cronaca

Lenzuola da balconi e finestre per accogliere il leader della Lega

mercoledì 5 giugno 2019
Lenzuola da balconi e finestre per accogliere il leader della Lega

Tra entusiasmi, polemiche e controlli straordinari delle Forze dell'Ordine, Orvieto si prepara ad accogliere il leader della Lega, Matteo Salvini. C'è chi ha scelto di farlo con lenzuola e panni bianchi calati da balconi e finestre. Solo in Piazza XXIX Marzo se ne contano otto.

Dalla mattina di mercoledì 5 giugno, in varie zone della città, dalle frazioni al centro storico, è partita una - al momento tiepida - protesta nei confronti del Ministro degli Interni che alle 21 sarà in Piazza della Repubblica per sostenere la candidata a sindaco di Orvieto, Roberta Tardani, in vista del ballottaggio di domenica 9 giugno.

Da giorni, con un gruppo WhatsApp, alcuni cittadini si sono organizzati per animare il "popolo delle lenzuola" che già in diverse città italiane si è palesato con frasi all’indirizzo di Salvini. Intorno alle 19, in Piazza Duomo, si raduneranno in maniera spontanea per "restare umani". Per il momento, tuttavia, sulla Rupe la situazione è decisamente "sotto controllo".

Commenta su Facebook