cultura

Al Teatro Mancinelli "si danza"

martedì 13 gennaio 2004

Il folklore dell’isola di Cuba, le tradizioni provenienti dalla pampa argentina e quelle di origine iberica, saranno raccontati sul palcoscenico del Teatro Mancinelli, tradotti in balli sensuali e coinvolgenti e accompagnati da seducenti ritmi suonati dal vivo sulla scena.

E’ quanto propone l’imminente Stagione di Danza che l’Associazione Tema ha voluto inserire nella programmazione del 2004 al Teatro Mancinelli di Orvieto. Un’inedita ed originale rassegna di musiche e danze etniche che vuol essere un viaggio a puntate tra ritmi musicali e tradizioni popolari la cui espressione artistica si evoluta nel tempo, lasciandosi plasmare ed arricchire da nuove e continue contaminazioni.

Tre gli appuntamenti in programma: si comincia sabato 24 gennaio alle ore 21 con lo spettacolo del Ballet Folklorico de Cuba, con le coreografie di Nilda Guerra e la direzione musicale di Rolando Ferrer. In scena i validi artisti provenienti dalla Scuola Nazionale delle Arti dell’ Havana, vincitori tra l’altro del Festival Mundial de la Salsa 2003. Saranno loro a portare ad Orvieto tutta la magia e la sensualit di Cuba, con un ampio repertorio coreografico che fonde differenti tipi di danze e musiche cubane tradizionali. Lo spettacolo in due parti e ripercorre la storia della musica nell’isola fin dalle sue origini pi arcaiche: dalla fusione di ritmi di origine africana con melodie della musica popolare spagnola, fino alla rappresentazione di danze tipiche del folklore haitiano e della tradizione yoruba africana. Nella seconda parte verranno proposti balli di salone di inizio ‘900 e ritmi di danze latino-americane, certamente pi note e popolari, come la salsa cubana, nata a Cuba negli anni ’60 dall’unione fra la cultura musicale afrocubana e quella degli altri popoli caraibici, il cui ritmo seduce e contagia in un’esplosione di gioia e divertimento.

Il secondo appuntamento della stagione di danza per venerd 13 febbraio alle ore 21. Di scena Buenos Aires Tango, spettacolo che vede protagonista il ballo argentino, massima espressione di quello spirito sensuale e passionale che accomuna tutti i popoli latini. Viene messo in scena dalla Compania Argentina De Anibal Pannunzio y Magui Danni, compagnia molto apprezzata che giunge in Italia reduce dal successo ottenuto nei principali palcoscenici internazionali. Anibal Pannunzio, noto ballerino e coreografo di tango, propone uno spettacolo in cui i vari momenti storici di questa danza, dalla sua nascita nei sobborghi di Buenos Aires fino alla sua affermazione nell’alta societ parigina di inizio ‘900, si fondono con il suo aspetto pi folkloristico, trascinando lo spettatore in un’immaginaria pampa argentina dove alcuni abilissimi gauchos si esibiscono in spettacolari acrobazie con le loro bolas. I ballerini saranno accompagnati sulla scena da musiche dal vivo.

La rassegna prosegue poi sabato 20 marzo, sempre alle 21, con il nuovo spettacolo della Flamenco Dance Company dal titolo Los Tarantos. L’erede della pi autentica danza spagnola, Jos Greco, sar ad Orvieto dopo essersi esibito nei pi importanti teatri del mondo, riscuotendo consensi dal pubblico e dalla critica per la sua bravura nel fondere virtuosismo, tecnica e sensualit. Ad Orvieto Jos Greco si prepara a conquistare il pubblico con la tradizione della danza spagnola che riflette le radici pi profonde e il temperamento pi passionale del suo popolo. Il nuovo allestimento, ispirato al famoso dramma di Romeo e Giulietta, racconta la storia di un amore osteggiato dalla faida innescata tra due famiglie gitane. Lo spettacolo propone inoltre una straordinaria antologia della danza spagnola ispirata ai grandi classici dei pi famosi compositori iberici, a cui si uniscono le pi conosciute danze popolari come la jota aragonesa e il travolgente e passionale ritmo del flamenco.

