cultura

A Montegabbione presentazione del libro di racconti di Nicola Dal Falco "Il cavaliere verde"

mercoledì 11 agosto 2010

Sabato 14 luglio, a Montegabbione, verso le 17, verrà presentato in piazza, durante i festeggiamenti di ferragosto, il libro di racconti "Il cavaliere verde" di Nicola Dal Falco, stampato da Trasciatti Editore di Lucca.
Oltre all'autore sarà presente Andrea Ricci, il sindaco del paese dell'Alto Orvietano dove la densità arborea raggiunge la rassicurante cifra di diecimila piante per abitante.
Montegabbione si trova a pochi chilometri dalla Scarzuola, il convento francescano dove l'architetto Buzzi edificò la sua città ideale, ispirata all'estetica del ruinismo e seminata di simboli esoterici, tra le valli del Chiani, del Paglia e del Tevere.
Un paesaggio collinare di querceti ed uliveti che culmina nel monte Peglia, nuovamente visitato dal lupo appenninico.
Proprio uno dei racconti del libro ha per sfondo queste campagne.

Di seguito il racconto da Il cavaliere verde di Nicola Dal Falco, Trasciatti Editore, Lucca


Bucolica


Povero Cervone, alto, grande di naso e di falcata, vestito, anche d'estate, di lana un po' frusta.
Accende sigarette che innalzano un fumo azzurro, vellutato. Ha la testa stempiata, tonda, da imperatore e un filo di baffi, quasi un rammendo invisibile sulla barba di ieri. Gli occhi, vispi e chiari trattengono un pianto asciutto. È un rabdomante, un cercatore d'acqua, di pause sotterranee; tra abissi di materia inerte e silenziosa, traccia la via dei fiumi, le note di un canto, misurato in litri ora.
Racconta due storie incredibili, paurose, vissute alla luce del sole, che sembrano, invece, emerse da un budello della notte. Povero Cervone che non aggiunge dettagli, non cerca aggettivi, con i ricordi conficcati come chiodi. «Questi sono i fatti». E lo dice, cercando di prendersi in giro.
Quando era salito al Pantano, si era tolto la giacca e l'orologio a cristalli liquidi, facendolo ondeggiare velocemente, a scatti, mentre percorreva tutto il podere. Si era, quindi, fermato, voltando le spalle alla valle e abbracciando con lo sguardo il pendio.
«L'acqua c'è, sta a quaranta, cinquanta metri di profondità. Scende dal bosco, passa sotto la casa e arriva davanti al portico».
Aveva individuato diverse vene che per un lungo tratto scorrono unite e, poi, sparpagliate come il bordo di un merletto. Indicò il punto in cui l'acqua aveva la massima portata e ci piantò un paletto. Seguì una breve libagione, fatta con il vino di Giuseppe, fresco e pastoso, di un giallo stoppia quasi verde. Povero Cervone, al ricordo di quella cosa bianca, sudava freddo. Diceva che c'era un campo, tra Faiolo e Montegabbione, pieno di tombe. Una volta, durante l'aratura, una vacca era sprofondata per il peso. Da quelle parti andava spesso a funghi, da solo e in compagnia.
Sotto una quercia isolata, aveva sentito un uccello cantare un canto di due note, quasi un pianto. Il brutto è che lo sentiva solo lui. Non c'era verso di farlo intendere anche agli altri. Si fermava, diceva: «Ecco, ascoltate»! Ma niente, quelli al massimo avvertivano il rumore del vento o di un furgone che arrancava in salita. Strano posto. Aveva deciso di parlarne al parroco di Monteleone. Quell'uccello gli provocava uno strazio, un'infelicità, rendendogli il sonno leggero. Don Angelino lo consigliò di far dire una messa. Magari era l'anima di uno, morto male. Così fece e almeno il canto solitario dell'uccello non lo udì più.
Nel frattempo, però, era avvenuto un altro fatto, molto più complicato da spiegare. Stava camminando per una strada sterrata. La polvere spessa ricopriva i bordi fino ai rami di mezzo; si udivano le cicale martellare il silenzio.
Cervone saliva e pur avanzando piano ci mise un po' a bloccarsi sugli stinchi quando vide quella cosa scendere, occupando tutta la larghezza della strada.
Era bianca, profonda, una chioma ritta e gonfia su due gambe nervose. Aveva degli occhi...? naso, bocca, orecchie? Forse. E le braccia? Se c'erano formavano un tutt'uno con la sfera del corpo. Goffa e imponente, veniva giù dalla collina a passettini.
Ma gli occhi? Bella domanda. Fatto sta che qualcosa, simile ad uno sguardo se lo scambiarono, perché quando pensò di scappare, il gran tipo si girò verso destra, buttandosi nel bosco. Lo attraversò letteralmente nonostante fosse fitto e pieno di rovi. Sparì senza un grido, liquefatto nel verde. Cervone tornò ancora laggiù, sotto la croce della Madonna del Monte.
«Posto da porcine» - sottolineava, aggiungendo alla stranezza del racconto una dose supplementare di mistero, ma diventava subito serio in volto appena il giro delle domande e dei dubbi da parte degli ascoltatori si concentrava su una questione della massima importanza. Aveva mai rifatto quell'incontro?
No, con la cosa bianca, no, però era successo dell'altro. «Macché ubriaco! - era costretto a precisare, ogni volta - sarà stato mezzogiorno e si era in due».
Andavano, distanziati di qualche metro, lungo un sentiero di ginestre, al centro del vallone che piega verso il torrente, trasformandosi in ripa scoscesa mentre, sul lato opposto, si estende un bosco, piantato a cipressi e pini.
Fu Cervone che camminava davanti a vederlo per primo: «Non era un cane né un lupo, ma aveva addosso un vestito. Mi ricordo benissimo le macchie di colore: del rosso qui, del verde e del marrone. Corri col bastone - gridai al compare che arrivò subito, pensando ad un cinghiale - Lo guardò bene anche lui. Non assomigliava ad un cane e neanche ad un lupo ed era vestito».


