cultura

Natale di solidarietŕ a Sferracavallo. Un progetto di Pace della scuola primaria

giovedì 15 dicembre 2005

Natale di Solidarietŕ”, e non potrebbe essere altrimenti, per i bambini della scuola primaria di Sferracavallo, che nell’ambito del progetto “La mia scuola per la Pace” realizzano quest’anno, prima delle vacanze del periodo natalizio, un evento piů importante e significativo del semplice e festoso coro col quale erano soliti dare l’augurio di Buone Feste.

La cornice della manifestazione sarŕ il cuore-anfiteatro di Sferracavallo, Piazza Olona, dove sabato 17 dicembre i bambini, oltre ad esibirsi nei consueti canti natalizi alle ore 16:30, hanno organizzato fin dalla mattina, con l’aiuto delle maestre, il “Mercatino della solidarietŕ” a favore della vaccinazione di bambini e bambine in quei lontani paesi del terzo mondo, bersagliati da guerre e carestie dove – affermano i piccoli alunni – “tanti bambini hanno in comune con noi solo l’etŕ, ma sono privi di alimentazione, casa, assistenza medica e di quei diritti che noi piccoli pretendiamo”.
In vendita nel mercatino le bellissime bambole "Pigotte", realizzate da maestre, nonne e mamme con l'aiuto di bambini e bambine.

Il coro del pomeriggio, seguito e preparato dal maestro Leonardo Gazzurra – che non potrŕ essere presente e che i bambini ringraziano e salutano affettuosamente anche da questa nostra vetrina virtuale – prevede canti natalizi, spiritual, il classico “Girotondo di tutti i bambini” e un canto senegalese che costituisce un inno alla solidarietŕ.

Il progetto “La mia scuola per la Pace” č patrocinato dall’Unicef, il cui rappresentante i bambini tengono a ringraziare, insieme a tutti quelli che hanno contribuito a rendere possibile la manifestazione: le insegnanti, il dirigente scolastico, Don Marco, il Comitato festeggiamenti di Sferracavallo, Paola e Enzo Marrocolo, nonni, genitori e amici, la maestra Laura Nulli che con pazienza ha permesso l’esibizione finale del coro.
Un ringraziamento particolare č diretto infine ai commercianti di Piazza Olona, per la musica, l’animazione e la merenda che, a conclusione del coro, verrŕ offerta.

Per raggiungere il sito web della scuola (www.orvietocapoluogo.it) e ammirare le bellissime Pigotte clicca qui

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 marzo

Gli affreschi restaurati del Pastura, i progetti nel nome di Livio Orazio Valentini

Liceo Classico, Livia Racanella finalista alle Olimpiadi di Italiano

A Palazzo Simoncelli, al suono dei Notturni di Chopin

La Zambelli Orvieto ritrova tre punti contro Olbia ed è ottava da sola

Avviso d'asta pubblica per l'alienazione di reliquati stradali di proprietà del Comune

Orvietana sottotono, dominata dal Cannara

L'Arci sarà il soggetto che aiuterà il Comune a progettare lo Sprar

Nuova vita per la Biblioteca. Riorganizzato il catalogo, aperto il sito web e programmato un calendario di eventi

Approvata la proposta di adesione a "I Borghi più belli d'Italia"

Nuova illuminazione. Lattanzi: "Valorizza il borgo antico e migliora la sicurezza"

Nel Lazio arriva il Distretto tecnologico per i beni e le attività culturali

"Il CdA di TeMa si sta faticosamente, ma consapevolmente, impegnando"

Il Lions Club promuove l'orientamento con la Scuola Carabinieri Forestali

Può l'intelligenza artificiale superare quella umana? Se ne parla all'Unitus

Rifiuti Umbria, giallo delle osservazioni degli Amici della Terra sparite in Regione

Via alla campagna "Progetto Mimosa". Nelle farmacie umbre un aiuto per le donne vittime di violenza

"Pulizie di Primavera" con il Comitato spontaneo "21 Marzo 2018 - Puliamo Viterbo"

Nebbia

Ortensia

Londra

"La donna per la musica" nella Sala Aldo Capitini

Art Bonus, in Part Bonum. Alla ricerca del Mecenate (del Tempo) perduto

Attestato di solidarietà all'appuntato Franco Scopigno per aver salvato una donna