cultura

Oli e sott'oli. Secondo laboratorio del Gusto per Cittaslow Dinner Music

giovedì 16 febbraio 2006
La novità di quest'anno, per Cittaslow Dinner Music - la kermesse enogastronomica e musicale che si svolge ai ristoranti La Penisola di Baschi e Al San Francesco di Orvieto - sono i Laboratori del Gusto, che si tengono a mo' di aperitivo il sabato pomeriggio a Il Palazzo del Gusto nel complesso del San Giovanni, insieme a una bottega di tipicità per chi non vuol rinunciare a qualche buona goloseria. In occasione del secondo appuntamento di sabato 18 febbraio con la cucina di Francavilla al Mare, con il laboratorio "Oli monovarietali, agrumati, sott'oli e…" diretto da Giuseppe Ursini, saranno di scena, appunto, gli oli e i sott'oli dell'Abruzzo, autentica e irripetibile espressione di un territorio. Per comprenderne la singolarità innanzitutto il luogo, l’agro di Fossacesia, battuto dalla brezza marina dell’Adriatico centrale e affacciato sul golfo di Venere, che interrompe la costa rocciosa dei Trabocchi dannunziani per diventare sabbia, verso il sud dell’Abruzzo. Di questo territorio Olio & Olivi of Ursini rappresenta da anni l’azienda-simbolo, guidata oggi da Giuseppe Ursini, componente della Corporazione dei Mastri Oleari, tra i primi in Abruzzo a sperimentare un connubio tra innovazione e tradizione per una produzione che in pochi anni è diventata d’eccellenza. Protagonista assoluto è l'Olio ExtraVergine, da solo o in compagnia di ortaggi, vegetali e agrumi per la preparazione dei pregiati Sott’oli. Gli oli extravegine di oliva Ursini sono figli di una natura incontaminata, concepiti con una cura estrema nella coltivazione e nelle fasi importanti della raccolta e dell’estrazione. Tra gli oli monovarietali, derivanti cioè da singole varietà di olive, separate in oliveto e molite individualmente in frantoio, si può ricordare SOLO, scoperta di un patrimonio gustativo ricchissimo finora penalizzato dalla tradizionale lavorazione indifferenziata delle diverse varietà di olivo raccolte nei campi. Queste cultivar autoctone oggi esprimono in pieno la loro biodiversità e le caratteristiche e tutte insieme rappresentano l’autenticità dell’olivicoltura abruzzese. Tra le altre anche Gentile di Chieti, proveniente dall’area frentana, Dritta, monovarietà di sole olive raccolte a Loreto Aprutino, Intosso della zona di Casoli e la Toccolana di Tocco Casauria. Tutti questi monovarietali sono da provare assolutamente a crudo. Tra gli Oli extravergine Opera Mastra è un olio extravergine di oliva che può essere considerato come la migliore espressione dell’olivicoltura abruzzese poiché ottenuto da un blended di oli da monovarietà, cioè prodotti dalla sapiente e calibrata estrazione separata delle cultivar autoctone Gentile di Chieti (40%), Dritta (34%), Toccolana (13%) e Tenera Ascolana (13%), raccolte a mano a maturità precoce e frante con impianto continuo, in modo da preservare una maggiore aromaticità, evidente nel sentore di carciofo e nel gusto pronunciato di pomodoro maturo. Dalle olive raccolte in diversi periodi di maturazione si ottengono primus, (a maturazione media) e ex albis ulivis ottenuto invece da olive raccolte anticipatamente e tra i pochi in Italia a fregiarsi del bollino di qualità HS, che certifica e garantisce l'elevato contenuto nutrizionale con l'equilibrato apporto di grassi e le eccellenti caratteristiche organolettiche. Altra etichetta di riferimento è Terre dell’Abbazia, un olio extra vergine di oliva di primissima selezione: equilibrato, armonico, piuttosto gentile al palato con inclinazione al dolce, che non prevarica gli altri gusti; ideale per accompagnare perfettamente ogni piatto se utilizzato a crudo, secondo la più schietta tradizione mediterranea. Arricchisce il condimento nei vari tipi di cottura ed è leggero nelle fritture per il suo equilibrio e la sua particolare composizione. A completare la proposta del Laboratorio del Gusto si aggiungono gli oli agrumati, simbolo della più antica tradizione della Frentania, territorio famoso per il paesaggio ricco di uliveti e agrumeti. Gli oli agrumati sono sempre stati prodotti in quantità limitate, solitamente per il consumo familiare e da distribuire ad una ristretta cerchia di conoscenti e pochi amici, ai quali trasmettere la passione che guida un processo di lavorazione molto laborioso. Sono dunque prodotti preziosi, interpretati da Ursini per dar vita a varietà al limone, all'arancio, al mandarino o in versione salmoriglio mediterraneo. Infine i Pestati e i Manicaretti. La ricerca e la conservazione integra e genuina dei sapori è l’ispirazione primaria dei Pestati, frutto di sapienza culinaria, ricerca gastronomica e tradizione. Sono prodotti che arrivano direttamente dai terreni dell'azienda agricola della famiglia Ursini, dove vengono coltivati frutti ed ortaggi di ogni genere che si trasformano in vere e proprie prelibatezze quando vengono elaborate insieme all'olio. L’olio extra vergine di oliva regna in ognuna delle cucine dei popoli mediterranei e allo scopo di unire idealmente le loro civiltà, Ursini ha recuperato alcune ricette che utilizzano gli stessi ingredienti ma vengono riproposte con la competenza gastronomica che deriva dalla grande scuola alberghiera di Villa Santa Maria, la più antica del mondo. Salse e pestati sorprendenti, strepitosi su tartine e bruschette, ottime per il condimento di pasta ed ideali compagni di viaggio per le degustazioni di vini di ogni tipo. Infine ma non per grado di importanza, i Manicaretti di Ursini, che nascono da una scelta precisa: conservare in vasetto, con tecniche produttive appositamente studiate, la freschezza di ortaggi e vegetali raccolti dai campi, così da non impoverirli come accade nei processi di trasformazione convenzionali oggi in uso. Specialità di altissima qualità realizzate solo con prodotti freschi, quindi non semilavorati o salamoia, ma solo in Olio Extra Vergine di Oliva di prima scelta e dal gusto armonico. Queste sapienti preparazioni gastronomiche permettono di degustare, quattro stagioni su quattro, specialità ispirate a originali pietanze e manicaretti mediterranei, attentamente conservate sotto eccellente e mai invadente olio extra vergine di oliva e con pochissimo o quasi assente aceto di vino, differenziandosi così dagli altri prodotti similari. Non solo: alcuni manicaretti, a produzione limitata e numerata, sono muniti di una vera e propria carta d'identità che ne racconta la storia, passo dopo passo, con tanto di generalità, provenienza, numero progressivo di produzione e caratteristiche chimico-fisiche. Il Palazzo del Gusto, convento San Giovanni via Ripa Serancia I,16 05018 Orvieto TR Tel.0763341818 palazzodelgusto@libero.it