Questa notizia è correlata a:

Ferragosto Montegabbionese. Dal 13 al 16 agosto

Commenta su Facebook

Accadeva il 24 marzo

"Giornate FAI di Primavera". Nel segno di Ippolito Scalza, la 25esima edizione

Tornano a splendere i dipinti delle chiese di S.Giovanni Battista e S.Caterina d'Alessandria

A Ficulle, visita alla Chiesa di Santa Maria Nuova ed eventi collaterali

"Festa dell'Iscrizione" in musica per l'Associazione Ex Alunni del Liceo Classico "Gualterio"

Per la Zambelli Orvieto, c'è l’appuntamento interno col Cesena

Nando Mismetti eletto presidente Upi Umbria dall'assemblea generale

"Camminare per conoscerci", il Comune presenta il calendario delle iniziative Trekking e Nordic Walking 2017

Provincia, mobilitazione no tagli: "Solo 500 euro per ogni scuola, sicurezza a rischio"

Informazioni sulle chiusure della circolazione per la gara podistica

73esimo anniversario dell'Eccidio di Camorena, il programma delle celebrazioni

Parlamento Europeo a Norcia. Marini: "Gesto concreto vicinanza a popolazioni colpite”

"Terra di Confine 2013", ed è subito magia. Domenica di degustazione alla Tenuta Vitalonga

"Cara Radio...sfiorami la mano". Al Mancinelli la coproduzione di Filarmonica, Scuola di Musica e TeMa

"Insieme a te non ci sto più". Al Teatro Spazio Fabbrica, il quintetto di Marco Morandi

Foto di una madre

Te la dò io, l'Euro

Tra Arpa e Confindustria Umbria si rinnova il dialogo sulle tematiche ambientali

Post-sisma, misure urgenti per l'intero comparto turistico

Orvieto incontra Jack Sintini. "La forza e il coraggio dello sport nelle avversità della vita"

Orvietana al Muzi, con il Cannara è il momento della verità

Moria di pesci in concomitanza con la piena. "Salviamo il lago di Corbara"

Rifacimento della segnaletica stradale, via alla seconda fase

"Per...Altro". Convegno AUCC e rappresentazione teatrale al Santa Cristina

Gli allievi dell'Alberghiero visitano Falesco e Museo delle Scienze Agroalimentari

Musical a Porta d'Orvieto, arriva "Las Aventuras de Luna"

Giuseppina Mellace presenta il libro "Delitti e stragi dell'Italia fascista dal 1922 al 1945"

Il Liceo Artistico va a scuola di benessere. Fra orti sinergici, laboratori integrati e Zen

Intorno alla Rupe cresce l'economia della Grande muraglia, in molti vogliono vendere ai cinesi

Bambini sotto shock per l’attentato. Come aiutarli?

