cultura

Il CNR di Porano in orbita con Roberto Vittori

martedì 19 aprile 2005
Uno dei 22 esperimenti che gli astronauti della missione Eneide, di cui fa parte l'italiano Roberto Vittori, stanno curando č stato organizzato da un gruppo scientifico che comprende il Dipartimento di Produzioni Vegetali dell’Universitŕ della Tuscia (responsabile dottor Giuseppe Colla) l’Istituto di Biologia Agroambientale e Forestale del CNR di Porano (responsabile dottor Alberto Battistelli), l’Azimut (Consorzio di aziende del settore aerospaziale responsabile dottor Casucci) e l’Arsial della Regione Lazio (responsabile dottor Temperini).
Gli astronauti dovranno produrre germinelli di rucola.
Lo scopo di queste attivitŕ č di ottenere nello spazio alimenti freschi gradevoli, ricchi di vitamine e antiossidanti.
L’esperimento rappresenta un ulteriore passo verso il coinvolgimento dell’Istituto di Porano nei programmi di ricerca spaziale volti a realizzare strutture che rendano possibile la coltivazione delle piante nello spazio. Le piante dovranno riprodurre, in piccoli microcosmi “spaziali”, le funzioni che svolgono sulla terra: fornire cibo e ossigeno, fissare l’anidride carbonica e partecipare al riciclaggio dei residui organici degli astronauti.

Commenta su Facebook

Accadeva il 26 maggio

L'Alta Tuscia riscopre i gioielli. Invito a Civita, Palazzo Monaldeschi e la Serpara

Due ori e tre bronzi per la Scuola Keikenkai al 2° Campionato Europeo di Karate Iku

Staffetta dei Quartieri. All'ombra del Duomo si corre la 51esima edizione

La Zambelli Orvieto si ferma sul più bello col Casal De' Pazzi

"Focus on pain" a Palazzo Alemanni. Seconda edizione per il congresso medico

Piazza del Popolo, parcheggi a disco orario non più a pagamento

"L'Eucarestia nell'arte cristiana". Conferenza Rotary in Duomo

Corso da tecnico audio e corso di informatica musicale al "Tuscia in Jazz 2016"

Alla Galleria Falzacappa Benci di passaggio i pellegrini di Giorgio Pulselli

A Guardea ed Alviano le musiche di Piovani e Morricone per il Concerto di Primavera

"Basta un Sì per cambiare l'Italia". Incontro a Sferracavallo con Luca Castelli

La Kansas State University sempre più presente sul territorio orvietano

Legambiente denuncia gravi profili di illegittimità del calendario venatorio

Il Coro degli Alpini dei Monti Lessini in concerto

Filippo Orsini relaziona su "Bartolomeo d'Alviano, Todi e l'Umbria tra XV e XVI secolo"

"Una buona stagione per l'Italia. Idee e proposte per la ricostruzione del Paese e dell'Europa"

Alla scuola Frezzolini di Sferracavallo s'inaugura la biblioteca "Sheradzade"

Nasce l'Albo sostenitori "Orvieto Cittaslow". Ecco da chi è composta la commissione

Divieto di pesca per consumo alimentare sul Paglia, scatta l'ordinanza del sindaco

"Etruschi 3D". Presentata la mostra multimediale curata dall'Associazione Historia

Che cos'è "Etruschi 3D"