Commenta su Facebook

Accadeva il 24 maggio

Tre match in sette giorni, l'Orvieto FC ha comunque di che gioire

Assemblea dei Soci con rinnovo delle cariche per il Gruppo Ecologista "Il Riccio"

Il Coro delle Confraternite chiude i "Pomeriggi Touring"

Il sindaco Germani tende una mano all'Orvietana

"Cantine Aperte" celebra l'Anno del Cibo e del Vino Italiano nel Mondo

Vetrya si aggiudica gara Enel per fornitura piattaforma servizi video e digital asset management

"Il mondo nella mia penna. La Serpara immaginata" - 2

La Zambelli Orvieto mette a segno la tripletta con Mila Montani

L'Associazione Acqua invita a scoprire Montecchio e il suo territorio

"Come un prodigio". Al Festival di Arte e Fede la storia di Debora Vezzani

Lo Street Music Festival entra nelle scuole e scende nelle piazze: 600 bimbi e quattro comuni coinvolti

Premiati i vincitori del Concorso Musicale Internazionale Città di Tarquinia

Giornata della Vita Consacrata al Santuario dell'Amore Misericordioso di Collevalenza

Clown

"Bilancio consuntivo e multe con auto del Comune...tana per Garbini"

Nucci: "Dopo la beffa dell'aumento della Tari, ora arrivano i ritardi sulla raccolta dei rifiuti"

A Roma la degustazione-evento "Orvieto città del Vino e dell’Arte"

Sinagoga

"Alessandro Quasimodo legge i poeti italiani contemporanei", selezionata una poesia di Fausto Cerulli

"Il Malato Immaginario". Al Teatro del Carmine, Molière secondo Foresi

Povertà come ricchezza, il corso di formazione "Pietre Vive" incontra la storia

"Bosco della Poesia" al Traccio di San Venanzio. Comune e Scuola insieme per valorizzare il territorio

Dalla Moldavia a Orvieto per approfondire Contratto di Fiume, direttive acque e alluvioni, Protezione Civile

Sergio, cronaca di una storia

Sommerso turistico. Federalberghi: "Ora il Comune può dare la caccia a oltre 250 strutture ricettive fantasma"

"Comune Cardioprotetto", l'Asl Sud Est Toscana consegna 8 defibrillatori

Abiti e armature del corteo in mostra. Tentativi di museo diffuso, ma solo fino al 30 maggio

"Taruffi-Day". Così Bagnoregio omaggia il grande pilota

Quinta edizione per "I Gelati d'Italia" in Piazza Duomo. Degustazioni solidali al Palazzo dei Sette

