cultura

Al Carmine, tre donne, un flauto e la poesia. Quanto basta per dare Voce alla notte

sabato 18 novembre 2006
di davidep
La poesia nasce per gemmazione spontanea, da un forte sentire che ha urgenza di essere trasmesso. Per sua natura è un genere di nicchia, i cui fermenti e spasmi sono avvertiti e colti prima di tutto dai piccoli editori, che con entusiasmo e fiducia intercettano il nuovo e creano un rapporto onesto e franco con gli autori. Come avviene per i libriccini da collezione della LietoColle, romantica casa editrice situata tra le pianure comasche, per la quale è uscita la raccolta di poesie “Voce alla notte” di Laura Ricci, presentata ieri sera alla Sala del Carmine, nell’ambito di Venti Ascensionali. A coordinare la serata, con garbo e sintetica asciuttezza, senza forzare il testo ma aderendo al suo parlare e alla sua diretta fruizione, il poeta Alessio Brandolini. Più che una presentazione del libro, un libro che con la sua lettura recitata si dona agli ascoltatori. Tre donne – Cecilia Stopponi, Teresa Equitani e la stessa Ricci – tre voci narranti e un flauto traverso, quello di Rita Graziani, sulle note di Vittorio Tarparelli, in una serata consacrata alla parola, in cui la notte prende corpo e voce, in modo leggero ed elegante. Trenta poesie (anzi 29, per via dell’espediente tecnico della ripetizione della prima a conclusione del libro, quasi a sottolineare il senso di struttura, oltre alla ciclicità dell’eterno ritorno) che si prestano a molteplici letture, a vari livelli. Nei disegni dell’autrice la notte è il silenzio dal quale la poesia nasce, è l’ascolto di sé e il mettersi in relazione con il mondo. Versi ricchi di “limpida femminilità matura” come li ha definiti l’editore Michelangelo Camilliti, traboccanti di una saggezza del concreto vivere, che nasce dalla quotidianità delle piccole cose e che trasforma tanta silente osservazione in forza e conoscenza. Si carica quindi di valenza espressiva quella lentezza e ritualità del tè, metafora simbolica e balsamica del concedersi qualche attimo per riflettere, malgrado la frenesia globalizzata dei tempi moderni. In quei vapori leggeri e nei gesti cortesi, c’è tutto il fascino delle terre d’Oriente, ma anche la consapevolezza di un profondo radicamento in Europa. E poi c’è l’amore. L’ars amandi che torna nelle sue mille forme. Ora fragile e in bilico, ora tinto di sensuale desiderio. Senza melensa retorica, né vacua nostalgia, ma con la gioia e la volontà di vivere. La scrittura diventa un’indagine dei gesti e degli animi, la poesia un percorso per capire se stessi e gli altri. Frammenti di vita in cui calarsi facilmente, tratteggiati in modo delicato e prezioso, semplice e pulito, tutt’altro che superficiale, assaporando, tra un tè e l’altro, la bellezza dei silenzi e rubando le pause alla musica. Brevi versi, che nascono dall’archivio di esperienze, letture e rapporti umani di una vita. Uno sforzo sociale e politico della scrittura, che consente di spogliare la realtà da sovrastrutture, formalismi e ipocrisie. La poesia che è anche salvezza e resistenza al turbinio della memoria. Che sia tormento o quiete, poco importa. Quel che conta è che dia voce alla notte.

Commenta su Facebook

Accadeva il 16 dicembre

"Far Web. Odio, bufale, bullismo. Il lato oscuro dei social" nel saggio di Matteo Grandi

Todi Magic Christmas. Tra luci e musica, il Natale dà spettacolo

Lectio Magistralis di Gianrico Carofiglio su "La Ribellione della Bellezza"

Taglio del nastro (arancione) a Palazzo dei Sette per la sede di Cittaslow International

Due incidenti stradali in due giorni

Ad "Arti e Mestieri Expo" vetrina natalizia per i prodotti della Tuscia

L'Istituto Agrario guarda al futuro. Cotarella all'inaugurazione della Cantina Didattica

Il Lions Club per il Merletto Orvietano. Catalogo generale e mostra tematica a Palazzo Coelli

