cultura

Note su Gastone Pietrucci & La Macina

giovedì 17 agosto 2006
Una quasi quarantennale attivita', la pubblicazione di ben undici LP e del volume “Cultura popolare Marchigiana”, sicuramente la piu' ampia ed organica raccolta di canti e tradizioni popolari che vantino le Marche, fanno del Gruppo di Ricerca e Canto Popolare LA MACINA l'unico autorevole portavoce di quello che e' il ricchissimo patrimonio della tradizione e della cultura orale marchigiana. Cos'e' il gruppo LA MACINA? Un collettivo di indagine etnomusicologica che tiene al proprio rigore sia nel senso della ricerca che in quello dell'esecuzione. Chi assistera' ai loro concerti, capira' da sé il discorso de LA MACINA: per quel che dicono cantando, per come lo cantano, per l'espressivita' estrema del Gruppo, che e' riuscito ad attingere linfa dalle piu' profonde radici della nostra terra, facendo proprie le modalita' e i riti della civilta' contadina, che sicuramente divulgano con esemplare rispetto ed amore. LA MACINA, tra l'altro, e' riuscita a far nascere nel 1988, il CENTRO TRADIZIONI POPOLARI (con sede a Polverigi), operando non solo come struttura di conservazione, ma soprattutto come agente di promozione e studio della musica e delle tradizioni popolari. LA MACINA, con la direzione artistica di GASTONE PIETRUCCI, promuove, coordina ed organizza anche uno dei piů importanti appuntamenti del panorama di musica popolare italiano, il MONSANO FOLK FESTIVAL, giunto quest’anno alla sua 21° edizione; la manifestazione interessa oltre 10 comuni della provincia di Ancona, oltre alle amministrazioni Provinciale e Regionale. Molto significativa la collaborazione de LA MACINA, sia in chiave discografica che concertistica, con artisti di rilievo del panorama musicale contemporaneo, di generi musical diversi, da Moni Ovaia a Giovanna Marini, da Rossana Casale a Riccardo Tesi fino ai marchigiani e vicini di casa GANG, con cui hanno realizzato un disco, mescolando in modo magistrale i ritmi e le chitarre rock con ritmi e strumenti della tradizione popolare, “Nel tempo e oltre, cantando…”, straordinariamente emozionante e coinvolgente. E’ uscito di recente l’ultimo album de LA MACINA, dal titolo molto particolare, dedicato al suo leader e inconfondibile voce GASTONE PIETRUCCI, di “Aedo malinconico ed ardente, fuoco e acque di canto” (VOL. II – Storie di note 2006), secondo di una trilogia che avrŕ il suo compimento con il III° volume in uscita nel 2007 per i 40 anni dalla fondazione de LA MACINA. La formazione:
Gastone Pietrucci voce Marco Gigli chitarra, cembalo, voce Michele Lelli percussioni, batteria, voce Roberto Picchio fisarmonica, voce Adriano Taborro chitarra, mandolino, voce Giorgio Cellinese coordinatore
Discografia:
1982- Vene il sabado e vene il venere…, Madau-MD07, lp-mc- (ristampato da Felmay, cd, 1999) *Premio della Critica Discografica Italiana 1982 1984- Io me ne vojo andŕ pel mondo sperso…, Madau-MD015, lp-mc 1986- C’era una volta Caterina nerina baffina de’la pimpirimpina…, Madau-MD019, lp-mc 1988- Marinaio che vai per acqua…, Nar-Ricordi-FLL500, lp-mc 1990- Gruppo “Filandare” di Jesi, Io vado allŕ filandra… (a cura), MCM-Records-050-W5, lp 1993- Angelo che me l’hai ferito ‘l core…, MCM-Records-050-W6, lp-mc-cd 1994- Canti rituali di questua della tradizione orale marchigiana (a cura), MCM-Records-050-W7,lp-mc-cd 1998- Je se vedea le porte dell’affanno…, MCM-Records-050-W8, mc-cd 1999- Silenzio, canta La Macina!, MCM-Records-050-W9, cd 2002 - Marche – La Macina, Red Edizioni, Collana MPI003, cd 2003 - Gastone Pietrucci- La Macina, Aedo malinconico ed ardente, fuoco ed acque di canto (Vol. I), Storie di Note, con la partecipazione di: Rossana Casale, Giovanna Marini, Marino e Sandro Severini Riccardo Tesi - SND024,cd 2004 - Macina-Gang, Nel tempo ed oltre, cantando, Storie di Note, SDN033 2006 - Gastone Pietrucci- La Macina, Aedo malinconico ed ardente, fuoco ed acque di canto (Vol.II), con la partecipazione di: Moni Ovadia, Giovanna Marini, Marino e Sandro Severini (Gang), Federico Mondelci, Storie di Note SND050.cd.

Questa notizia è correlata a:

Debutta il Folk Orvieto Festival: serata italiana con La Macina, Gastone Pietrucci, Viola Buzzi, Elisa Tonelli e le canzoni della tradizione popolare italiana

Commenta su Facebook