Urla, polemiche e promesse: dibattito e voto in Regione su Le Crete

A Collevalenza la 34esima rappresentazione della Via Crucis

Pasqua a Lugnano in Teverina, tutti gli appuntamenti

Politica dei rifiuti o degli assensi?

Azienda Usl Umbria 2, nessuna riduzione o sospensione dei servizi durante le festività pasquali

Controlli rafforzati per il ponte di Pasqua. Arresti, denunce e allontanamenti

Anche la sezione primavera "L'Altalena" all'Ovo Pinto di Civitella del Lago

Psr Umbria 2014-2020: oltre 48milioni di euro per sviluppo locale

Maxi-concorso regione, prova preselettiva tra i 31.909 candidati

Mettere un freno all'accattonaggio, la Lega Nord chiede maggiori controlli

Partito il ciclo di conferenze su Bartolomeo di Alviano

Elisabetta Antonini e Marcella Carboni al Tuscia in Jazz con il loro progetto Nuance

72 anni fa l'eccidio dei Sette Martiri di Camorena, Orvieto li ricorda così

Anas: 4,5 milioni di euro in tre anni per la manutenzione ordinaria delle strade statali dell'Umbria

"Appendere...ad Arte". Mostra nell'ex chiesa di San Giacomo Maggiore

Servizio interforze per contrastare micro-criminalità, commercio abusivo e accattonaggio molesto

Anche la Cia è contraria all'ampliamento della discarica: "La Regione riveda le sue posizioni"

Pizze di Pasqua, i premiati della 14esima edizione. Degustazioni e solidarietà

Eccidio di Camorena, le iniziative del Centro di documentazione popolare

Geotermia e biomasse, il consiglio comunale dice no

Ripartire dall'olivicoltura per promuovere il territorio

Puc 3. Sì della giunta ai bandi per interventi di edilizia residenziale e attività produttive

"Netland". Alla sala polivalente, c'è l'assemblea informativa sul Puc 3

Al Teatro dei Rustici la Compagnia "Un Sacco DiVersi" presenta "Come d'autunno"

I pendolari di Orte pronti a manifestare contro la soppressione dell'Ic 598

I Porti della Teverina. Al Teatro dei Calanchi di Lubriano "I nuovi lineamenti delle mafie"

Dopo Fabio Bistoncini, il Cenacolo del Csco propone un incontro sull'educazione finanziaria

Lo Sportello d'Ascolto Integrato lancia una campagna di sensibilizzazione contro lo stalking

Energia elettrica interrotta. Restyling delle cabine Enel in località Padella e Poggente

Biomasse. Terzino replica al comitato e annuncia un incontro con i sindaci dell'alto Orvietano

"Con i cittadini per Castel Giorgio": "Lo chiedevamo da più di due anni"

"Prima di tutto Castel Giorgio": "Salvaguardia del territorio e mancanza di condivisione delle scelte amministrative"

Orvieto dice sì al Centro di ricerca e formazione per la salute e l'alimentazione

Lavezzini Parma vs Azzurra Ceprini Orvieto: 64 a 55. Mercoledì a Cagliari e sabato si chiude a Porano contro Umbertide.

Chi è chi. Antonio Amatulli, tecnico esperto ma soprattutto amico vero di Azzurra

Quando il destino si diverte ad intrecciare un'esistenza con un territorio

Al San Giovanni presentazione del Progetto Farsiccia e Consumer Test

L'Orvieto Basket fa 2 su 2, battuto anche Rieti

Sei patenti ritirate dai carabinieri per abuso di alcool e droga

Torna l'iniziativa "L'insalata della nonna" dedicato alle erbe spontanee mangerecce

Eolico sul Peglia. La Provincia replica a De Sio: "Nessuna norma elusa"

Catena di solidarietà dei dipendenti Enel per donare il sangue

Con la rassegna "Amarcord" la Montegabbione del passato rivive nei filmati amatoriali

Preadottato il nuovo calendario venatorio. Si parte il 2 settembre

"Primavera e poesia" al Caffè del Teatro con i Lettori Portatili

Al Mancinelli per "Visioni di futuro" Pannelli e Tagliabue portano in scena "A slow air"

Itw Lkw accanto a Legambiente e Kyoto Club per discutere di geotermia come sviluppo

Falsa inaugurazione? Luciani (Identità e Territorio) interroga la giunta sulla nuova sala operatoria

Il business dell'oro rubato fruttava 4 milioni l'anno. Manette anche nell'Orvietano