"Sicurezza, Cittadini, Territorio" incontro con il Sottosegretario Bocci

Vetrya Orvieto Basket ospita la Favl per la prima di ritorno

"Prendere a Cuore" per favorire la prevenzione e la riabilitazione dei malati cardiopatici

"Imago VV". A Palazzo Coelli la presentazione del volume di Alberto Satolli

Per Maria Elena

Umbria al vertice del rapporto Istat su servizi prima infanzia

Fondo Beato Giacomo Villa, si conferma anche quest'anno

Open Day all'Istituto Professionale per l'Agricoltura e l'Ambiente "Bruno Marchino"

Precetto militare interforze nella Chiesa Cattedrale di San Lorenzo

Scuola aperta per tutti, l'Istituto "Dalla Chiesa" si mette in vetrina

Sportello UnitusJob, il ponte tra laureati e mondo del lavoro

I progetti presentati al V Premio Simonetta Bastelli esposti alla Mostra Internazionale di Architettura del Paesaggio

Chiuso in entrambe le direzioni il tratto della Strada Statale 685 delle Tre Valli Umbre

"Natale in Musica 2017". Eventi e concerti dal 16 dicembre 2017 al 28 gennaio 2018

Old Rock City Orchestra in gara su "Classic Rock Italia", come votare

"Salva la tua lingua locale", Rita Santinami tra i sette finalisti del concorso

"Tanti Lati Latitanti" al Lea Padovani. Viaggio nelle relazioni con Ale e Franz

Le giornate del merlo

La Zambelli Orvieto lotta, soffre e vince, battendo in trasferta il Club Italia

La Fidapa - Bpw Italy guarda al nuovo anno. A Orvieto, l'Assemblea del Distretto Centro

Trasferta a Villa Giulia per l'Ecomuseo del Paesaggio degli Etruschi

Il fascino nascosto di "Bagnoregio Underground". Conferenza e mostra a Palazzo Alemanni

I Clown di Fellini a "Particolari. Volti e racconti del Natale bagnorese"

Notti sul ghiaccio alla Fonte del Rigombo, si pattina con "Acquapendente On Ice"

"Lavandaia Day" in compagnia della Compagnia delle Lavandaie della Tuscia

Fumo bianco a "Le Crete", cittadini in allerta

Unitus, Beni Culturali restaura il Fonte Battesimale del Duomo di Viterbo

La Zambelli Orvieto assalta la prima posizione ospitando la Teodora Ravenna

Servizi alla sanità. Confindustria conferma presidente Nardi Schultze, Mazzocchini nel direttivo

"Stradabilia (prove tecniche per un festival di artisti di strada)". Musica con Rossella Costa Trio

In attesa di che

Inaugurato il Nucleo Alzheimer, "modello da esportare ed estendere in Umbria"

"Tu sei Bambino!". Doppio concerto per i cori parrocchiali di Montecchio e Guardea

Babbo Natale a Piazza degli Aceri, festa con l'associazione Ciconiaviva

Vetrya: l'Università della Tuscia presenta i lavori del programma "Semestre in Azienda"

Forestale alla discarica. SAO: "Solo vapore acqueo"

Un re folle

Dopo Orvieto, Voyager fa tappa anche a Viterbo

Orvieto e Perugia insieme per la candidatura unitaria della "Spur - Città Etrusche" al Patrimonio Unesco

Tredicesima seduta del consiglio comunale. In otto punti l'ordine del giorno

"Sacro e Profano". Sergio Canonici espone alla Torre dei Monaldeschi

La Nuova Biblioteca Pubblica "Luigi Fumi" si fa salotto per "Le Streghe"

Al Concerto di Natale alla Camera dei Deputati vicinanza alle popolazioni colpite dal sisma

Giornata di solidarietà per i più piccoli a San Pellegrino di Norcia

"Natale al Fanello". Musica e danza, aspettando Babbo Natale al mercato straordinario

A Orvieto Scalo si inaugura "La Natività dei Giardini"

Sonorità argentine a Palazzo dei Sette, anteprima per "Orvieto Tango Festival"

In mostra a Civitella del Lago due rarissime stampe ritraenti Orvieto e Amelia

"Sfilata e Aperi....Piero (Aperitivo)...e Tanto Altro"

Le labbra, mio Dio, l'aspide

Al Muzi, l'Orvietana ritrova la Clitunno

Raccolta differenziata, Orvieto balza dal 44% del 2014 al 70%