cronaca

Danni al Museo Faina: vasi e piatti etruschi in frantumi

domenica 30 ottobre 2016
Danni al Museo Faina: vasi e piatti etruschi in frantumi

Le oscillazioni provocate dal terremoto di questa mattina non hanno risparmiato i preziosi reperti conservati nelle teche del Museo "Claudio Faina". Otto pezzi, tra vasi e piatti etruschi, risultano danneggiati in modo grave e per i quali sarà necessario un intervento di restauro. Altri reperti sono stati spostati o rovesciati dalle oscillazioni ma hanno riportato danni minori.

A fare un primo quadro della situazione è il professor Giuseppe Maria Della Fina, che insieme al collega Claudio Bizzarri hanno effettuato un primo sopralluogo dei reperti e recuperato le parti di quelli rovinati.

I danni si sono verificati al secondo piano, quello in cui sono conservati diversi buccheri. Non sono stati registrati danni, invece, al piano terra e al terzo piano. in seguito alle operazione di ricollocamento dei reperti etruschi caduti e il recupero di quelli rovinati il Museo è stato riaperto ai visitatori già dal primo pomeriggio di ieri.

Terremoto nel Centro Italia, danni al Museo Faina

 

Commenta su Facebook