La Stagione della Danza 2004 inoltre collegata ad una serie di iniziative pensate per dare spazio anche alle scuole di danza del territorio. Cos, in occasione della triade di appuntamenti per i quali previsto anche un vantaggioso abbonamento, l’Associazione Tema propone vari spettacoli, saggi e allestimenti, curati dalle scuole di danza dell’orvietano con un programma che proseguir fino a maggio sempre al Teatro Mancinelli.

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 marzo

"Corri sulle strade dell'Ottobrata Orvietana", ai nastri di partenza la sesta edizione

Asia Argento e Filippo Dini al Mancinelli con "Rosalind Franklin. Il segreto della vita"

Giornata Mondiale della Poesia, presentato il libro "Dall'esperienza al racconto"

Casa di Riposo, indetta la gara per la gestione transitoria

"Medaglie al Merito" in Prefettura, tra gli insigniti c'è anche Pietro Federico

A Palazzo Simoncelli, l'omaggio a Leopardi di Diana Iaconetti e Nuccia Martire

Luca Fringuello e i Giovanissimi di Orvieto Fc: "Contento dei risultati fin qui ottenuti"

Unipoptus, ecco a chi andranno gli attestati di benemerenza 2017

Orvieto tra le 13 stazioni appaltanti per l'individuazione di soggetti da invitare alle procedure negoziate

"L'Umbria si rimette in moto", Lugnano in Teverina consegna ulivi collezione mondiale

Al Palazzo del Gusto, mini-corso di caffetteria gratuito per gli imprenditori del territorio

Provincia, assemblea Upi Umbria e mobilitazione per fondi scuole

Al Teatro Boni cala il sipario su una stagione da applausi. Nardi: "Puntiamo sulla qualità"

Sabbia d'estate

Riduzione del rischio da catastrofi, gli impegni del Comitato delle Regioni d'Europa

Impatto ambientale, Università della Tuscia e Comune sottoscrivono la convenzione

Mezzo secolo di storia, l'Avis cresce e si prepara ai festeggiamenti

"Shiatsu&Alzheimer": attraverso il corpo una via per entrare in relazione

L'Alto Orvietano "In marcia per le donne" verso la Panchina Rossa

A Todi, sarà aperto per la prima volta al pubblico Palazzo Atti-Pensi

Karate, gli atleti della Scuola Keikenkai in Marocco per l'Open di Tangeri Wkf

Il X Congresso della Fnp Cisl Umbria conferma Giorgio Menghini alla guida dei pensionati

La Sagra della Primavera all'Hosteria di Villalba. Sabato 25 marzo, da mattina a sera

Disciplina della viabilità, ecco cosa cambia

Ippolito Scalza, un orvietano nel solco di Michelangelo

Fate morire in voi gli atteggiamenti

Il giardino delle ortensie

Operaio non pagato, si barrica sul tetto di un'abitazione in costruzione

Zambelli Orvieto sempre più apprezzata, lo dice Martina Sabbatini

Attentati a Bruxelles, bandiere a mezz'asta e un invito a reagire con determinazione

La mostra-mercato di prodotti agroalimentari e artigianali di Città della Pieve compie vent'anni

Materiale per la biblioteca dalla raccolta degli oli esausti di origine vegetale

Il Coordinamento dei ristoratori orvietani dice no a Orvieto pattumiera dell'Umbria

L'Archivio di Stato lascia Piazza Duomo e trasloca nell'ex tribunale

Audizione con i vertici di Cosp per analizzare i primi risultati della differenziata

Bocciata la mozione sulla discarica, in aula scoppia il caos

Dal dibattito tutti contro l'inefficienza della raccolta differenziata nel ternano

Sì alla risoluzione geotermia, sull'Alfina si può sperare in un futuro senza speculazioni

Il messaggio del vescovo Tuzia in occasione della Pasqua: "Vigilate e pregate"

Gnagnarini replica alla minoranza: "Picconati tasse e deficit comunale"

"La Pasqua tra sacro e profano". Concerto con gli allievi del maestro Davide Rocca

Nuovo orario e una ricorrenza particolare per il Museo Etrusco "Claudio Faina"

Discarica, De Sio (FdI-An) attacca l'esecutivo: "La Regione ha la memoria corta"

Materazzo Vs Tatta, la sfida tra Comunista e Democristiano. Arbitra Conticelli

Protesta in Regione contro l'ampliamento della discarica: le immagini

Lo strano caso dei lavori sul torrente Carcaione. Italia Nostra: "Nessuna partecipazione"

A proposito di ambiente, le priorità dei Giovani democratici: "Cosa serve all'Orvietano"

Hosteria di Villalba, uno sviluppo "Coeso" per la valorizzazione delle aree montane

Fiorini e Mancini (Lega Nord): "Il Pd trasforma Orvieto in pattumiera dell'Umbria"

Dopo il documento, i venti sindaci dell'Area Interna icontreranno la Marini

Corso di lingua italiana per stranieri e laboratorio di disegno per studenti

Nel pomeriggio di Pasqua alla Chiesa dei Servi torna la messa in latino

Processioni e rievocazioni storiche della Passione in tutto l'Orvietano

In corso la campagna di tesseramento 2016 dell'associazione "Lea Pacini"

Fascino e suggestione a Palazzo Orca, con i "Quadri Viventi" del Terziere Borgo Dentro

La rievocazione della Passione nei borghi della Tuscia viterbese

"Orvieto per tutti" svela il logo. Ad aprile la presentazione ufficiale

Successo per la mostra "Omaggio a Francesco" e il libro "Dialoghi nell'Immenso"

"The art of the brick". I mattoncini Lego vanno in mostra e diventano opera

"Blowing Art. Se a Orvieto ci fosse il mare…". In mostra, le visioni di Carlo Rognoni

Rifondazione Comunista propone un percorso comune a sinistra del PD

In tilt da tre giorni le linee telefoniche di Ospedaletto. Protestano gli abitanti isolati anche dalla neve

38 mila euro di contributi per lo spettacolo dalla Provincia. Lo annuncia l'assessore alla cultura Sganappa

Conviviale d'eccezione del Rotary Orvieto: ospite d'onore la dott.ssa Rita Valecchi con un'interessante relazione sul futuro dell'Ospedale di Orvieto

La relazione della dott.ssa Valecchi: 'Ospedale di Orvieto: Innovazione e progettualità'

La Filarmonica Mancinelli inaugura a Montefiascone 'Primavera in Etruria'. Solista al pianoforte il maestro Riccardo Cambri

Accessibile al pubblico il Fondo bibliotecario Renato Bonelli. Domenica 25 marzo l'inaugurazione

Mondovino: quando il tempo premia l'Orvieto. A Roma Palazzone in verticale: 15 anni di Campo del Guardiano

Non si placano gli animi sulla delibera della Corte dei conti. AN e Altra Città chiedono un Consiglio Comunale in seduta segreta per discutere il comportamento del Presidente

Una giornata di studi dedicata alle novità della legge Finanziaria. Seminario di studi della Presidenza del Consiglio di Orvieto e della Fondazione PROMO P.A.

Scontro a sinistra sulla ripubblicizzazione dell'acqua. Un polemico intervento del consigliere Imbastoni: 'Battaglia per l’acqua pubblica: basta con i verniciatori'

La lettera del Comitato Promotore Regionale Umbro per la ripubblicizzazione dell'acqua agli eletti dell'Umbria

'Un dibattito serrato ma franco' tiene impegnata la direzione DS al completo fino alle due di notte