la contingenza storica, mette in discussione una serie di concetti che sono dati per acquisiti e che invece acquisiti non sono: anello mancante, origine, linearità dell'evoluzione, progresso e miglioramento delle specie. Sarà anche interessante capire il punto del dibattito tra sostenitori dell'Intelligent Design (creazionisti) e sostenitori dell'Evoluzionismo darwiniano (evoluzionisti), acceso soprattutto negli Stati Uniti ma ormai presente anche in Europa e in Italia.

___________
Chi è il prof. Telmo Pievani

Telmo Pievani è professore associato di Filosofia della Scienza e di Epistemologia presso l'Università degli studi di Milano Bicocca, dove è coordinatore del Corso di laurea in Scienze dell'Educazione. Dal 2003 al 2010 è stato il segretario del Consiglio Scientifico del Festival della Scienza di Genova ed è il Direttore scientifico del Festival delle Scienze di Roma presso l'Auditorium Parco della Musica (con V. Bo).

E' autore o coautore di 121 pubblicazioni (Bicocca Open Archivi), inclusi alcuni libri, fra i quali: Homo sapiens e altre catastrofi (Meltemi, Roma, 2002); Introduzione alla filosofia della biologia (Laterza, Roma-Bari, 2005); La teoria dell'evoluzione (Il Mulino, Bologna, 2006 e 2010); Creazione senza Dio (Einaudi, Torino, 2006, finalista Premio Galileo e Premio Fermi; edizione spagnola 2009); In difesa di Darwin (Bompiani, Milano, 2007); Nati per credere (Codice Edizioni, Torino, 2008, con V. Girotto e G. Vallortigara); La vita inaspettata (Raffaello Cortina Editore, Milano, 2011). Alcuni di questi volumi sono tradotti e in corso di traduzione in lingue straniere, fra le quali inglese, spagnolo e portoghese.

E' socio o membro di importanti Società e Comitati di ricerca in campo scientifico italiani e internazionali. E' direttore di Pikaia, il portale italiano dell'evoluzione, e coordinatore scientifico del Darwin Day di Milano.
Ha curato, insieme a Luigi Luca Cavalli Sforza, la mostra "Homo Sapiens.La grande storia della diversità umana", attualmente in corso a Roma al Palazzo delle Esposizioni. E' uno dei tre scienziati di livello internazionale (Frans de Waal, Stefano Parmigiani e appunto Telmo Pievani) che organizzano il grande convegno internazionale dal titolo "The Evolution of Morality: The Biology and Philosophy of Human Conscience" che si terrà dal 17 al 22 giugno 2012 a Erice, presso l'Ettore Majorana Centre, con illustri speaker tra i quali Philip Kitcher, Patricia Churchland, Richard Joyce, Simon Blackburn, Owen Flanagan.

Commenta su Facebook