cultura

Inaugurato l'8° Corso del Master Universitario di secondo livello "ACT - Valorizzazione e Gestione dei Centri Storici Minori"

giovedì 21 maggio 2009

Con una singolare Lectio Magistralis "a due voci", ha avuto inizio nella sede del Centro Studi "Città di Orvieto" l'VIII ciclo didattico del Master ACT - Valorizzazione e gestione dei centri storici minori. Ambiente Cultura Territorio, azioni integrate, istituito nel 2002 dalla Facoltà di Architettura "Ludovico Quaroni" dell'Università degli Studi di Roma "La Sapienza" in collaborazione con la Fondazione per il Centro Studi "Città di Orvieto".
La città di Orvieto rappresenta da sempre per il master un punto di riferimento importante per la cultura che esprime, le modalità di accoglienza, la presenza del ricco patrimonio storico ed artistico, la naturale vocazione a favorire le attività di alta formazione a carattere residenziale.

Il ciclo è stato aperto dagli interventi "magistrali" del Prof. Pietro Valentino, del Dipartimento di Economia Pubblica de "La Sapienza", che ha illustrato il "Catalogo delle politiche di rivitalizzazione dei piccoli centri", e dell'Architetto Sandro Polci, esperto di marketing culturale, che ha trattato di "Competitività dei territori e ragionevolezza dello sviluppo: nuovi destini per gli antichi centri".
Il Prof. Valentino ha introdotto il tema dell'importanza delle strategie per la valorizzazione e lo sviluppo dei centri storici minori. L'Arch. Polci ha poi evidenziato la rilevanza delle culture locali e del capitale sociale nelle nuove modalità di valorizzazione dei territori storici.

Il Master, a seguito dei risultati dei corsi precedenti, è divenuto un punto di riferimento nella specializzazione post-universitaria degli operatori nel settore della pianificazione e gestione urbanistica delle città storiche di piccole dimensioni.
La direzione scientifica del corso è affidata alla Prof.ssa Manuela Ricci, ordinario di Pianificazione territoriale ed urbanistica nell'Ateneo romano e direttrice del Centro di Ricerca Fo.Cu.S..
Il corpo docente è costituito da professori dell'Università "La Sapienza" di Roma e di altre Università italiane ed europee; inoltre, esperti competenti sulle tematiche del corso quali professionisti, dirigenti e tecnici delle amministrazioni sono coinvolti attivamente all'interno di seminari tematici.
Gli allievi provengono da tutta Italia per frequentare il corso di alta formazione post lauream ad Orvieto, presso il complesso di S. Maria della Stella in Piazza Duomo, fino al mese di aprile 2010 ed un periodo di stage presso una delle Pubbliche Amministrazioni convenzionate con il Master.
Il Master ha lo scopo di conferire una formazione tecnica, scientifica e di aggiornamento nel campo delle attività e delle professionalità collegate ai problemi delle piccole città, con particolare riguardo alle strategie di valorizzazione e gestione. La didattica sarà prevalentemente di tipo seminariale interdisciplinare, con lezioni e conferenze, workshop, visite guidate ed esercitazioni pratiche e di laboratorio alternate con periodi di studio e ricerca individuali.
Alla fine del corso, con il superamento delle prove d'esame e dopo la discussione della tesi, si avrà il conseguimento di 60 crediti formativi universitari (CFU) e verrà rilasciato il Diploma di Master di secondo livello in "Valorizzazione e gestione dei centri storici minori".

Ulteriori informazioni possono essere richieste al Centro Studi "Città di Orvieto" in Piazza Duomo, 20 - 05018 Orvieto tel. 0763.306525 fax 0763.306524; e-mail: info@orvietocentrostudi.it, www.orvietocentrostudi.it, oppure presso il Dipartimento di Pianificazione Territoriale e Urbanistica dell'Università degli Studi di Roma "La Sapienza" in Via Flaminia n. 72 - 00196 ROMA.

 

 

 

Commenta su Facebook