cronaca

In Provincia iniziata la sanificazione, 80% dei lavoratori in smart working

giovedì 19 marzo 2020
In Provincia iniziata la sanificazione, 80% dei lavoratori in smart working

L’Amministrazione Provinciale di Terni ha adeguato strutture, servizi e organizzazione ai dettati dei Dpcm governativi per l’emergenza Covid-19. Il presidente, Giampiero Lattanzi, e i dirigenti, Maurizio Agrò e Gioia Rinaldi, hanno attivato le procedure previste adeguando strutture e servizi alle modalità stabilite dalle norme in materia di emergenza. Circa l’80% dei dipendenti lavora attualmente in smart working e lavoro agile da casa.

Si sta procedendo in queste ore all’individuazione del sistema di gestione delle timbrature con controllo da remoto tramite app ed ha già messo a disposizione dei dipendenti tutti i supporti on line per il lavoro da casa, in particolar modo accesso alla posta aziendale per ogni lavoratore, pec e ricezione di comunicazioni depositate al protocollo. Sono, inoltre, in via di ultimazione le procedure di abilitazione agli accessi ai portali della pubblica amministrazione riguardanti le gare d’appalto, i trasporti, le tematiche economico-finanziarie e tutti gli altri con i quali l’ente lavora ordinariamente durante l’anno.

L’Ufficio Protocollo dell’ente rimane aperto al pubblico con le modalità già stabilite e regolate su appuntamento. Aperta anche la portineria e il centralino, in sede prosegue l’attività della polizia provinciale e quella dei circoli stradali per l’ordinario controllo delle strade di competenza. Attivate tutte le operazioni di sanificazione degli uffici centrali e delle sedi periferiche.

L’Amministrazione ha proceduto alla fornitura di dispenser, gel disinfettanti e guanti in lattice per la protezione delle mani. Per quanto riguarda le mascherine, di difficile reperimento in loco, si sta aspettando la fornitura governativa. In tempi brevi verrà eseguita anche la sanificazione degli ambienti di lavoro, mentre le norme comportamentali corrette per evitare il contagio sono state rese pubbliche sia con affissioni all’interno delle sedi che con invio mirato agli account di posta di ciascun dipendente e sia con la pubblicazione sulla rete Intranet.

Commenta su Facebook