cronaca

Avvicendamenti in rosa ai vertici della Questura di Terni

venerdì 13 gennaio 2017
Avvicendamenti in rosa ai vertici della Questura di Terni

Cambio ai vertici della Questura ternana, dove con l’inizio dell’anno sono arrivate due nuove dirigenti al posto della dr.ssa Alessandra Giansante e del dr. Stefano Spagnuolo trasferiti entrambi di recente. A dirigere la Divisione Polizia Anticrimine sarà la dr.ssa Alessandra Ortenzi (nella foto): nata a Roma, è entrata in polizia nel 1989 con la frequenza dei Corsi Quadriennale e di nove mesi per Vice Commissari presso l’Istituto Superiore di Polizia, è laureata in Giurisprudenza, in Filosofia ed è in possesso di Diploma Post - Lauream in Bioetica. Il Dirigente, dopo una prima esperienza presso la Scuola Allievi Agenti della Polizia di Stato di Trieste con diversi incarichi, periodi di aggregazione presso la Questura di Trieste ed impiego in innumerevoli servizi a tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica per diverse Questure del Triveneto e per la Questura di Roma, ha prestato servizio presso la Scuola Allievi Agenti di Roma e, successivamente, al Dipartimento della Pubblica Sicurezza, dove ha ricoperto l’incarico di Direttore dell’Ufficio Segreteria del Direttore Centrale per i Servizi Tecnico-Logistici e la Gestione Patrimoniale, svolgendo anche attività di consulenza tecnico-giuridico presso la medesima Direzione.

L’ultima sede di servizio è stata la Direzione Centrale per i Servizi Antidroga, Ufficio del Dipartimento della P.S. a carattere Interforze, nel cui ambito, in qualità Direttore di Sezione del III Servizio “Operazioni Speciali Antidroga”, ha espletato funzioni di coordinamento operativo, nazionale ed internazionale, nel settore specifico delle attività d’indagine antidroga, sviluppando la relativa cooperazione internazionale di polizia ed ha ricoperto, altresì, l’incarico di Referente/Funzionario di "collegamento" con il CeCLAD-M di Parigi, presso l'OCTRIS DGPJ (l’organismo antidroga centrale della polizia giudiziaria francese), per l'Italia –DCSA. Nel corso della sua attività professionale, oltre a partecipare a qualificati corsi di formazione in qualità di discente, ha svolto innumerevoli attività di docenza, sia in Italia che all’estero, grazie anche alla conoscenza di più lingue straniere.

Alla guida della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale e dell’Immigrazione ci sarà la dr.ssa Maria Grazia Milano, laureata in Giurisprudenza con specializzazione in Diritto Amministrativo e con un master in Sicurezza, Coordinamento Interforze e Cooperazione Internazionale. Entrata in Polizia nel 1990, dopo una prima esperienza alla Polizia Postale di Bologna, ha prestato servizio nella Direzione Centrale della Polizia Criminale – Settore Contrasto Criminalità Organizzata. Successivamente ha ricoperto incarichi nel settore Cooperazione Internazionale di Polizia, Interpol e servizio di relazioni internazionali, partecipando a gruppi di lavoro all’estero. Il suo ultimo incarico è stato alla Segreteria del Dipartimento di Pubblica Sicurezza al Viminale. Ad entrambe le dirigenti vanno i migliori auguri per una proficua attività dal Questore Carmine Belfiore e da tutti i colleghi ed ai dirigenti che le hanno precedute, i più sentiti ringraziamenti per l’opera compiuta.

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 26 marzo

Orvieto basket in trasferta a Foligno, sfida tra le big del campionato

Proiezione del documentario "Un monte d'acqua" e dibattito sull'impatto della geotermia

"Propaganda and Ideology in Rome". A Orvieto gli studenti del master in Storia antica della University College London

Orvieto Basket. Delusione reatina per l'Under 17

Avviate le attività di riproduzione per le specie ittiche. Divieti di pesca, ecco dove

Sale il livello dei fiumi, Paglia e Chiani "osservati speciali"

Azzurra, Cagliari – Orvieto 82-70 ma la salvezza è molto più vicina. Ultimo appuntamento della regular season

Dal Vinitaly una prospettiva per dare maggiore evidenza al vino di Orvieto e al Territorio

"La fotografia si tinge di rosa". Dopo il contest, arriva la mostra

Caccia ai ladri nell’Orvietano, scappano a piedi dopo un lungo inseguimento

City Camps a Ficulle con l'Associazione Culturale Linguistica Educational

Edilizia: sindacati, settore "massacrato". Il rinnovo del contratto integrativo è un'occasione per il rilancio

Terza edizione de "La Città del Corpus Domini" nel segno della bellezza

Con l'Umbria che si sveglia presto. Sette punti per un contratto elettorale dell'Orvietano con la presidente Marini

Intercity 581, l'Autorità di Regolazione dei Trasporti si attiva verso Rfi e Trenitalia

Il Libro Parlante apre col botto: il 12 aprile incontro con David Grossman

Operazione "Silver and Gold", primi riconoscimenti della refurtiva

Piena fiducia del Sindaco all'Assessore alla Cultura

Tevere in piena a Marsciano, cade in un fosso e annega