Si presenta la guida "La Tuscia dell'EVO". L'oro verde trionfa sul banco d'assaggio

"Fascinazione etrusca. Viaggiatori, artisti, archeologi, letterati e avventurieri in Etruria fra Medioevo e l'inizio del '900"

Deposito di ceneri di carbone, rassicurazioni da Arpa e Comune

Sicurezza, si riunisce il Comitato. Disposti controlli straordinari in attesa della video-sorveglianza

C'è un futuro per i Consigli di Zona? Olimpieri (IeT) presenta un'interpellanza

Carenze e costi dei servizi sociali e socio-sanitari, Sacripanti (Gm) presenta un'interrogazione

Festa Europea della Musica, definito il programma della IV edizione

"La lista di carbone". Christiana Ruggeri racconta il dramma dell'Olacausto

Fabio Paparelli eletto nell'esecutivo nazionale ed europeo del Forum Sicurezza Urbana

Al Teatro Comunale via ai concerti di fine anno della Scuola di Musica

Mano tesa tra Perugia e Canino nel nome di Papa Paolo III Farnese e Maria Alessandrina Bonaparte

Il cardinale Gualtiero Bassetti è il nuovo presidente della CEI

Da Attigliano a "Cibiamoci", Cruditaly lancia i Crucker, cracker crudisti gourmet

Lista Civica per Porano: "Questo è lo specchio dell'amministrazione Cocco"

"Il Maggio dei Libri", gran finale. Si va verso la Consulta delle Associazioni

Al Teatro degli Avvaloranti va in scena "La Buona Vita"

TeMa, insediato il nuovo CdA. Stefano Paggetti presidente

Le stelle dell'atletica leggera all'8° Memorial "Luca Coscioni" Meeting Internazionale

Il Comitato pro Ica sollecita il direttore “Carcere modello di integrazione”

"Manciano Street Music Festival" nelle scuole, un successo con più di 700 bambini

William Shakespeare sul Lago di Bolsena, stage di interpretazione teatrale

Via alle campagne di scavo. "Il nostro è un patrimonio culturale anche da studiare, non solo da svelare"

Disciplina della circolazione a Rocca Ripesena per la giornata conclusiva de "Il Paese delle Rose"

A Ciconia, parzialmente chiusa per lavori Via dei Melograni

Prove del Corteo delle Dame, via le auto da Piazza del Popolo

Segnale "Orvieto Centro Free" anche in Piazza Duomo

Fattorini e Giovannoni alla terza prova del Campionato Italiano della Montagna

Basilici (Cittadini in Comune): "Il progetto civico di Lattanzi è fallito"

Progetto “Le.on.di.na”, sano esempio di percorso integrativo

Protestano i residenti della Strada del Piano: "Cittadini di serie B senza metano!"

Dalla fioritura sboccia Intrecci, l'alta scuola delle ladies Cotarella

Nogesi: "A quanti sono amministrati da sindaci che invocano altre centrali geotermiche: ragioniamo sui fatti, non sulle fantasie"

Al Serancia, il Palio della Palombella 2016. Andrea Cavastracci fa suo il Paliotto

Corso di "Coagulazione lattica di latte caprino crudo aziendale" alla Fattoria Ma' Falda

Il Lions Club adotta il Merletto Orvietano. "Un patrimonio immenso per un museo diffuso"

Pd, Paa, Sel coesi: "La risoluzione rafforza il sostegno al sindaco Germani"

Circolo Epocar Alta Tuscia, tuffo nella storia con la prima tappa del campionato sociale

"Concerto dell'Umbria Ensemble Orchestra. L'eleganza del Barocco e del Classicismo"

Alla biblioteca di Montegabbione, la storia di Malala e la sua battaglia per la libertà

Giovani a scuola di raccolta differenziata con "Un viaggio chiamato ambiente"

Zambelli Orvieto: serve un mercoledì da tigri contro Casal De’ Pazzi

Confcommercio e Orvieto per tutti: "In arrivo le risorse per il centro commerciale naturale"

Bilancio di previsione 2016. Sostegno ai giovani, incentivi alla differenziata

Applausi al Mancinelli per Classic&Jazz. Ceprini: "La città ama il suo teatro e lo fa vivere"

Seconda edizione del Festival dello Studente, si risveglia l’anima giovane della Rupe

Home Care Premium, prorogato il termine per i piani assistenziali

Più sicurezza per il territorio. Operativo da giugno il Piano coordinato di controllo

Al Csco il vice console Usa saluta l'avvio dei corsi del 15° Summer Program dell'University of Arizona

"Cuore di Sport". Al Palazzo dei Congressi la presentazione dei risultati

Incontro pubblico propedeutico alla stesura del Piano di Azione Locale 2014/2020

"Etruschi 3D". In arrivo la mostra multimediale curata dall'Associazione Historia

Verso le amministrative. Si presenta la lista "Con i cittadini per Castel Giorgio"