cultura

Nella risposta alle esigenze del visitatore la formula magica del Museo Faina, l'archeologico più visitato dell'Umbria

venerdì 24 giugno 2005
Continua ad essere molto visitato e apprezzato il Museo “Claudio Faina” di Orvieto. Infatti, dai dati diffusi nei giorni scorsi dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali sulle presenze nei musei dell’Umbria durante il 2004, il Museo “Claudio Faina” di Orvieto si è confermato come il museo archeologico più visitato dell’Umbria. Con 24.612 visitatori ha distanziato nettamente il Museo Archeologico Nazionale di Perugia sceso a 16.101 e sinora al secondo posto, il Museo Archeologico Nazionale di Spoleto (18.600 biglietti staccati), lo stesso Museo Archeologico Nazionale di Orvieto (15.675 biglietti staccati) e il Museo Archeologico di Amelia (3.000 biglietti staccati), per restare ai maggiori.
Il Faina di Orvieto ha superato come visitatori anche le aree archeologiche della Regione: la necropoli di Crocifisso del Tufo ha avuto infatti 18.038 visitatori, il Teatro romano di Gubbio si è fermato a 15.562 e l’Ipogeo dei Volumni di Perugia a 14344.
Nell’interpretazione dei dati, va tenuto oltretutto presente che le gratuità nei Musei Statali e nelle aree archeologiche gestite direttamente dallo Stato arrivano a coprire all’incirca il 50% del totale, mentre al Faina raggiungono appena il 5%. Si tratta dunque di un primato importante per l’intera città di Orvieto e per il turismo cittadino, che sicuramente nasce da una grande attenzione per le esigenze dei visitatori.

"Cerchiamo di aggiornare periodicamente l'offerta del Museo calibrando la presentazione del percorso museale sui bisogni degli utenti" - ci ha dichiarato il professor Giuseppe della Fina, direttore del Faina. "Una delle ultime possibilità offerte è una sala proiezione con un video sul Museo che viene proiettato a ciclo continuo. La sala proiezione è stata spostata da un punto più nascosto a un punto prossimo all'inizio del percorso, e vediamo che il video è molto gradito, praticamente ha funzione di introduzione".
Tra le altre piacevoli leasure, il Museo Faina offre lungo il percorso un luogo di sosta con la disponibilità dei maggiori e migliori quotidiani del giorno e una sala lettura con i cataloghi scientifici del Faina e opere di sintesi sulle civiltà greca, etrusca e romana. Sempre graditissimo, poi, il percorso ragazzi, organizzato come un gioco basato sull'inversione dei ruoli. Ragazzi e ragazze ricevono, all'entrata, una gradevole pubblicazione disegnata da un illustratore della valenza di Emanuele Luzzati, un vero e proprio giornalino con le risposte alle domande organizzate lungo il percorso; diventano loro i detentori del sapere e, aiutandosi con le risposte del giornalino, spiegano agli adulti: un metodo perché la loro acquisizione di conoscenze sia attiva e consapevole, non distratta, legata al divertimento piuttosto che a un passivo girovagare.

Commenta su Facebook

Accadeva il 25 settembre

Comune Europeo dello Sport, scintille in aula sui benefici del progetto

Ritirata la mozione sul regolamento comunale per l'erogazione di contributi

Istituiti quattro nuovi "Monumenti Naturali", due appartengono alla Tuscia

In Comune, cerimonia di inaugurazione del nuovo anno accademico Unitre

Il nuovo video di Francesco Barberini è sul Parco Regionale di Colfiorito

Dedicata al tema del cibo la XII edizione del Festival "Pagine a Colori"

CioccoTuscia, due weekend di dolci sapori nelle Scuderie di Palazzo Farnese

Cittadinanzattiva: "Fare i cittadini è il modo migliore per esserlo"

La Zambelli Orvieto è compatta e trionfa al torneo di Alatri

Sopralluogo tecnico alle fratture di Monte Tigno

Vitorchiano ripulita da alunni e volontari. Successo per "Puliamo il Mondo"

Dà in escandescenze sul treno, la polizia spruzza spray urticante e lo arresta

Donne in Rete contro la violenza, è Raffaella Palladino la nuova presidente

Torna "Fai volare la speranza". Cinque giorni di iniziative insieme ad "Orvieto Contro il Cancro"

Pubblico numeroso per festeggiare l'esordio in casa della Vetrya Orvieto Basket

Terza edizione del Premio "Passione e Competenza sul Lavoro" dedicato al Monaco Graziano

Orvietana giù col San Sito: sconfitta che insegna a reagire

Via Malabranca, si installa il varco. Traffico interrotto in Via Filippeschi e Via Magalotti

Manutenzione di fossi, rivi e scolatori. In vigore l'ordinanza del sindaco

Due lezioni-concerto a cura della Camerata Polifonica Viterbese "Zeno Scipioni"

E' strappo tra Regione e Cacciatori: "modificare i regolamenti per il bene di tutti"

"Amore e sesso al tempo degli Etruschi". Premiato il saggio di Claudio Lattanzi

Discarica abusiva a Rocca Ripesena, secchi di vernice abbandonati nel verde

Vecchia casa di paese

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni