cronaca

Nuovo caso in Ospedale, Oss del Pronto Soccorso ricoverata a Terni

sabato 21 marzo 2020
Nuovo caso in Ospedale, Oss del Pronto Soccorso ricoverata a Terni

"Una Oss del Pronto Soccorso del Santa Maria della Stella di Orvieto è stata ricoverata nel reparto di Malattie Infettive dell'Ospedale di Terni. Le sue condizioni cliniche al momento non risultano critiche. Adottate tutte le misure preventive previste per il personale ed i contatti stretti".

A comunicarlo, nella serata di sabato 20 marzo, è stato il servizio di comunicazione della Usl Umbria 2, dopo che è stata inoltrata da questa testata una specifica richiesta di chiarimento in merito al caso della Oss e quello di un paziente ricoverato presso una struttura per anziani di Castel Giorgio, convenzionata con il Servizio Sanitario Regionale.

Ormai da diversi giorni, infatti, circolava in città, e non solo, la notizia del contagio di un'operatrice del Pronto Soccorso dell'Ospedale di Orvieto che, da giorni, era stata trasferita presso il nosocomio di Terni. La donna, in un primo momento, dopo aver fatto presente il manifestarsi di sintomi che potevano far ipotizzare ad un contagio da Coronavirus era stata sottoposta ad una tac che avrebbe riscontrato una polmonite. A quel punto è stata trasferita a Terni dove le è stato fatto il tampone, poi risultato positivo.

Invece, per quanto riguarda il caso emerso sull'Alfina, la Usl spiega che: "Un paziente di 64 anni, con un quadro clinico molto complesso che ne ha reso necessaria l'assistenza presso la struttura protetta di Castel Giorgio, risultato positivo al Coronavirus, è ricoverato presso l'Azienda Ospedaliera di Terni. Il servizio di Igiene Pubblica del Dipartimento di Prevenzione dell'Azienda Usl Umbria 2 ha adottato tutte le misure preventive per assistiti e operatori sanitari per evitare al massimo i contatti e ha previsto per tutti l'esecuzione del tampone per il Covid-19".

Commenta su Facebook